Utente 508XXX
Salve dottore sono qui per dirvi il problema di mia zia, mia zia ha 90 anni e da un mesetto che ha un problema a metà viso, a livello estetico non presenta nulla. Per questo motivo abbiamo deciso di fare una tac semplice ottenendo il seguente risultato :non evidenti lesioni focali emoraggiche in atto della parenchima celebrale. Dilatate le cavità ventricolarie gli spazi liquorali periencefalici. Area ipodensa in sede temporale sinistra altra analoga in sede temporale destra da possibili esiti. Aspetto iperdenso calcifico 6mm in sede occipitale sinistra. Struttura della linea mediana in asse.
Dottore vorrei sapere per favore cosa Signfica tutto questo, perché mia zia ancora sente questo fastidio di metà viso tutto il giorno, grazie per la collaborazione

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

alla TC encefalica sono state riscontrate due aree ipodense possibili esiti di pregressi eventi vascolari, per es. ischemie.
Eravate al corrente di questi eventi vascolari o sono passati inosservati?
In ogni caso deve fare visionare le immagini dell’esame ad un neurologo anche per avere una valutazione clinica diretta mediante la visita specialistica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Dottore allora praticamente una volta fatta la tac ci hanno consigliato di fare una visita cardiovascolare come ad esempio alle carotidi e non è stato riscontrato nulla anzi il flusso era buono
PS: la visita appena citata l'ho fatta fare ieri

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ora, in base ai riscontri della TC è indicata la visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 508XXX

Ok dottore scusatemi un ultima domanda i sintomi che mia zia presenta sono gli stessi e identici di un infiammazione del nervo del trigemino... Potrebbe essere questo? O se fosse stato questo doveva essere già risultato alla tac effettuata? Grazie dottore scusatemi

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una nevralgia del trigemino non si manifesta con il "fastidio", per questo Le ho detto di rivolgersi ad un neurologo.
In ogni caso per vedere un eventuale interessamento del trigemino l'esame di elezione è la RM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro