Utente 493XXX
Gentili dottori,
Mi capita di soffrire di fitte più o meno dolorose localizzate in prossimità della tempia sinistra, con dolore che si sposta ( non tutte le volte che avverto il dolore) sopra l'occhio sinistro e/o dietro la nuca. La zona colpita è sempre e solo quella sinistra e avvertito questi dolori/fastidi ciclicamente, in quanto posso percepire o un dolore forte oppure semplicemente un fastidio ogni giorno per un paio di settimane e poi il tutto scompare per dei mesi, per poi ricomparire improvvisamente. Durante gli episodi appena descritti assumo paracetamolo 1000 mg per circa 3 volte al giorno, anche se mi pare essere solo un palliativo in questo non elimino definitivamente il problema ma attenuo semplicemente il dolore per un paio di ore. Premetto che questa situazione non mi provoca assolutamente ansia ( non credo che sia nulla di estremamente grave), quindi volevo comprendere se per la mia situazione sarebbe superfluo fare riferimento ad un centro cefalee o meno e, se l'utilizzo del farmaco precedentemente descritto può andar bene fino ad una eventuale visita medica specialistica.
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

innanzitutto Le consiglio di non abusare col paracetamolo, tre somministrazioni al giorno, se il dolore non è particolarmente intenso da interferire significativamente con le normali attività quotidiane, mi sembrano eccessive.
Per quanto riguarda la diagnosi Le consiglierei di effettuare una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro