Utente 518XXX
Salve sono una ragazza di 26 anni...a settembre ho avuto un problema di formicolio agli arti e al viso...visto che ho mio padre che ha avuto un ictus...mi sono preoccupata e sono andata al pronto soccorso dove mi hanno fatto una tac e una visita neurologica e tutto sembrava nella norma....mi hanno fatto uscire dicendo che soffro di cefalea....il problema è che a distanza di mesi....ora sento un formicolio alle mani e ai piedi...abbastanza intenso....soprattutto sulla parte destra...e ho come una mancanza di forza nelle mani...nei piedi invece sento una sorta di torpore spero di essermi spiegata al meglio....ho paura possa essere una malattia neurodegenerativa come la SM....la tac è efficace può vedere se c è questo rischio? E la visita neurologica...ultimamente con questi dolori ho sviluppato anche un po di ansia...ma il dolore è continuo non intermittente

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il primo episodio di formicolio agli arti e al viso è statio seguito da cefalea?
La TC non è l’esame di prima scelta per rilevare eventuali lesioni demielinizzanti, è la RM.
Il formicolio che accusa adesso è continuo o intermittente? Quanto dura?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Si la prima volta avevo formicolio oltre che sugli arti anche sul viso...ora sono le mani che formicolano in modo abbastanza continuo...e sento una certa rigidità sul collo...che mi provoca dolore anche in mezzo alle.spalle...il mio medico di base...dice che potrebbe essere cervicale...che crea questo formicolio agli arti superiori...e io alimento il tutto essendo ansiosa e i sintomi si amplificano...sul risultato della tac che ho fatto questo settembre ci sono parole che non capisco ...tipo romberg negativo...nystagmo assente, rot nella norma e babinski assente...poi in seguito ho fatto la visita neurologica e mi hanno mandato via subito...per loro non c era bisogno di altro.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

concordo con quanto detto dal medico curante.

"tipo romberg negativo...nystagmo assente, rot nella norma e babinski assente.." questo non è il referto della TC ma l'esito della visita neurologica che basandosi solo su questi elementi è negativa.
Comunque anche se l'origine fosse cervicale ci sono delle cure da potere seguire per curare il disturbo ma non possono essere consigliate a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 518XXX

La ringrazio molto perche mi ha rassicurato... questo formicolio nel corso della giornata si è presentato ma non in maniera così invalidante..piuttosto ho notato dolore al collo e una leggera rigidità come se ci fossero degli scricchiolii o scatti (non so bene come definirli) se giro il collo in velocità...credo che anche l ansia faccia la sua parte...comunque per sicurezza dopodomani andrò dal medico curante .e mi faccio controllare..io la ringrazio ancora per avermi rassicurato con un suo parere...la ringrazio vivamente...buona serata

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Non escluderei un’associazione tra problemi cervicali e ansia.
Bene recarsi dal Suo medico curante.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro