Utente 505XXX
Salve dottori.
Sono un ragazzo di 25 anni.
Non fumo, non bevo e non assumo droghe (però non so se possa centrare con le radiazioni, uso spesso il cellulare per navigare su internet anche tramite Wi-Fi).
Mi capita da circa 2 anni, di avvertire un dolore abbastanza localizzato (in un punto preciso), a volte forte a volte no, in testa nella parte in alto a sinistra del cranio.
Questo dolore può esserci per metà giornata poi sparire per poi riapparire dopo 2/3 giorni.
Il dolore a volte è pulsante, altre volte è come se ci fosse una sensazione di pressione dolorosa.
Sono andato dal mio medico già due volte il quale mi dice che si tratta solo di nevralgia.
Mi ha prescritto Oki Task.
E inoltre, mi ha rassicurato dicendomi che la risonanza magnetica non mi serve perché i sintomi sono appunto legati a quelli di una banale nevralgia.
Il medicinale a volte funziona bene levando i sintomi al 99%, altre volte funziona lievemente lasciandomi un leggerissimo dolore.
Come ripeto, comunque ci sono anche delle giornate in cui il dolore non c’è proprio.
Infine, a volte (ma praticamente mai), il dolore sembrerebbe partire dal lato sinistro del collo, disegnando una piccola linea sottile fino al punto in alto a sinistra della testa.
P.s da un po’ di mesi a questa parte mi capita (forse per i troppi pensieri), di dimenticarmi cosa dovevo dire ad una persona dopo pochi secondi (certo non succede sempre, però mi succede).
Io purtroppo inizio un po’ a preoccuparmi.
Con tutti i casi che si sentono in giro di tumore al cervello che stanno colpendo i giovani, sto iniziando un poco ad impressionarmi.
Leggo ogni giorno di giovani che hanno dei sintomi abbastanza tranquilli o comunque nessun sintomo e poi gli diagnosticano dopo anni una massa tumorale.
Potrebbe un dolore da tumore sparire momentaneamente con l’oki task?
In più, i sintomi possono davvero essere quelli di una nevralgia oppure devo preoccuparmi e di agire di “testa” mia facendo ugualmente una risonanza magnetica ?
Una nevralgia può durare cronicamente così per molti mesi?
Grazie e scusate il disturbo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovane,
ti tranquillizzo subito dicendoti che in caso di tumore cerebrale l'ultimo sintomo che compare è proprio il mal di testa, ma ve ne sono di ben altri e molto più importanti. Quella che tu hai descritto è una cefalea che deve essere meglio qualificata attraverso una attenta valutazione di parte di un neurologo. Debbo però dirti che la maniera in cui la stai trattando è incongrua, perché in questo modo cadi nella condizione di cefalea da abuso di antalgici. Al riguardo, leggi l'articolo di cui ti accludo il link:
https://www.medicitalia.it/news/neurochirurgia/6978-cefalea-da-abuso-di-antalgici.html
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie per la rapida risposta gentilissimo dottore.
La ringrazio infinitamente. Cercherò di seguire i suoi consigli.
Spero di risolvere questo problema che mi persegue da circa due anni.
Colgo l’occasione per augurare a lei e famiglia buone feste.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sono contento di averti tranquillizzato e ti ringrazio per gli auguri che ricambio
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it