Utente 460XXX
salve dottore mi spiace molto disturbarla solo per una mia paura ma la cosa mi sta davvero facendo stare male, non riesco piu nemmeno a dormire. E da qualche anno che ho iniziato con spasmi agli arti in particolare alle gambe con sensazione di vibrazioni, contrazioni piccole involontarie nella zona del piede/ caviglia seguiti da debolezza. A me sembrava di non camminare bene e andai dalla dottoressa di base che dicendomi di andare da un neurologo mi disse poi che malattie come la sla portavano questi sintomi ed era meglio escludere ogni dubbio. Da quel giorno io vivo costantemente col terrore. Ho fatto circa 5 visite neurologiche nel corso di 2 anni per questo problema, l'ultima a dicembre 2008 ma non per gli spasmi ma perche non riuscivo piu a deglutire ne a parlare bene. Avevo come un blocco che mi incasinava la parola, sbagliavo le lettere, non completavo le frasi e non deglutivo bene. Soffro di gastrite per cui sapevo che la gola dipendeva da quello ma il no parlare mi preoccupava cosi tornai dal neurologo. Anche lui noto il problema ma mi mise delle cuffie cn musica alle orecchie e mi fece leggere, registrandomi e la cosa assurda è che se non mi sentivo parlavo perfettamente quindi era tutto da imputare ad un violento stress. Mi fece anche la visita completa e non risulto nulla di anomalo. Passo l inverno e stetti meglio ma la settimana scorsa la gamba sinistra inizio a spasmare. Presi sali minerali e alanerv ma non miglioro cosi iniziai di nuovo a spaventarmi. Mi sono ridotta a camminare in casa sulle punte per paura di non riuscirci piu e forse sto stressando ancora di piu la gamba. La cosa che mi fa terrore e che mi sembra che l alluce del piedi faccia un piccolo movimento all insu, un minimo scattino quasi impercettibile poiche il resto del tempo rimane immobile a qualsiasi sollecitazione plantare. So che non si dovrebbero mai fare i test da soli sul proprio corpo ma quando si teme la sla e il segno di babinski e negativo rincuora molto. Inutile dire che la mia ipocondria e patologica ma riguarda solo questo problema nel senso che qualsiasi cosa mi dia fastidio nella vita nemmeno la calcolo....ma appena ho problemi agli arti il terrore ritorna. La mia domanda è se devo fare un altra visita neurologica e se magari il piccolo scatto che vedo succede perche premo in punti strani....sulle punte cammino bene anche se quel piede rimane sempre un pochino piu giu del destro da quando tempo fa iniziai coi problemi alla gamba sinistra. Il neurologo disse che e da imputare a qualche nervo schiacciato dal peso. Quando cammino a volte sento la punta della ciabatta sfiorare il suolo come se non la alzassi abbastanza ma non lo faceva prima che io iniziassi a stare ogni giorno sulle punte e a sforzare la gamba o a farci caso. Se il segno fosse positivo quel piede riuscirebbe a stare sulla punta o a camminare bene??Saperlo mi aiuterebbe molto. Mi rendo conto che l'ansia rovina la vita ma quando vedi tua madre col cancro tutto cambia e tutto spaventa

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

"Saperlo mi aiuterebbe molto", è solo un'illusione perché alla lunga peggiorerebbe il problema e la Sua ansia. Le rassicurazioni sono il migliore cibo dell’ansia.
Infatti le varie rassicurazioni dei vari neurologi e dei consulti avuti online non hanno risolto il problema, come vede Lei è un esempio di quanto Le dico.
Deve fare un’altra visita neurologica? Ritengo proprio di no.
Deve solo affrontare il disturbo d’ansia, di cui le Sue paure sono un sintomo, rivolgendosi ad uno psichiatra per curarsi adeguatamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Grazie per la risposta. Si lo avevo gia fatto ma di per se non ha funzionato nel senso che non mi comporto cosi per tutto., se ho mal di occhio non penso a un cancro o se ho mal di stomaco non penso a un ulcera, succede solo con cio che è inerente a questa malattia o al seno visto che mia madre ha il tumore al seno e a me obbligano a fare controlli periodici. Non sapevo nemmeno dell esistenza della SLA finche il medico non me ne ha parlato e io da stupida incuriosita andai a cercare. Comunque le visite neurologiche non le feci solo per quello ma perche soffrendo di emicrania ereditaria ebbi un blocco di tt il viso e forti dolori per giorni e non riuscivano a farmi stare meglio. Alla fine era il trigemino. Mi avevano proibito di autoesaminarmi poiche non sono un medico e chissa cosa premi pero quando il terrore prende il sopravvento è orribile. Comunque ha risposto alla mia domanda dicendomi che non necessito controlli probabilmente perche ritiene che il problema sia legato ad altro per cui cerchero di smetterla di pensarci e autoesaminarmi. La ringrazio di nuovo

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene, non vada in Rete alla ricerca di autodiagnosi, è deleterio.
Stia tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 460XXX

no no quello no senno impazzirei :-) buona serata e grazie

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro