Utente 465XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni. Questa estate avvertivo una sensazione di bruciore/spilli/formicolio nella parte laterale della gamba sinistra. Le analisi che ho fatto sono: visita neurologica negativa, rmn encefalo e tronco encefalico negative, visita ortopedica e otorinolaringoiatra negative, emocromo, ormoni tiroidei e coagulazione negativi. Ho solo scoperto di avere la mutazione mthfr in eterozigosi. Da 15 giorni soffro di fascicolazioni soprattutto ai polpacci. La mia domanda è: avendo fatto una visita neurologica negativa circa 20 giorni fa e rmn encefalo e tronco negativi, posso escludere la SLA?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

certamente, con recente visita neurologica negativa può escludere la SLA. Consideri infatti che all'esame neurologico c'è sempre qualche alterazione che può fare sospettare la malattia, inoltre le fascicolazioni come sintomo iniziale sono accompagnate da altri disturbi tipici della malattia.
Stia tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Grazie mille per la risposta tempestiva! Ho paura di avere la SLA perché non ho fatto un elettromiografia e perché il giorno della visita neurologica non presentavo il disturbo delle fascicolazioni. È stata una visita incentrata soprattutto sulla SM di cui è affetto mio padre, non mi è stato fatto il test di babinski ma solo dei riflessi e della forza delle gambe (sdraiata ho alzato le gambe per vedere se cadevano). Anche se non è stata una visita ultra specifica posso stare tranquilla?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

direi proprio di sì, non sono state riscontrati deficit obiettivi di forza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 465XXX

Salve, oggi ho accompagnato mio padre (malato di andare) dal neurologo e con l'occasione ho fatto vedere le "fascicolazioni". Mi ha detto che non sono fascicolazioni ma contrazioni del muscolo e mi ha prescritto il dosaggio degli elettroliti ipotizzando carenza di calcio. Il problema è che a fine visita ha detto che le fascicolazioni sono quelle che vengono per esempio alla lingua e io effettivamente avvertivo sensazioni strani a lingua bocca senza mai averci dato peso... Mi ha controllato la lingua molto velocemente e mi ha detto che non le avevo, anche se appena tornata a casa mi sono controllata e io le vedo... Comunque anche se avessi le fascicolazioni alla lingua posso stare tranquilla ? O sono un sintomo brutto per esempio di SLA?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può stare tranquilla, non ci pensi.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 465XXX

Salve, le scrivo per un'informazione. L'esame EMG puó distinguere se le fascicolazioni sono benigne o maligne? Oppure le fascicolazioni sono sempre le stesse e si scopre con il tempo e con le successive EMG che siano benigne/maligne? Grazie in anticipo

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le fascicolazioni non vengono distinte però quelle "maligne" sono associate ad altri segni elettromiografici caratteristici della malattia.
Le ricordo però che la diagnosi si fa con la visita, l'EMG serve solo per confermare il sospetto diagnostico.
Con visita negativa per SLA non si effettua di solito l'EMG.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro