Utente
Gentili dottori,
Oggi ho eseguito la RM encefalo e tronco encifalico a causa di mal di testa da 4 settimane e vorrei che qualcuno di voi mi spiegi l'esito in parole semplici, visto che non ho capito nulla.
Cos'è vasculoialinosi? Devo preoccuparmi?

Questo è referto della RM:

In corrispondenza della sostanza bianca del centro semiovale di sinistra apprezzabile una singola,
millimetrica iperintensità di segnale nelle immagini a TR lungo e compatibile con iniziale
vasculoialinosi.
Non ulteriori alterazioni dell'intensità del segnale del tessuto encefalico.
Lieve dilatazione di alcuni spazi perivasali in sede nucleo-basale, bilateralmente.
Come di norma la rappresentazione del corpo calloso e del tronco encefalico fino alla giunzione
bulbospinale.
Nei limiti la posizione delle tonsille cerebellari, il cui margine inferiore è situato a livello del forame
magno.
Il sistema ventricolare è in asse, simmetrico, nei limiti volumetrici.
Nei limiti anche la rappresentazione degli spazi liquorali della volta e della base.

Grazie mille a chi mi risponderà

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

la ialinosi è una condizione che può colpire le piccole arterie (arteriole) e causare un ridotto afflusso di sangue al cervello.
Nella stragrande maggioranza dei casi è causata dall’ipertensione arteriosa e dal diabete.
Faccia vedere le immagini dell’esame ad un neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua risposta, lo farò certamente. Nell'attesa di avere un appuntamento vorrei sapere se è una cosa grave o posso stare tranquilla?

Ancora grazie per l'attenzione!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se è ipertesa e/o diabetica deve mantenere sotto controllo queste due condizioni, a parametri nella norma può stare tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro