Utente 439XXX
Buongiorno gentili dottori vi riassumo la mia storia sono Giuseppe ho 28 anni. Da circa sei mesi soffro di capogiri e ho sempre la sensazione di tendere sul lato sinistro anche quando sono dritto per di più adesso si sono aggiunte delle sensazioni di spilli alle caviglie e alle gambe, ed un fortissimo formicolio tra il collo e la spalla sinistra quando nuovo il collo sembra quasi che si stia per strappare qualche nervo. Ho effettuato tre visite neurologiche e il risultato è stato esame obiettivo nella norma. Ho effettuato due tac cranio è una RM encefalo tutto negativo. Ho effettuato una RM rachide cervicale con risultato: piccolissima ernia in c4-c5 e due protusioni in c4-c5 c5-c6 ho effettuato tutti gli esami del sangue compresi ves pcr cpk tutti nella norma ora mi chiedo e vi chiedo sto rovinando la mia vita privata a causa di questi problemi perché sono sempre triste ed abbattuto moralmente non riesco a trovare una soluzione anzi non riesco a trovare il problema vi prego di darmi non una spiegazione ma più o meno una strada da seguire perché non so più a chi rivolgermi. Premetto che sono un tipo ansioso però sono certo o almeno credo che la mia ansia non faccia altro che accentuare questi miei sintomi ma che alla base ci sia una patologia. Scusate per il disturbo spero in una vostra risposta buona giornata e buon lavoro a tutti grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

per dare un parere a distanza noi ci basiamo sul racconto del paziente, sulle visite e gli esami diagnostici effettuati.
Bene, in base a questi abbiamo tre visite neurologiche negative ed una RM encefalica altrettanto negativa, questo esclude patologie neurologiche.
Da questi elementi è possibile un’origine psicosomatica del problema, È stata percorsa questa strada? I vari neurologi consultati quale ipotesi hanno avanzato?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 439XXX

Buongiorno dottore grazie per la risposta. I vari neurologi che mi hanno visitato mi hanno parlato di cefalea muscolo tensiva mi hanno dato milesax come integratore per 20 ma niente, un’altro neurologo mi ha fatto prendere levopraid per 15 giorni ma niente...e da qui che nasce la mia disperazione nessuno riesce a darmi risposte o rimedi ed io vado in panico per questo

[#3] dopo  
Utente 439XXX

Inoltre quello che non mi spiego e il mio continuo senso di tendere sul lato sinistro ed il formicolio inteso tra il collo e la spalla sempre lato sinistro che diventa molto più intenso quando muovo o piego il collo in una determinata maniera

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il formicolio che aumenta col movimento del collo può essere causato da contrattura muscolare mentre la presunta tendenza a sinistra non è stata evidenziata dalle prove neurologiche che sicuramente ha effettuato durante le visite.
Provi la visita psichiatrica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro