Dolori muscolari diffusi e rigidità muscolare al mattino

Buonasera,
sono un ragazzo di 24 anni, vi scrivo per un problema che è iniziato quasi due settimane fa ormai. Il giovedí di due settimane fa sono andato in palestra (non sono molto allenato, era forse la 4-5 lezione) il lunedí successivo ho iniziato a lamentare un dolore al braccio SX da indolenzimento diffuso e ho notato che in particolar modo si estendeva fino alle ultime due dita della mano (con formicolii e senso di intorpedimento). Ho inizialmente imputato questo problema alla palestra ma i dolori sono aumentati nei giorni successivi e ho iniziato a percepirli anche all'altro braccio (DX). Erano cosí fastidiosi (non era un vero e proprio dolore lancinante, più un dolore da indolenzimento) che la notte ho fatto fatica a dormire profondamente, ho avuto molti risvegli e la mattina non mi sentivo mai riposato e in più avevo rigidità muscolare ovunque. Dopo qualche giorno ho iniziato a sentire pesantezza anche alle gambe, percepivo un freddo eccessivo ai piedi (come se fossero gelati, ma toccandoli non lo erano) e successivamente sono arrivati senso di calore in faccia (come se avessi la febbre, ma non ce l'avevo) stanchezza eccessiva, indolenzimento al collo e alla spalla sx, senso di indolenzimento ai glutei e ai polpacci. Premetto che ho vissuto questi sintomi con molta preoccupazione perchè nel contempo mi stavo preparando per un esame universitario. Adesso sembrano essersi leggermente attenuati, sento ancora fastidio ma meno rispetto a prima, la notte faccio ancora fatica a dormire, la mattina mi sveglio tutto bloccato, il dolore sembra adesso irradiarsi al bracco dalla spalla SX e dalla zona sub ascellare e dal muscolo del pettorale SX, noto peró indolenzimento e rigidità ancora ovunque, muovendo le gambe, la testa o semplicemente alzando entrambe le braccia. Possibile che sia stato lo stress eccessivo a causarmi questi dolori? Riusciró a riprendermi semplicemente stando a riposo? Sinceramente temo possa trattarsi di fibromialgia, perché sento che il dolore si irradia da determinati punti (sopra la spalla, zona pettorale, glutei). Sono preoccupatissimo. Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Paolo Marchettini Neurologo, Ortopedico, Algologo, Neurofisiopatologo 5
buongiorno
dolore al collo e spalle con irradiazione al braccio e formicolii alle dita sono come prima ipotesi conseguenti a radicolopatia cervicale da artrosi vertebrale e conflitto tra disco intervertebrale e radice nervosa. L'intorpidimento delle ultime due dita della mano è compatibile con il livello della settima radice cervicale.

Prof. Paolo Marchettini

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test