Utente 418XXX
Salve sono un uomo di 44 anni,tutto è iniziato a luglio di quest'anno, con una brutta tosse persistente accompagnato con un dolore/ fastidioso ( come la punta di un chiodo leggermente conficcato) nella parte dorsale alta giusto tra le scapole, dolore alle mani al risveglio ed alcune volte formicolio.
Sono andato dal medico di famiglia e mi fatto fare una rx torace il quale non rilevava nulla.
Premetto ho fatto a dic 2015 una RM Encefalo rachide cervicale e dorsale..
Esito: 3 protrusioni da C-3 al C-6
Lieve schiacciamento dorsale tra d9-d10.
Soffro di reflusso gastrofageo, esofagite, ernia iatale e gastrite... tutto in cura.
Dopo 30 gg la tosse è quasi completamente passata, persiste però questo dolore dorsale che sia allevia di poco a letto, ma non passa con i fans. Appena me alzo anche durante la notte per andare in bagno il lieve dolore lo sento di nuovo...
Di mia iniziativa ho fatto un esame del sangue emocromo ves pcr cea, tutto negativo.
Ho chiesto al medico di famiglia di tornare a fare la RM dorsale ma mi ha detto di no perche è troppo recente e non era il caso...
secondo lei dovrei ripetere questo esame anche a pagamento?
Ovviamente la prima cosa che leggiamo su internet che i dolori cronici alla parte dorsale sono i tumori... e sono molto spaventato anche perché sono una persona molta ansiosa..

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
dal suo resoconto emerge che c'è un problema da definire a livello medio-dorsale. C'è un'immagine non meglio specificata di una vertebra "lievemente schiacciata" ma c'è anche una storia di tosse persistente. Il consiglio è di eseguire una attenta valutazione dei campi polmonari (con TAC o RM) e di rivalutare con proiezioni TC di dettaglio le vertebre D9 e D10.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 418XXX

grazie dottore, aggiornamento.
Ieri mi sono recato al Pronto Soccorso, per un dolore retrosternale e sempre il solito dolore alto medio dorsale... mi hanno ripetuto i RX : non addensamenti a focolaio pleure-polmonari con carattere di attività..
Minima aspecifica prominenza ilare sx.
Immagine cardiaca nei limiti della norma
Regolare distribuzione della vascolarizzazione polmonare..
Se la clinica persiste controllo TC a distanza..
Ovviamente mi sono spaventato ed ho chiesto spiegazione al medi del PS : il quale ha esordito che non è nulla di grave o patologico....
ma su internet non mi è sembrato tanto una cosa tranquilla...
Può spiegarmi questa cosa dell'ilo...
Davvero non è nulla di grave?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Può rivolgere questo quesito ai Colleghi internisti, essendo io un Neurologo.
Saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it