Utente 463XXX
Dottore buongiorno volevo chiedergli se io vorrei fare una risonanza magnetica encefalica perché non posso farla??? Ho fatto due visite neurologiche ma ho trovato due dottori molto vaghi che dicono non hai niente e non vedo il motivo per prescriverti una risonanza...a pagamento non posso farla perché hanno bisogno della ricetta del medico di base,il medico di base che dice che se non la prescrive il neurologo non si può fare...cioè se una persona vuole controllarsi non vedo il motivo per il quale non può controllarsi liberamente...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

esistono nella Medicina convenzionata col Sistema Sanitario Nazionale delle linee guida, dei protocolli, riguardo la prescrizione di un esame diagnostico, RM compresa.
Riguardo quest'ultima, non c'è indicazione con visita neurologica negativa e con sintomatologia che il neurologo giudica non sospetta per determinate patologie in cui la RM può essere un esame dirimente.
Detto questo, nulla vieta al paziente di effettuare una RM a suo totale carico (a pagamento). Alcuni studi radiologici vogliono una prescrizione medica, ovviamente su ricettario personale del medico e non su quello ASL, in tal senso qualsiasi medico può fare la prescrizione, compreso il medico curante, sempre su ricettario personale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 463XXX

E se il medico curante non me la prescrive perché mi dice che deve essere il neurologo a farlo che faccio???cambio il medico curante?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
A questo non posso dare una risposta, consideri che una prescrizione sul ricettario personale non ha bisogno del parere del neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Buonasera dottore non ho potuto effettuare la risonanza per i soliti motivi...comunque volevo dirgli del mio stato d’animo attuale se può darmi qualche spiegazione se riesce...in pratica ultimamente ho iniziato ad avere alcuni momenti di demenza e confusione...in pratica a volte quando penso ad alcune cose la mente si ferma e spunta un vuoto....inoltre a lavoro quando supero un tot di ore lavorando il cervello mi inizia a far male forse per là stanchezza l’altro giorno avevo tipo dolore io ho usato un po’ di nervosismo per rompere con le mani una cosa e ho sentito questo dolore che si ampliava diventava più grande...

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente è un periodo stressante e la sintomatologia descritta è compatibile, a questo aggiunga l'ansia ed il cocktail è servito.
Un periodo di riposo potrebbe aiutarLa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 463XXX

Grazie mille dottore per la risposta :)

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 463XXX

Dottore finalmente a circa metà del prossimo mese farò la risonanza magnetica all’encefalo che il medico di fiducia mi ha prescritto...comunque volevo farle una domanda...in pratica io ho avuto anche a causa della mancanza dei genitori che ci pensavo spesso una scossa al cervello...e poi quel famoso virus al cervello che mi ha portato nausea e vomito...inoltre ho avuto in quel periodo un disturbo ossessivo forse che mi ha portato ansia e tensione successivamente...lei che pensa di tutto ciò???

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con i famosi limiti del consulto a distanza, la sintomatologia sembrerebbe di origine psichica.
Il "virus al cervello" è stato diagnosticato dal medico?
È stato identificato?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 463XXX

No dottore in pratica il ragazzo di mia sorella era salito con questo virus di nausea e vomito e me lo ha immischiato a me...solo che mentre che andavo in bagno per vomitare ho ricevuto una botta forte nel cervello e sono caduto per terra...per questo dico virus al cervello

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è tutto da dimostrare il "virus al cervello", probabilmente era solo un banale virus intestinale.
Le ribadisco che la sintomatologia sembra maggiormente di tipo psichico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore dopo tanto ho fatto la risonanza e adesso mi spiego un po’ di cose diciamo :)...le scrivo il referto e lei mi dice e mi consiglia cosa posso fare...:)
Vabbè dottore e tutto normale tranne che c’è scritto: piccola cisti aracnoidea sovra-vermiana (variante di sviluppo-Reperto privo di significato clinico)...come mi devo comportare oltre a parlare con il mio medico di base...???

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in base a " piccola cisti aracnoidea sovra-vermiana (variante di sviluppo-Reperto privo di significato clinico)" la RM encefalica non ha riscontrato nulla di patologico, infatti, attenendosi a quanto recita il referto, una variante di sviluppo non è patologica, stia tranquillo.
Oltre al medico curante faccia vedere le immagini dell'esame ad un neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 463XXX

Vabene dottore ma per il momento è meglio dirlo in famiglia o me lo tengo per me ??? È una cosa grave questa cosa??

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già detto che non ci sono elementi preoccupanti, la RM è da considerarsi normale. Può tranquillamente dirlo in famiglia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 463XXX

Vabene la ringrazio...ma questa ciste poi va trattata? O non c’entra?

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, non si fa nulla, al massimo un controllo RM dopo circa un anno dalla prima, ma se è una variante di sviluppo resterà tale per sempre senza essere patologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore siccome mi aveva detto lei che oltre a far vedere gli esami al medico di base di portarli anche da un neurologo...io andando dal medico di base mi faccio prescrivere una visita neurologica o come si deve fare ????o incontrato al momento due neurologi molto vaghi che mi sento in dubbio di dire se sapevano fare bene il proprio lavoro...come devo fare per incontrare un bravo neurologo con una ricetta medica e far vedere il dischetto che mi aveva detto lei???

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non conosco neurologi nella Sua zona, pertanto non posso rispondere alla Sua domanda.
Chieda al medico curante, sicuramente in tal senso ne sa più di me.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 463XXX

Dottore sono tornato adesso che ero andato dal medico di base...mi ha detto che la risonanza è andata tutto bene e che la ciste aricnodea andrà via da sola nel giro di qualche anno...e giusta questa cosa???

[#21] dopo  
Utente 463XXX

Per il fatto della sonnolenza della perdita della memoria a tratti e del dolore al cervello ha detto che è normale in caso mi ha detto prendi qualche moment...e giusto dottore???

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una cisti aracnoidea di solito resta invariata, a volte può accrescersi ma difficilmente "va via", in ogni caso non Le crea alcun problema.
Per quanto riguarda la sintomatologia, non certamente causata dalla cisti, è corretto rivolgersi ad un neurologo per avere un parere specialistico (ipotesi ansiosa?).

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore le volevo fare una domanda prima ricordandogliin poche parole la mia storia..allora dopo un periodo di tensione e dopo aver fatto movimenti ripetutivi da una mano di più dell’altra al lavoro, ho avuto una mattina appena svegliato delle forti contrazioni in tutte due le mani e in tutte le dite accompagnate da debolezza all’inizio ho pensato che fosse il lavoro anche se mi sembrava strano perché mi erano venute ad entrambi le mani ed io lavoro più che altro con una mano a fare questo movimenti...poi però ogni mattina appena svegliato avevo queste contrazioni forti e guardando le mani mi sembrava qualche brutta malattia...durarono minimo quindici giorni e io al mattino dopo 3 o 4 giorni mi incuriosii e iniziai a guardarmi le mani per quello che poteva essere...erano dei movimenti davvero molto brutti....dopo
Di che mi sono messo in ansia per questa debolezza anche che avevo alle mani e da lì decadimento cognitivo dolore forte al cervello e parecchi altri sintomi....ho avuto anche dei giorni in cui la mattina stavo bene e la sera stavo male o viceversa...dopo circa 2 mesi mi sono ripreso...adesso ho scoperto da poco di questa piccola cisti aracnoidea...Adesso faccio un’altro lavoro dove faccio anche dei movimenti ripetutivi però non metto forza in questi movimenti in pratica sono cose leggere che devo mettere nel pacco per spedirli ma si tratta sempre dello stesso movimento...da circa 3 giorni ho avuto la mattina appena svegliato la mano gonfia e un dolore forte al centro della mano destra...all’inizio ho messo il fastum e mi era passato ma ora il dolore ogni tanto c’è e ogni tanto non c’è, un po’ mi tira la mano destra e a volte ho dolore,e mi sono sentito tirare anche la mano sinistra a lavoro...cosa può essere?io penso che siano i nervi dottore...lei che mi dice???

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile l'ipotesi che Lei avanza, si faccia controllare dal medico curante e, se confermata tale ipotesi, un esame indicato è l’EMG agli arti superiori.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 463XXX

Dottore è molto possibile secondo me anche che ho avuto degli spasmi alle mani soprattutto nel periodo in cui avevo avuto le contrazioni perché le nocche mi sembra che si chiamano così sono molto distanti tra di loro...in tal caso fosse così cosa potrei fare ? Sempre elettromiografia???

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Al momento faccia solo l’EMG, poi i colleghi Le diranno come e se procedere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro