Utente 513XXX
Buongiorno!
Da circa 2 mesi soffro di questo fastidiosissimo sintomo di “sensazione” tremolio alle gambe che non si vede ma lo sento, poca lucidità e sudorazione alle mani. A giorni il fastidio passa ma torna dopo due o tre giorni. Ho fatto visite come: ECG, ECOCARDIOGRAMMA, ESAMI TIROIDE E VISITA NEUROLOGOCA. Tutto negativo, mi hanno prescritto Xanax 10 gocce al giorno. Il fastidio però c’è ancora. Ho avuto un episodio simile 6 anni fa, stessi sintomi tranne sudorazione alle mani (da quello che ricordo).
La mia paura è tanta perché temo che questa debolezza possa farmi svenire. Penso di avere qualcosa a livello patologico come SM o qualche cosa a livello di organico. Ma la neurologa mi ha detto che non c’è nulla di tutto ciò. Che secondo lei è ansia. Ma in questi giorni ritengo di non avere tantissima ansia da provocare questi fastidi e la cosa mi fa preoccupare. Avverto anche dei dolori a livello cervicale, che si fa sentire in base alla posizione che assumo.
È possibile che ci sia qualcosa di grave anche se le visite sono risultate negative? La neurologa non ha voluto prescrivermi la RM perché secondo lei non era necessaria.
Cosa mi consiglia di fare?
Grazie per l’attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

anche da questa postazione la sintomatologia sembrerebbe di origine ansiosa. Affinché un sintomo ansioso insorga non è necessario avere la consapevolezza di essere ansiosi, anzi spesso accade in periodi di tranquillità.
L’esito negativo della visita neurologica è già tranquillizzante.
Solo con lo xanax, peraltro a basso dosaggio, è difficile risolvere il problema.
I dolori cervicali che variano secondo la posizione che assume sono verosimilmente causati da contrattura muscolare, a sua volta spesso causata dall’ansia.
Si rivolga ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 513XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta!
Quindi quando avverto questa sensazione di debolezza che io avverto come se stessi per svenire è da attribuire all’ansia?
Grazie tante!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se, oltre gli esami già effettuati, ha fatto anche gli esami del sangue di routine e non ha, per es., anemia è verosimile la natura ansiosa del problema.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro