Formicolii

Salve, è la prima volta che scrivo, ma sarà almeno la centesima volta che leggo i vostri consulti ad altri utenti. I primi sintomi risalgono a circa un mese fa quando una notte ho avuto un dolore al polso destro con intorpidimento del mignolo e anulare, dopo avere preso un leggero antiinfiammatorio il dolore è passato ma l intorpidimento è continuato per un altro po' di giorni. Contemporaneamente la notte ha iniziato ad addormentarsi anche mignolo e anulare della mano sinistra. Leggendo altri vostri consulti ho iniziato a pensare fosse il nervo ulnare e dormendo con le braccia distese il problema sembrava risolto. Da pochi giorni però leggendo anche testimonianze di SM ho iniziato a sentire le gambe deboli e un po' doloranti soprattutto la destra senza però perdita di forza e leggeri formicolii con fastidi al braccio sinistro e formicolii alla mano. Ho anche dei fastidi al polpaccio come se qualcosa tirasse.Io sono molto ipocondriaca ma questa volta credo di sentire realmente i sintomi. Sono anche andata da un fisioterapista che mi ha riscontrato problemi alla cervicale. Cosa posso fare? Una tac sarebbe opportuna? Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

mi pare che la sintomatologia sia molto sfumata e non continuativa.
Mi preme sottolineare una cosa per chiarire il concetto che spesso viene male interpretato, Lei scrive "Io sono molto ipocondriaca ma questa volta credo di sentire realmente i sintomi" intendendo dire che non possono essere di origine ansiosa. In generale Le dico che qualsiasi sintomo di origine ansiosa è reale, non inventato dal paziente, il sintomo esiste realmente, solo che è generato dal cervello e non da malattie organiche nel senso comune del termine.
Con questo non voglio dire che la Sua è una sintomatologia ansiosa ma che non possiamo escluderlo.
Problematiche cervicali possono anche causare una parte dei sintomi che riferisce.
Faccia un controllo dal Suo medico curante e stia tranquilla.
TC? Non è indicata, in questi casi, quando c'è l'indicazione l'esame di prima scelta è la RM.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. In effetti quello che mi rende un pò più tranquilla è che non sono continuativi oggi ad esempio il braccio sinistro va meglio compaiono solo se piego il gomito o ad esempio uso il cellulare ... questa mattina sono andata dal mio medico curante e mi ha prescritto una tac al rachide cervicale. Volevo fare una RM ma vivendo in un isola x adesso la tac è l unica cosa che posso fare.Secondo lei da i sintomi da me prescritti potrebbe trattarsi di SM o qualcosa di peggio? Tra un mese mi sposo e vorrei passare questo periodo con più serenità. La tac potrebbe essere utile a vedere qualcosa? Grazie
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

ciò che descrive non fa pensare nessuna malattia importante.
Stia tranquilla.
Auguri per l'imminente matrimonio.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Potrei farle comunque sapere l esito della TAC? È poi volevo chiederle siccome ho visto che lei esercita la sua professione a Messina e io abito nelle isole Eolie se dovessi avere bisogno di una RM o di una visita posso rivolgermi privatamente a lei? Grazie
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

può comunicarmi l'esito della TC, comunque per studiare la colonna cervicale la TC è poco indicata, anche per il carico di radiazioni che emette, la RM resta l'esame più completo e innocuo. Sarebbe consigliabile fare un breve viaggio a Milazzo o a Messina per effettuare la RM.
Se vuole può rivolgersi al sottoscritto, resto a disposizione.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve mi dispiace disturbarla ancora, ma le scrivo x un nuovo sintomo una specie di dolore nervralgico che dall anca destra arriva fino al tallone senza perdita di forza o problemi nel camminare(da piccola sono stata operata per una lussazione all'Anca che mi porta questi problemi però a sinistra) secondo lei è possibile che anche questo sia dovuto all'ansia?. Sto pensando di prenotare una RM alla cervicale alla COT di Messina x non aspettare troppo lei potrebbe consigliarmi qualche altra strada x una RM a Messina in tempi brevi? Grazie.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

senza una visita diretta non è possibile stabilire la natura del Suo problema, ne parli inizialmente col Suo medico curante.

Riguardo la RM, capisce bene che non è possibile fare pubblicità da questo sito magari penalizzando altre strutture ugualmente valide, per cui, se vuole, mi può contattare telefonicamente domani.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Certo capisco perfettamente. La contatterò prima possibile. La ringrazio.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Di nulla.

Buonanotte
[#10]
dopo
Utente
Utente
Salve, volevo informarla che sono andata da quel dottore che le avevo detto. dopo avermi chiesto se ho dei problemi alle tonsille (in effetti mi avevano consigliato di levarle perchè soffro spesso e si formano sempre placche, anche adesso le ho) mi ha prescritto delle analisi del sangue cioè: VES, PCR, REUMA-TEST, Streptozyme test, TAS. Secondo lei sono utili queste analisi? possono spiegare i miei sintomi? secondo lei l'ansia eccessiva che ho da almeno un mese può portarmi ad avere questa sensazione di nervosismo diffuso in tutto il corpo? in prevalenza alle gambe? o sarebbe meglio fare una Radiografia della colonna vertebrale completa? La ringrazio e mi scuso per il disturbo ma mi sento disperata.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

il collega vuole indagare sul versante reumatologico, ha il vantaggio di averLa visitata.
Certamente l'ansia può causare la sintomatologia che Lei definisce diffusa a tutto il corpo.
Più che la radiografia alla colonna sarebbe più utile una RM, ci darebbe maggiori informazioni.
Comunque faccia come Le ha detto il Collega.

Cordialmente
[#12]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille. La RM a cosa sarebbe meglio farla? Ma lei crede veramente che l ansia può tanto? Perché i miei sintomi cambiano spesso, tanto che molte volte non riesco a spiegarli? La SLA da questi sintomi?
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Di solito una sintomatologia variabile indica una condizione psicosomatica, altro a distanza non posso dire.

Cordialità
[#14]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo perché i fastidi alle gambe non sono finiti ma sembrano peggiorare leggendo su internet ho letto della fibromialgia secondo lei è possibile che sia questa? I dolori non sono continui ma sento dei fastidi alle braccia e alle gambe senza perdita di forze. Le analisi dei reumatismi possono aiutarmi a capire se si tratta di fibromialgia? Quali sono i sintomi principali?Può essere qualcosa di grave come un tumore o una malattia neurologica? La ringrazio del suo tempo....
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

in caso di fibromialgia i parametri reumatologici ematici devono essere negativi.
Non pensi malattie gravi, faccia una cosa alla volta, vediamo prima gli "esami reumatologici".

Cordiali saluti
[#16]
dopo
Utente
Utente
Grazie x La risposta. Ho anche letto che la fibromialgia porta disturbi del sonno, ma io in realtà la notte dormo bene anzi è l unico momento in cui ste bene. Può essere che sto bene quando dormo perché é l unico momento in cui riesco a "spegnere il cervello? Xké da quando ho letto della fibromialgia ho dolori alle gambe, ma la mattina mi sveglio bene...
[#17]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la fibromialgia, oltre ovviamente i dolori, può manifestarsi con tanti altri sintomi, non necessariamente presenti in ogni soggetto, anzi la variabilità sintomatologica è una caratteristica della fibromialgia ma altamente individuale.
Peraltro è possibile pure che sia un problema ansioso per cui quando Lei scrive che la notte è l'unico momento in cui riesce a "spegnere il cervello" non è così lontana dalla verità.

Cordialmente
[#18]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Adesso ho notato che toccando il gomito sento una specie di corrente che arriva fino al mignolo della mano... inizialmente è cominciato tutto così con un dolore che dal gomito arriva fino alle 2 dita della mano. Poi ho letto della SM e sono iniziate le vertigini è le gambe stanche, adesso sentendo della fibromialgia i dolori alle gambe... Può essere che il vero problema sia il nervo ulnare e che io abbia somarizzato gli altri sintomi?
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Certamente, può essere una compressione del nervo ulnare, ma bisognerebbe effettuare un'EMG.
[#20]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore ho ritirato le analisi del sangue e sembrano perfette: VES 10mm su 2-15, TAS 81,0 su 0,0-200,0, PCR 2,92 su 0,00-10,00, reuma test 3,6 su 0,0-8,0, streptozyme 96 su 0-200, ferritina 81,80 su 15,00-150,00, vitamina B12 260,00 su 100,00-1000,00. A questo punto non so cosa posso fare... il dolore alle braccia è un po' meno e non continuo parte dal gomito e prende tutto il braccio, ho alcuni formicolii sempre alle ultime 2 dita, ma quello che più mi da fastidio sono i dolori "bruciori" alle cosce assenti se mi sdraio o dormo. È come una sensazione di fastidio che dallo stomaco arriva alle gambe come se ci fosse acido lattico. È possibile che sia dovuto dall'ansia il problema alle gambe? O può trattarsi di una malattia ai muscoli? O la SLA?
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la SLA non si manifesta con dolori o bruciori, almeno nelle prime fasi. Una condizione ansiosa è possibile.
Una fibromialgia non si può escludere.
Per il dolore all'arto superiore che parte dal gomito e arriva al 4° e 5° dito è indicata un'EMG.

Cordialità
[#22]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Il mio dubbio è se alcuni sintomi siano comparsi dopo aver letto della fibromialgia xké non faccio altro che pensare a malattie e leggere su internet dalla mattina alla sera. Volevo chiederle se x poter avere un consulto con lei quando verrà nella mia isola è necessaria la richiesta dal medico? Grazie
[#23]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

"non faccio altro che pensare a malattie e leggere su internet dalla mattina alla sera", questa è una pratica assolutamente da evitare ed è già un sintomo ansioso, quasi ossessivo.
Se continua così non ne verrà facilmente fuori.
Per la visita è necessaria la richiesta del medico curante e la prenotazione al Numero Verde.

Cordiali saluti
[#24]
dopo
Utente
Utente
Lei ha perfettamente ragione, ma non é facile mi creda... già alcuni anni fa ho passato un momento simile in cui non facevo altro che vedere medici, inizio sempre con un evento (tipo un dolore o uno svenimento) e poi i sintomi peggiorano. Adesso questo mal di gambe mi sta portando alla pazzia. Adesso ho fatto vedere i risultati delle analisi al dottore che mi ha prescritto una rx cervicale e lombosacrale.... parlandomi anche di un eventuale fibromialgia... Lei crede che è meglio fare i raggi o la tac? So che sarebbe meglio fare una RM ma come sa a Lipari è impossibile adesso. La ringrazio.
[#25]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

una TC cervicale e lombosacrale non la consiglierei anche per l'elevato carico di radiazioni a cui si sottometterebbe, peraltro per una situazione non urgente.
Al momento effettui la radiografia, poi si vedrà. Anche il bravissimo radiologo dell'ospedale di Lipari, caro amico mio, sconsiglierebbe la TC come già successo altre volte.
Ovviamente l'esame più idoneo è la RM ma se ha difficoltà a recarsi sulla "terraferma" meglio effettuare una radiografia.

Cordialmente
[#26]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi scusi tanto per il disturbo. Le scrivo per dirle che avevo tentato di prenotare una visita con lei qui a Lipari ma mi è stata data come data disponibile il 29 maggio speravo tanto di poterla incontrare prima. Non ho ancora effettuato la rx xké ho paura sia inutile... i formicolii sono un po' diminuiti tranne ogni tanto la notte quando non tengo le braccia distese(sempre alle ultime 2 dita) quello che mi da fastidio è questo "dolore" e fitte a braccia e gambe che aumentano quando ci penso o penso alla fibromialgia. Mi è stato prescritto il samyr x calmare l'ansia... non so se fare lunedi l rx... secondo lei può essere qualcosa di grave? Tipo SLA? O fibromialgia? Ma io non sono stanca e i dolori anche se ci sono non sono continui e riesco a camminare bene.... La ringrazio e buona serata.
[#27]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la SLA non esiste con questa sintomatologia, riguardo la fibromialgia invece non so cosa dirLe senza una visita diretta, consideri però che non è una malattia grave.
Resta sempre probabile l'ipotesi ansiosa.

Cordialità
[#28]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. È che mi è veramente difficile pensare che l ansia possa così tanto, anche se in passato ci ero già passata in parte. Secondo lei è utile prendere il samyr? Tra meno di un mese mi sposo e poi parto x il Giappone e la mia ansia è che io abbia qualcosa di grave che mi impedisca di partire e stare serena.
[#29]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Se il medico l'ha prescritto assuma il farmaco.
Riguardo la visita, domani mi chiami e vediamo se la possiamo anticipare.

Cordiali saluti
[#30]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore io la ringrazio per la sua grande umanità e disponibilità, é veramente raro trovare persone come lei. Buona notte.
[#31]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi scuso per il disturbo, ma volevo chiederle se prima di fare la visita con lei sarebbe meglio effettuare la rx cervicale è lombare? Xké non l ho ancora fatta. La ringrazio.
[#32]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Se riesce a farle prima è meglio.
[#33]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, sono ancora qui a disturbarla e mi scuso. Le scrivo perché oggi ho incontrato casualmente il mio dottore e lui mi ha chiesto se mi fossi poi decisa a fare la tc, avendogli poi spiegato che in realtà ero più orientata a fare l rx lui mi ha risposto che secondo lui sarebbe meglio effettuare la tc. Io sinceramente mi fido di Lei x questo volevo chiederle se lei è convinto che sarebbe meglio fare la tc al solo rachide cervicale o la rx cervicale e lombosacrale?
[#34]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la TC effettuata a tutta la colonna cervicale ha un carico di radiazioni notevolissimo, la sconsiglierebbe anche il primario radiologo dell'ospedale con cui spesso ci siamo confrontati in tal senso. La RM cervicale e lombosacrale meritano invece un viaggio fuori dall'isola.
Al momento faccia solo la radiografia, poi si vedrà per la RM.

Cordialmente
[#35]
dopo
Utente
Utente
Ok la ringrazio. A presto. Buona serata.
[#36]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore ho ritirato il referto della rx che dice: rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale con regolare ampiezza degli soazi intersomatici cervicali, lieve scoliosi lombare sinistroconvessa con regolare ampiezza degli spazi intersomatici lombari. Lei cosa ne pensa? Alcuni disturbi che ho possono essere legati a questo? Quando verrò da lei comunque le farò vedere tutto di persona. A presto e grazie mille.
[#37]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

teoricamente alcuni disturbi possono essere correlati con i reperti riscontrati alla radiografia, niente di grave comunque, ma Le darò un parere attendibile dopo la visita.

Buona giornata
[#38]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente. Buona giornata.
[#39]
dopo
Utente
Utente
Buona sera dottore, non sono qui per le mie solite lamentele, ma solo per ringraziarla della sua disponibilità nei miei confronti, l ho conosciuta per pochi minuti ma sono bastati per capire che bella persona lei sia...oggi sto molto meglio soprattutto grazie a lei. Buona serata e grazie ancora.
[#40]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
La ringrazio per le parole di stima.
Mi fa particolarmente piacere che stia meglio e che si sia tranquillizzata.
Restando a disposizione La saluto cordialmente.

Buona serata a Lei
[#41]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, anche se va molto meglio approfittando della sua disponibilità volevo chiederle un consulto. Per un po' di sere avevo interrotto l assunzione di nicetile e alasod (assunto per 40 giorni circa una volta al giorno), da qualche sera però la notte ho notato nuovamente dei leggeri formicolii alle ultime due dita della mano e al braccio. Secondo lei ho interrotto troppo presto? Fino a quando posso prenderli? Hanno controindicazioni? Grazie e buonasera.
[#42]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

i farmaci in questione non hanno controindicazioni particolari, il periodo di assunzione, circa 40 giorni, è corretto.
Può sospendere qualche giorno e riprendere dopo la terapia, parlandone col medico che l'ha prescritta.

Buona giornata
[#43]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore mi scuso tanto per il disturbo, le scrivo perché questa mattina improvvisamente appena sveglia ho avuto delle forti vertigini che mi hanno portato anche a vomitare. Se stavo sdraiata nel letto stavo bene ma appena muovevo la testa stavo malissimo. Ho preso delle gocce di levopride e ora sto meglio. Ma le chiedo cosa potrebbe essere? Io avevo solo la sera prima un orecchio completamente tappato per il raffreddore, può essere dovuto a cervicale? Attendo una sua risposta e la ringrazio.
[#44]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

tra le ipotesi a distanza che possiamo avanzare Le ricordo la vertigine parossistica posizionale benigna che è scatenata da spostamenti anomali degli otoliti nell’orecchio.
Ne parli però col medico curante.

Cordiali saluti
[#45]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per avermi risposto, oggi sto un pó meglio ma ho il terrore che possa riaccadere o che sia qualcosa di brutto al cervello (tumore)... Secondo lei il fatto che da una rx mi è stata riscontrata la perdita della rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale può portare questo? O il fatto di avere l orecchio tappato il giorno prima mi ha portato quelle vertigini? Se stavo sdraiata non avevo niente ma appena giravo la testa stavo malissimo, inoltre a fine luglio ho subito un aborto terapeutico a 24 settimane che mi ha distrutta psicologicamente lei crede che questo può aver contribuito? Intendo lo stress? Anche se a me sembra improbalile... Grazie mille.
[#46]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

dalle caratteristiche che riporta, le ipotesi cervicale e stress mi sembrano poco probabili. La vertigine parossistica posizionale sembrerebbe tra le ipotesi la più probabile.
Nel caso il disturbo dovesse ripetersi si rivolga ad un otorino.

Cordialmente
[#47]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie mille. Quindi il fatto di essere molto raffreddata può avere influito? O il fatto che quando avevo le orecchie tappate ho soffiato forte chiudendomi il naso per liberare? O dovrei fare una tac per vedere se sia qualcosa di peggio? Grazie mille della sua disponibilità.
[#48]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

se la sintomatologia dovesse ripresentarsi si rivolga, come Le dicevo precedentemente, all'otorino, poi sarà lo specialista che Le indicherà come procedere, compresi eventuali esami diagnostici.
I fattori che Lei indica non sono cause significative, nella maggioranza dei casi non è possibile individuare una causa scatenante.

Cordialità
[#49]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, sono molto felice che lei mi abbia risposto, non so se lei si ricorda di me ma sono molto ansiosa e ipocondriaca infatti sono venuta a Lipari in visita da lei... lei comunque pensa che per adesso posso stare tranquilla? Non vorrei rientrare in un vortice negativo... Grazie mille
[#50]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

ah, ora che ne ha parlato lo ricordo perfettamente, quel periodo era pochi giorni prima del matrimonio.
Ritengo che possa stare tranquilla.

Cordiali saluti
[#51]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, parlare con lei mi fa molto bene per questo ne approfitto... Grazie ancora e buona notte dottore
[#52]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore questa mattina sono andata dal mio medico di base che mi ha detto che probabilmente è stato qualcosa legato all orecchio dato che i giorni precedenti ho avuto raffreddore e mal di gola. Mi ha anche detto che potrebbe essere legato anche al ferro basso. In effetti dalle ultime analisi il mio ferro era a 14, dovuto anche all'aborto che ho subito. Secondo lei può essere legato al ferro quel episodio di vertigini? Inoltre lui mi ha detto che anche se non ho più avuto episodi di vertigini di prendere comunque il levopride x 2 volte al giorno x una settimana lei è d'accordo? Grazie mille
[#53]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Signora,

il ferro basso lo escluderei come causa considerato che l'episodio è stato di breve durata e non si è più ripetuto.
Sulla terapia potrei concordare.

Cordialmente
[#54]
dopo
Utente
Utente
Si così forte è stato solo una volta, ma altre volte ho avuto vertigini anche se non così forti. Secondo lei comunque se fosse stato qualcosa di più grave anche se ho preso una pillola al giorno di levopride si sarebbero comunque ripresentate le vertigini? Grazie e scusi il disturbo.
[#55]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

dalle caratteristiche esposte non è una condizione importante, tranquilla.

Cordialità
[#56]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo perché questa notte ho avuto nuovamente dei giramenti di testa non forti però come la volta scorsa, ma avvertivo un senso di vertigine quando guardavo in alto o in basso e quando giravo la testa. Ho un dolore dietro al collo ma nient'altro. Come dovrei comportarmi secondo lei? E perché la notte vado a dormire sentendomi bene e poi durante la notte ho le vertigini? Cosa dovrei fare? Può essere che non digerisco bene? Grazie mille
[#57]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

come Le dicevo prima, effettui una visita otorino.

Cordiali saluti
[#58]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie spero di riuscire a trovare qui un otorino, lei sa di qualche otorino che viene nella mia isola? Crede che dovrei fare una tac? Anche se ne ho fatta una a Luglio per sospetti calcoli renali e non vorrei abusarne. Grazie mille.
[#59]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

sì, un otorino viene nel poliambulatorio asp della Sua isola.
Deve farsi fare la richiesta dal medico curante e prenotare la visita al numero verde.
Riguardo la TC chieda allo specialista.

Cordialmente
[#60]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrive perché questa mattina sono andata da un dottore specializzato nelle patologie delle vie aeree. Mi ha fatto chiudere gli occhi e tenere le braccia alzate dopodiché mi ha fatto fare un giro sempre ad occhi chiusi e mi ha detto che secondo lui. Il problema è dovuto all'orecchio sinistro. Dopo mi ha anche controllato l orecchio e mi ha detto che ho del catarro nell'orecchio e le vertigini sono dovute a quello. Mi ha anche detto di fare aerosol e lavaggi nasali. Secondo lei è possibile che le vertigini siano dovute a quello? Grazie mille.
[#61]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

il catarro tubarico solitamente non causa una sintomatologia acuta come quella che Lei ha descritto, Le confermo però la probabile origine otorino, in tal senso ritengo sempre indicata la visita specialistica ORL come precedentemente consigliato.

Cordialità
[#62]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, e quell esame ad occhi chiusi che mi ha fatto fare è utile per capire se il problema viene veramente dall'orecchio? Lui era convinto che il problema fosse dovuto al problema di muco nell orecchio a sinistra...in realtà mi ha parlato di labirintite, questo può causare le vertigini?
[#63]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

certamente, la labirintite può causare vertigini.
[#64]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, infatti adesso che ricordo meglio mi ha detto che secondo lui è una labirintite non curata bene dato che ho avuto il giorno prima tonsille gonfie e orecchie tappate... anche se adesso sto cercando di capire se quelle che sento adesso siano veramente vertigini o sono dovute alla mia ansia costante che non fa altro che fare aumentare ancora più il mio stress... infatti fino a poco fa avevo anche nauseare bruciore al petto, ma adesso che sono un pó più calma sto meglio... Mi creda è davvero difficile quando si entra in questo circolo vizioso riuscire a capire cosa sia vero e cosa no... Io comunque la ringrazio infinitamente. Buona serata.
[#65]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo perché purtroppo anche se non ho più avuto vertigini vere e proprie, continuo a sentire un senso di instabilità come se fossi in barca, non mi causa vomito, ma mi fa stare male... Secondo lei è possibile che sia legato alla labirintite o può essere ansia? È una sensazione continua e ho paura sia qualcosa di più grave. La ringrazio
[#66]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la sensazione continua di sentirsi in barca solitamente è di origine ansiosa e viene definita pseudovertigine.

Cordiali saluti
[#67]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, volevo farle un altra domanda, 2 giorni fa ho avuto una forte ansia sempre x questo senso di instabilità, in quanto mi sveglio anche di notte per controllare se ho o meno vertigini e ho preso 10 gocce di levopride e in effetti mi sono sentita subito meglio. Volevo chiederle se questo tipo di farmaco agisce sulle vertigini o sull'ansia? Mi scusi per il disturbo ma non riesco più a distinguere i sintomi veri da quelli dell ansia. Grazie mille.
[#68]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Il levopraid può agire in entrambe le condizioni.
[#69]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo perché non riesco ancora a sentirmi bene purtroppo. Ho questo senso sempre di instabilità che però ho notato avere molto di più quando sto in piedi, mentre se sono a letto, seduta o in macchina sto bene. Come è possibile secondo lei? Può essere qualcosa di brutto al cervello? Ma perché sto male quando sto in piedi? Sento come la testa pesante. È possibile che sia veramente ansia? Non so più cosa fare. La ringrazio.
[#70]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

non vedo problematiche importanti ma Le rinnovo il consiglio di effettuare la visita otorino.

Cordialmente
[#71]
dopo
Utente
Utente
Si infatti domani spero di riuscire ad avere un appuntamento per la visita. Ma il fatto che se sto sdraiata non ho nessun sintomo, ma che appena sto un pó in piedi sento questa pressione alla testa e questo senso di instabilità cosa può essere? Sento che il cuore mi batte un pó più forte e sento premere le tempie. Non capisco è come se peggiori sempre. Anche la notte ad esempio sogno di non riuscire a svegliarmi. Ho iniziato a prendere nuovamente il samyr secondo lei può servirmi. Potrebbe essere dovuto alla verticalizzazione della cervicale o potrebbe essere un tumore al cervello? Grazie
[#72]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo perché mi ero dimenticata di chiederle se questa sensazione di testa pesante e vertigine può essere dovuta all ipotiroidismo che ho da anni ma che ultimamente sembra essere peggiorato, in quanto a settembre mi è stata diagnosticata una presunta infiammazione della tiroide con area pseudonodulare da ricontrollare a fine gennaio. Infatti i miei valori ti tsh nelle ultime analisi erano bassissimi. Anche se stamattina mi sono svegliata con un dolore forte al collo e testa strana. Grazie mille.
[#73]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

con tsh bassissimo non c’è ipotiroidismo, può esserci al contrario ipertiroidismo.
[#74]
dopo
Utente
Utente
Si prima era alto poi durante la gravidanza si è abbassato quasi fino ad azzerarsi e per questo l endocrinologa mi ha parlato di tireopatia e ipotiroidismo subclinico credo... Secondo lei possono derivare da questo i miei disturbi?
[#75]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

è poco probabile.
[#76]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo per dirle che j giramenti di testa sono passati per fortuna quindi la componente ansiosa era la causa degli sbandamento che provavo. Da ieri però ho iniziato ad avere febbre dovuta si pensa alla gola in quanto ho anche tosse. Quello che mi preoccupa però è che la febbre è iniziata con dolori alle gambe che passavano quando la febbre diminuiva, alzando i daal divano però ho notato uno strano dolore alla gamba destra all' altezza della coscia e tocvandola mi dava un senso di dolore però superficiale, non so come spiegarlo è come se quella parte fosse più sensibile. Lei sa che io sono ansiosa e ho paura che possa essere qualcosa di brutto come SLA O sclerosi multipla. Secondo lei cosa può essere? E il dolore alle gambe è normale? La ringrazio.
[#77]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

i dolori alle gambe sono legati alla febbre.
Non vedo elementi per pensare "qualcosa di brutto".

Cordialità
[#78]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore lei è sempre molto gentile e disponibile. I dolori alle gambe sono ancora presenti anche perché ho avuto ancora febbre, mi sono accorta però che quando mi sdraio sento delle fascicolazioni sopratutto ai polpacci. Secondo lei può essere causato dalla febbre o il mio stato di ansia influisce?
[#79]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Secondo me è l’ansia.
[#80]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, le scrivo perché purtroppo questa mattina ho avuto uno svenimento. Quando mi sono svegliata stavo bene e non avevo più febbre solo che la temperatura era bassa a 36 circa, ho fatto colazione e mi sono messa a letto. Verso le 12 e 30 mia mamma ha suonato al campanello mi sono alzata di scatto dal letto e sono andata ad aprire, ho accusato un forte senso di vomito e dopo non ricordo più niente, solo mia mamma che mi faceva mettere seduta. Adesso Sono andata in pronto soccorso e mi hanno fatto una lastra al torace. Sto aspettando i risultati anche se mi hanno detto che le analisi sono perfette. Secondo lei può essere dovuto all influenza? La ringrazio
[#81]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
E' possibile che alzandosi repentinamente abbia avuto un calo pressorio, ovviamente è solo un'ipotesi a distanza.
[#82]
dopo
Utente
Utente
Sono appena uscita da ps. Mi hanno fatto un eco al cuore perché dall elettrocardiogramma riscontravano un anomalia e mi hanno poi riscontrato una lieve pericardite con scollamento di 3, mi hanno detto che la cpk è a 10. Mi hanno dato una terepia e mandato a casa. Ho chiesto se poteva essere qualcosa al cervello ma mi hanno risposto di no. Secondo lei non può essere collegato ai giramenti di testa di più di un mese fa? Dovevo farmi fare la tac?
[#83]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Problemi neurologici non c'entrano nulla.
Il problema non è di competenza neurologica.

Cordiali saluti
[#84]
dopo
Utente
Utente
Quindi lo svenimento che ho avuto non può essere dato da un tumore al cervello? Io mi sono pentita di non avere fatto la tac. Secondo lei devo farla comunque? Io adesso mi sento meglio anche se un pó debole... Forse non dovevo alzarmi così velocemente dal letto? La temperatura a 35 e 4 prima di svenire è dovuta all influenza? Scusi se mi rivolgo a lei, ma mi fido molto di lei.
[#85]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Curi la pericardite e non pensi tumori cerebrali.

Buon fine settimana
[#86]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, appena mi sono svegliata ho misurato la temperatura e risultava di uovo 35 di temperatura e mi sento debole. Secondo lei a cosa può essere dovuto questa temperatura adesso così bassa dopo l influenza? Grazie
[#87]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi scuso ancora tanto per il disturbo, ma se le scrivo è perché da un 2 o 3 giorni soffro di violenti attacchi di panico. Il primo il pomeriggio scorso mentre ero sul divano ho avvertito un senso di svenimento come se la mia testa fosse fuori dal corpo, una violenta tachicardia e tremore in tutto il corpo. La stessa cosa il giorno dopo, ma sono riuscita a calmarmi e anche questa mattina per andare dal dottore sono dovuta entrare in una chiesa, fermarmi e camminare piano per la paura di svenire... Sono andata dal dottore e mi ha scritto 5 gocce di Xanax la mattina e 5 la sera. Secondo lei è giusto prenderle? Io sono convinta di avere qualcosa al cervello e l unico modo per stare maglio è fare qualche esame ma nessuno vuole scrivermelo. Prima ho preso delle gocce di levopride e mi sento un pó meglio. Secondo lei cosa dovrei fare? Grazie mille
[#88]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

a mio avviso deve curare il problema psichico (attacchi di panico, paura delle malattie, ecc.) rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordialmente
[#89]
dopo
Utente
Utente
Come darle torto... Volevo solo chiederle quando ho avuto i giramenti di testa a inizio dicembre subito dopo ho avuto delle pseudovertigini x un pó di tempo, ma poi erano passate, adesso sono leggermente tornate secondo lei se fosse qualcosa al cervello la sintomatologia sarebbe continua?
[#90]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Certamente si.
[#91]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, alla fine sto cercando di evitare di prendere le gocce di Xanax in quanto non vorrei diventarne dipendente anche se gli attacchi di panico continuano ancora... Ho notato però che già da un pó di tempo non riesco a vedere bene da lontano infatti per leggere delle cose da lontano devo strizzare gli occhi questa condizione peggiora quando sono sotto stress come ora. Ho letto però che vedere male è sintomo di qualcosa al cervello secondo lei questo mio problema è legato a qualcosa di brutto anche se da vicino vedo bene? Grazie mille
[#92]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

le continue rassicurazioni accentuano l’ansia per cui se La rassicurassi ad ogni Sua richiesta non Le darei un buon servizio.

Cordiali saluti
[#93]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione dottore. Mi scusi tanto. Buona serata.
[#94]
dopo
Utente
Utente
Dottore, le riscrivo perché poco fa ho avuto veramente una crisi bruttissima mi batte a il cuore all'impazzata le mani e i piedi si sono addormentati e ho dovuto far venire mia madre a casa mia,. Ero convinta di stare x svenire e di non riuscire più a camminare, ma alla fine non sono svenuta. Ho preso 5 gocce di Xanax xké non riuscivo a riprendermi e adesso sto meglio. Secondo lei il fatto di stare meglio dopo le gocce conferma che si tratta di panico? Lo xanax agisce anche su problemi cerebrali? E poi volevo chiederle se lei viene ancora a Lipari in modo da poter fare una richiesta dal dottore per venire a visita da lei, in modo che vedendomi di persona lei possa indirizzarmi in qualche modo. Mi scuso e la ringrazio.
[#95]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

verosimilmente si è trattato di un attacco di panico.

Sì, vengo ancora a Lipari, deve fare la prenotazione al numero verde.

Cordialmente
[#96]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore, allora faccio la richiesta e prima di fare altri esami (non vorrei riempirmi di radiazioni) vengo da lei che sicuramente saprà come indirizzarmi, anche se nel frattempo cercherò di trovare qualche psicologo che mi possa aiutare... Secondo lei comunque devo prenderlo lo xanax?
[#97]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi dispiace disturbarla ma sto notando sempre più che non riesco a vedere bene da lontano, sopratutto numeri e lettere. Non vedo doppio ma vedo come i bordi sfumati. Mentre da vicino vedo benissimo, ma per vedere da lontano devo strizzare gli occhi e non credo che questo dipenda dalla mia ansia. È vero che sto quasi tutto il giorno al cellulare, ma come mai non vedo più bene? Secondo lei a questo punto è necessaria una tac? Ho provato degli occhiali per vedere da lontano ma la situazione non cambia. La prego mi dica cosa devo fare... La diplopia è solo da lontano o anche da vicino?
[#98]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
La visita oculistica l'ha fatta?
[#99]
dopo
Utente
Utente
No. Ma secondo lei è diplopia? Si ha sia da vicino che da lontano? Io vedo solo i bordi sfocati. Stare al cellulare può influire?
[#100]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Certamente utilizzare il cellulare per molto tempo può essere una causa. La diplopia è la visione doppia, non vedere i bordi sfocati. Comunque è indicata la visita oculistica.

Cordialità
[#101]
dopo
Utente
Utente
Cercherò di fare la visita. Ma la diplopia se c è è sia da vicino che da lontano? Grazie mille
[#102]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Può essere l'una e l’altra.. e può essere anche discontinua.
[#103]
dopo
Utente
Utente
Ho notato che il disturbo si accentua quando sono in luoghi chiusi con minore luce o su schermi luminosi aolo xó da lontano, alla luce del sole non ho disturbi. E comunque è peggiorato da quando sono svenuta e ho avuto attacchi di panico. Secondo lei anche lo stress potrebbe causare problemi di vista? E in che modo? Perché io non vedo mai un immagine doppia ma come dei bordi fantasmi che scompaiono se strizzo gli occhi. Anche in questo caso è diplopia?
[#104]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
No, questa non è diplopia.
In alcuni soggetti può accadere quanto Lei riferisce ma spesso non è patologico.
[#105]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tanto dottore, pochi minuti fa mio marito vedendomi in panico mi ha detto di provare dei suoi occhiali riposanti che gli erano stati fatti da un ottico, lui dice che sono riposanti e leggermente graduati che lui usa quando ha gli occhi stanchi e ci ho visto bene il 90 percento del problema è diminuito vedo anche la TV più chiaramente. Secondo lei se fosse stato neurologico avrei comunque avuto questo miglioramento. E inoltre quando li tolgo sento un pó la testa pesante in mezzo agli occhi è normale?
[#106]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, sono andata da un ottico che mi ha fatto una visita oculistica e mi ha detto che sono miope e mi mancano 2 gradi per occhio. Infatti quando mi metteva le lenti ci vedevo benissimo. Così ho fatto gli occhiali e mi ha detto che le sfumature che vedo è dato dalla miopia perché non riesco a mettere a fuoco da lontano. Volevo chiederle secondo lei se fosse qualcosa legato al cervello come la diplopia sarebbe passato con gli occhiali? La ringrazio tanto.
[#107]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Ovviamente no, stia tranquilla.
[#108]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente dottore, posso chiederle se questo formicolio che sono alla testa alcune volte al giorno dipende sempre dall'ansia? Dura meno di 5 secondi. cercherò di stare più tranquilla, spero di non disturbarla più, ma conoscendomi non posso giurarglielo. Buona serata. E grazie mille ancora.
[#109]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, volevo dirle che per quanto riguarda la vista ho quasi risolto usando meno il cellulare e facendo degli occhiali per vedere da lontano. Adesso però ho come una sensazione di nervosismo continuo che alcune volte è alle braccia altre invece alle gambe, ma quello che mi preoccupa di più è un brivido che sento alcune volte in testa, non è continuo e dura poco meno di 5 secondi, ma ogni volta mi terrorizza perché torno a pensare che sia qualcosa riguardo il cervello. Secondo lei di cosa si tratta? È anche questo dovuto ad ansia? Io non ce la faccio più davvero, ogni giorno è sempre peggio... La ringrazio.
[#110]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore torno a scriverle perché il problema della vista non passa. Continuo a vedere i bordi sfocati e ci vedo male da lontano è come se vedessi un doppio bordo che passa secondo il movimento del collo o strizzando gli occhi. Io non riesco più a vivere tranquilla, ho prenotato una visita con lei ma mi è stata data tra 2 mesi e non resisto così tanto tempo. Secondo lei effettuando una tac se dovesse esserci qualcosa si vedrebbe lo stesso? La prego di rispondermi perché sono in panico totale. La rinrazio
[#111]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Sì, anche se la RM è più indicata.
[#112]
dopo
Utente
Utente
Ok, secondo lei comunque dai sintomi che ho mi converrebbe farla subito o aspettare la visita oculistica? Il fatto che questi bordi li vedo a seconda del movimento della testa fa pensare ad una causa neurologica o oculistica? Mi hanno detto che potrebbe essere astigmatismo miopico peggiorato dall'uso del cellulare. Lei che pensa?
[#113]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Faccia prima la visita oculistica.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio