Cervicale e vertigini appena sveglio

Gentili dottori, premettendo che diversi anni fa ebbi a causa di un tamponamento, un colpo di frusta, da allora ho avvertito solo piccoli fastidi. Ma ultimamente sembra acutizzato il dolore. Ma quello che vorrei capire se i giramenti di testa appena sveglio sono da imputare sempre alla cervicale. E cosa potrei fare x alleviare tale problema. Pressione ok
Grazie
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 329 223
Egregio Paziente,
È dimostrato che un trauma distorsivo del rachide cervicale possa essere causa di molti disturbi anche a distanza di anni, ma questo può essere posto in corretta correlazione con la sua fenomenologia solamente attraverso un attento esame clinico e
valutando il reperto di indagini quali una risonanza magnetica del tratto cervicale della colonna vertebrale. In linea di massima, un disturbo come lo descrive lei potrebbe più verosimilmente essere ascritto ad una labirintopatia e per l’esattezza ad una cupololitiasi. Il mio suggerimento è che si sottoponga ad una visita neurologica che potrà escludere l’ipotesi che ho appena formulato attraverso l’esecuzione delle cosiddette manovre evocative di Dix-Hallpike e contestualmente eseguendo una RM.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie gentile Dottore x la risposta esauriente e tempestiva. Seguirò i suoi consigli.
Devo però precisare che i capogiri gli sto avvertendo solo la mattina appena sveglio.
X il resto della giornata qualche fastidio locale.
Questa particolarità che avviene solo il mattino, appena sveglio, secondo lei ha un motivo particolare o rientra, nella "norma"
Grazie di nuovo.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test