Utente cancellato
Buongiorno,

Scrivo per un dolore all’interno coscia sinistro esordito alcuni giorni fa. Dopo essere stata un paio d’ore all’aperto (in effetti, piuttosto freddo, circa 2 ), probabilmente vestita non adeguatamente, sono rientrata a casa con tremori, dolori lombari e muscolari. Immediatamente ho avuto anche un innalzamento della temperatura, inizialmente intorno a 37,5 , per poi arrivare nei giorni successivi fino a 39 . Inizialmente ho pensato a una normale influenza, ma a distanza di tre giorni non manifesto sintomi alle vie respiratorie. Sto trattando la febbre con paracetamolo, ma i tremori tornano ciclicamente. Quello che però mi preoccupa, appunto, è la comparsa del dolore con infiammazione visibile all’interno coscia. La zona risulta anche a gonfia e indurita e il dolore si irradia fino al ginocchio. Non so che cosa pensare. Ho letto che potrebbe trattarsi di cruralgia. La causa scatenante potrebbe essere il colpo di freddo? E, nel caso, è normale che si accompagni a febbre?
Devo ammettere che la mia principale preoccupazione risiede nel fatto che 1 anno e mezzo fa sono stata operata per un adenocarcinoma all’utero e temo che possa trattarsi di una recidiva. E’ possibile? Vi ringrazio molto per un vostro riscontro.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
la sua descrizione lascia adito a ben pochi dubbi: a carico della parte prossimale dell'arto inferiore sinistro è in atto un processo infiammatorio, responsabile della febbre, dolore e tumefazione locale, che può essere correttamente diagnosticato soltanto attraverso un esame diretto ed un'attenta acquisizione dei suoi dati anamnestici. La dizione cruralgia è generica ed indica solamente dolore della coscia, ma credo non vi sia alcuna parentela con la curalgia di natura radicolopatica ad origine dalla colonna lombare.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
517496

dal 2019
La ringrazio.

Saluti