Utente 303XXX
Gentili Dottori,
ho una diagnosi di epilessia parziale complessa e sono in terapia con due diversi farmaci. Dato che lamento sempre poca memoria il mio neurologo mi ha fatto fare una PET cerebrale che ha evidenziato ipometabolismo corticale a livello delle regioni temporo mesiali con relativa riduzione a destra rispetto al controlaterale.
Potete aiutarmi a capire l'esito dell'esame? Faccio presente che ho già parlato col mio neurologo ma, se al momento mi sembrava aver compreso, ora sono confusa.
In particolare Vi chiedo:
1. questo esame ha evidenziato un semplice quadro da epilessia temporale o altro?
2. la mie pessime capacità di memoria, attenzione e concentrazione dipendono (almeno in parte) da questo?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
onestamente è alquanto difficile poter rispondere ai suoi quesiti attraverso un consulto online. Infatti, ciò richiederebbe conoscere attraverso una dettagliata anamnesi le caratteristiche della sua condizione epilettica (esordio, manifestazioni, aspetto EEG, i farmaci che assume, etc.), la morfologia dell'encefalo (immagini della Risonanza, cioè) e l'esatta connotazione del disturbo di memoria (definizione quali/quantitativa mediante opportuni test). Infatti, il segnalato reperto della PET potrebbe anche essere relativo ai fattori patogenetici della sua epilessia (ossia un "epifenomeno") e non essere in correlazione con il deficit mnemonico. Può essere opportuno che ne discuta con il suo Neurologo curante.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 303XXX

Grazie Dottore senz'altro lo farò.