Utente
Salve.. ho 37 anni e da qualche mese ho fisso rigidità dietro la testa dalla parte alta fino al collo e ultimamente anche fastidio alla schiena sopratutto zona lombare.. . . tutto e partito più di un anno fa ho iniziato ad avvertire leggera pesantezza dietro la testa e agli occhi con leggere vertigini quando sollevavo o abbassavo la testa.. . poi mi era passato e dopo un mese mi era tornato sempre questi ultimi sintomi che andavano e venivano.. . . ora e 2 mesi che avverto i primi sintomi che ho scritto.. . rigidità dietro la testa con un po di tensione soprattutto nella parte alta al centro e lateralmente come se mi tirasse qualcosa.. . rigidità anche spesso nel collo e fastidio alla schiena sopratutto zona lombare.. . tempo fa avvertivo anche fastidi simili a dei formicolii o intorpidimento alle braccia.. . .

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
il disturbo che lei descrive a carico del collo è molto verosimilmente una forma di cefalea di tipo tensivo, mentre il fastidio a carico della regione lombare è una lombalgia. All'origine di questa sintomatologia, che sembra interessare l'intera colonna vertebrale, potrebbe esserci un ipotizzabile un errore di postura o una posizione non ergonomica nell'espletamento dell'attività lavorativa.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta innanzitutto...Altre 2 cose che mi sono dimenticato di scrivere...se premo alcuni punti dietro la testa soprattutto parte alta centrale e laterale avverto fastidio...in più come provo a ruotare o cmq girare la testa a destra o a sinistra avverto come della sabbiolina....in tutto questo ultimanente non posso negare di essere un soggetto ansioso e spesso nervoso...ultima cosa oggi ho prenotato una visita fisiatrica ho fatto bene?

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' una buona decisione. Comunque, se vuole approfondire l'argomento, le indico un mio articolo su questo portale.
https://www.medicitalia.it/salute/neurologia/202-cervicalgia.html
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Salve...la riscrivo perché ero andato dal fisiatra e mi aveva detto che molto probabilmente si trattava di cervicalgia dovuta a posture etc...mi ha dato una serie di sedute di fisioterapia soprattutto zona cervicale....fatto le sedute che al momento mi davano benessere anche per qualche ora,ma poi tutto come prima...anzi ora e sempre peggio...tipo sempre molta rigidità e tensione dientro la testa zona cranio e cervicale,mi tira molto la parte centrale dietro la testa zona cranio,poi spesso mi fa male il collo,ma non più di tanto,molta rigidità,e poi fastidi alla schiena sopratutto zona colonna ogni tanto lombare...parestesie,formicolii ogni tanto braccia e gambe sopratutto zona destra...poi quando faccio pressione sulla zona cranio cervicale dove ho qualche fastidio e tensione mi da molta rigidità fino al collo e sembra a volte lungo la colonna sopratutto...c e da dire che il tutto mi si accentua di più come faccio certe posture o cmq rimango un po in movimento....dunque partiamo dal presupposto che i primi sintomi circa un anno fa li ho avuti nella zona craniocervicale quindi appena dopo la zona cervicale della testa,con vertigini e pesantezza zona oculare e nient altro...poi come si fosse irradiata zona cervicale,collo e schiena....boh mi sto un po preoccupando...che mi dice dopo questa descrizione?ora ho prenotato una risonanza zona colonna cervicale...

[#5] dopo  
Utente
Salve...la riscrivo perché ero andato dal fisiatra e mi aveva detto che molto probabilmente si trattava di cervicalgia dovuta a posture etc...mi ha dato una serie di sedute di fisioterapia soprattutto zona cervicale....fatto le sedute che al momento mi davano benessere anche per qualche ora,ma poi tutto come prima...anzi ora e sempre peggio...tipo sempre molta rigidità e tensione dientro la testa zona cranio e cervicale,mi tira molto la parte centrale dietro la testa zona cranio,poi spesso mi fa male il collo,ma non più di tanto,molta rigidità,e poi fastidi alla schiena sopratutto zona colonna ogni tanto lombare...parestesie,formicolii ogni tanto braccia e gambe sopratutto zona destra...poi quando faccio pressione sulla zona cranio cervicale dove ho qualche fastidio e tensione mi da molta rigidità fino al collo e sembra a volte lungo la colonna sopratutto...c e da dire che il tutto mi si accentua di più come faccio certe posture o cmq rimango un po in movimento....dunque partiamo dal presupposto che i primi sintomi circa un anno fa li ho avuti nella zona craniocervicale quindi appena dopo la zona cervicale della testa,con vertigini e pesantezza zona oculare e nient altro...poi come si fosse irradiata zona cervicale,collo e schiena....boh mi sto un po preoccupando...che mi dice dopo questa descrizione?ora ho prenotato una risonanza zona colonna cervicale

[#6] dopo  
Utente
Esito RM cervicale ....non evidenti ,nell esame eseguito senza somministrazione venosa di contrasto come da richiesta pervenuta,significative alterazioni della morfologia della corda midollare nel tratto visualizzato ne aree di alterato segnale,espressione di lesioni focali,ad essa intrinseche....in corrispondenza di C5 - C6 le limitanti somatiche contrapposte mostrano iniziali alterazioni spondilo-unco-artrosiche con accenno ad osteofitosi margino-somatica posteriore...il disco interposto e leggermente appiattito,caratterizzato da un segnale alterato per disidratazione generativa e protrudente nel canale spinale...la protrusione appare più evidente in sede mediana dove assume aspetto di ernia contenuta o sottolegamentosa che,in parte per la concomitante osteofitosi,causa una discreta impronta che interessa quasi esclusivamente lo spazio liquorale subaracnoideo perimidollare anteriore....pressoché tutti i restanti dischi intersomatici mostrano iniziali fenomeni evolutivi e pressoché tutti un lieve e diffuso bulging endospecale dell anulus fibroso cui si associano minime impronte,ad ampio raggio,sul profilo durale maggiormente evidente in C3 C4...in corrispondenza di C7 D1 concomitano segni di fessurazione del versante postero-mediano dell anulus fibroso...ai reperti descritti si associa la rettifica della fisiologica lordosi cervicale..........

[#7]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sottoponga questa RM alla visione di un Neurochirurgo per una valutazione appropriata
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente
Lei che parere mi dice a riguardo?

[#9] dopo  
Utente
Vorrei anche sapere se i sintomi che le ho descritto possono essere riconducibili al referto della risonanza...e un parere a riguardo del referto...grazie