Utente 540XXX
buongiorno vorrei un chiarimento su questo esito:
RM cerebrale
Indagine eseguita con tecnica di acquisizione spin Echo utilizzando sequenze atte ad ottenere immagini pesate in T1, T2 secondo piani assiali, sagittali e coronali.
Non alterazioni morfologiche né di segnale di tipo focale evolutivo del parenchima cerebrale. A livello della sostanza bianca cerebrale, in sede periventricolare si repertano alcune areole di alterato segnale, caratterizzate da iperintensità nelle sequenze a TR lungo, prive di effetto massa e di edema perilesionale , da riferire ad esiti gliotici aspecifici Il sistema ventricolare sopra e sottotentoriale è in asse rispetto alla linea mediana non deformato, dislocato o dilatato. Gli spazi liquorali della base e del mantello risultano di ampiezza normale. Non alterazioni del troncoencefalo né del cervelletto. Sequenze in diffusione non documentano aree di restrizione della diffusività molecolare da riferire a lesioni ischemiche in fase acuta o subacuta.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

le areole di alterato segnale sono state interpretate dal neuroradiologo come "esiti gliotici aspecifici" che significa esiti di pregressi insulti al cervello, insulti che possono essere di natura vascolare, infiammatoria o traumatica, in qualche caso possono essere presenti dalla nascita per lieve sofferenza durante il parto.
Perché ha effettuato l’esame?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 540XXX

Grazie x la sua attenzione dottore.
IO HO EFFETTUATO QUESTO CONTROLLO SU RICHIESTA DEL CARDIOLOGO IN QUANTO HO UN POF, IN PRECEDENZA HO AVUTO UNO SHUNT A DX E AVEVANO RILEVATO DELLE MICROESCHEMIE .
ATTUALMENTE STO SOFFRENDO CON LA COLONNA VERTEBRALE E OLTRE AD AVERE DELLE ERNIE HO ANCHE UNA RADICOLOPATIA CRONICA .
STO EFFETTUANDO UN BEL PO DI ACCERTAMENTI X TROVARE UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA CHE MI PORTO DIETRO DA UN PAIO DI ANNI.
BUONA SERATA

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il reperto riscontrato alla RM encefalica è compatibile con il PFO, ovviamente non posso sapere se sia il Suo caso ma è possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro