Utente 412XXX
Buonasera,
Il 2 gennaio mi sono svegliato con forte mal di gola ed il 3 nel pomeriggio a ritorno da lavoro avevo la febbre (fino a 38.9) ma dopo aver preso la novalgina la febbre nella notte è scomparsa.
Niente tosse ne altri sintomi.
L’unico fastidio che mi è rimasto è un lieve dolore tra le costole sinistre che sale fino a sotto l’ascella.
Volevo far presente che ormai è un annetto che soffro di dolori al braccio sx, collo e scapola sinistra, che mi accorgo che si accentuano quando mi prendo di ansia/nervosismo.
Ho fatto varie visite cardiologiche con ECG, ecocardio e ECGsotto sforzo ma tutto ok.
Il fisioterapista mi ha detto che ho la cervicale messa male e ci ha lavorato su.
Il dolore alle costole mi fa sempre pensare a cose brutte ( tumore polmonare) volevo sapere se era necessario per lei fare ulteriori approfondimenti oppure se sono troppo ansioso e ipocondriaco.
Ringrazio anticipatamente per il consiglio.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il dolore che riferisce deve essere valutato direttamente mediante visita medica anche per verificare un'eventuale correlazione con il rialzo febbrile. Deve essere auscultato anche il torace per cui, capisce bene, non è possibile esprimere un parere a distanza. Non pensi tumori polmonari.
Il consiglio che Le posso dare è di rivolgersi al Suo medico curante che sicuramente saprà indirizzarLa al meglio.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Buonasera dottore,
Lunedì scorso sono andato dal mio medico che ha ascoltato le mie spalle e mi ha detto che era tutto ok e sinceramente i fastidi alle ossa si erano affievoliti.
Sabato mi sono accorto che avevo tosse e il giorno dopo la febbre è ritornata con maggiore aggressività (due giorni con picchi fino a 39) la mia dott.ssa mi ha detto che sarà una ricaduta però mi ha prescritto l’antibiotico e la Tachipirina. Oggi la temperatura varia tra 36 e 37, tosse poca, sono tappato ma non emetto molto muco dal naso. Sono tornati però questi fastidì tra costola scapola e parte sinistra del petto.
Secondo lei dovrei chiedere alla mia dott.ssa di approfondire? Lei dice che sono semplici dolori muscolari che possono essere causate da ansia e stress e visto che ne soffro da anni di stare tranquillo e non pensare a mali incurabili; ma ho letto che le neosplasie polmonari possono stare anche 4-5 anni silenti.
Lei cosa pensa?

La ringrazio in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerato che Lei ha questa paura, per tranquillizzarsi basta effettuare una radiografia del torace, è un esame veloce ed economico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro