Utente 448XXX
Salve dottore
Sono un ragazzo di 18 anni, da sabato ho un fastidio alla parte bassa della gamba e piede. Non riesco ad alzare del tutto il piede, quindi non posso camminare sui talloni o semplicemente starci perché subito “cade”. Quando cammino normalmente ho un senso di pesantezza alla gamba e senso di non camminare bene. Se provo ad alzare il piede cioè la caviglia verso l’alto ho formicolio. Mi è già successo un episodio simile dopo una partita a pallone che poi è regredita ma questa volta non ho eseguito nessuno sforzo. Sono ipocondriaco e ho paura della sm..
Cosa ne pensate?
Vi ringrazio in anticipo, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovanotto,
devi fare una visita neurologica per escludere che non sia implicato il nervo peroneale nel disturbo che hai citato. Il neurologo di certo ti suggerirà, se realmente riscontra il deficit da te descritto, un esame EMG all'arto inferiore e quasi sicuramente una Risonanza Magnetica della regione lombo-sacrale.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 448XXX

La ringrazio dottore.
Sono stato dal mio medico di base che sembra abbia sottovalutato la situazione dicendo che possa essere qualche tendine, ma il fastidio dura da due settimane. Ho notato che l’alluce riesco a muoverlo ma non riesco ad alzare il piede. Peggiora quando sono seduto. Vorrei farle presente anche un altro sintomo che ho da alcuni giorni e che il medico dopo una visita non ha saputo dare una spiegazione dicendo che può essere uno sforzo dello ioide causato da numerosi starnuti avuti una giornata di allergia. Praticamente il sintomo è un senso di fastidio, costrizione e strozzatura al collo zona pomo di Adamo e inferiore. Peggiora se alzo il collo e a volte passano dolori “spinosi”. Non so se l’ansia mi dia anche un senso di restringimento ed ho paura che di colpo possa fermarsi il respiro. È possibile una cosa de genere? Come devo procedere? La ringrazio ancora, buona giornata.

[#3] dopo  
Utente 448XXX

Scusi se disturbo ancora dottore ma ora il sintomo alla gola sembra peggiorato, seno davvero una forte costrizione tipo stringimento e che ci sia qualcosa in gola sotto il pomo di Adamo. Cosa devo fare? Forse è l’ansia che mi provoca anche fame d’aria come se non riuscissi a respirare bene e deglutisco spesso. Il fastidio alla gola è tipo spinoso come se ci fosse qualcosa. Spero risponda al più presto, buona serata.