Utente
Buonasera,
Ho eseguito Rmn cervello e tronco encefalico nel settembre 2015.

Esito negativo e perfetto.

questo referto di circa 5 anni fa, può tranquillizzare sul fatto che attualmente io non abbia sclerosi multipla?

Ho sintomi tipici della malattia, però mi è stato detto, da amiche che purtroppo hanno sm, che le lesioni, prima di dare sintomi, sono presenti da 10 aa prima.

Mi dicono che sono in una "botte di ferro".

È così?

Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

purtroppo Le devo dire che non è così. In più di quattro anni possono insorgere lesioni demielinizzanti, purtroppo anche in meno tempo.
Con questo non voglio scoraggiarLa, rispondo soltanto alla Sua domanda.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie per il tempestivo riscontro.
Aiuto... Non sono per niente tranquilla.
Ho visto però, sta sera, che già in alcune richieste di consulto del 2011 lamentavo formicolio al lato sx del corpo, per cui mi sento di sperare in qualcosa di diverso.
In sintesi: dopo il parto, 13 mesi fa, con allattamento naturale, un insieme di sintomi sono emersi da subito (vertigini, instabilità, stanchezza immensa, sensazione di essere sempre in barca, sensazione da seduta di pendere da un lato, il dx, parestesie, debolezza, mal di ossa schiena, bruciori schiena dorsale, bruciore dita mani e piedi, punture di spilli, confusione mentale, tremori interni, sempre lato sx corpo, fatica a fare scale con gamba sx, la vista notevolmente diminuita...è una sensazione perchè alla visita oculistica nessun peggioramento....).
Devo essere sincera, dopo aver iniziato lo svezzamento della bimba, diminuito l'allattamento (solo al mattino e sera) e ritorno del ciclo, i sintomi sono migliorati un pochino ma ancora oggi ci sono.
Alcune domande (tra le 1000 che mi affollano la mente) nel caso in cui fosse sm:
È possibile che i sintomi si acutizzino nel periodo ovulatorio e in fase primi gg mestruo?
Ho letto che i sintomi della sm, per essere tali, devono essere persistenti ed ingravescenti, è vero?
È possibile che da 13 mesi a questa parte siano sempre uguali e solo da un lato, con fasi un pò più intense nel periodo ovulatorio e pre mestruale?
E perchè è tutto così legato all'andamento ormonale?
Lei cosa pensa?
Recentemente ho eseguito Rx rachide in toto e sono emerse note di spondiloartrosi, tra le altre cose (rettilineizzazione cervicale, alcuni schiacciamento nel passaggio dorsale lombare e uno schiacciamento in quelle dorsali).... La spondiloartrosi può dare i sintomi suddetti?
Grazie infinite per il tempo dedicatomi.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in generale sono troppi i sintomi per pensare una SM il cui esordio avviene solitamente con un solo sintomo persistente, non necessariamente ingravescente.
Correlazioni ormonali dirette con il ciclo mestruale non sono documentate. Queste possono essere invece correlate a stati d'ansia.
Perché non effettua una visita neurologica?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Mi sono sottoposta ad una visita neurologica dopo 4 mesi dal parto.
Il collega non ha riscontrato anomalie.
Perchè dice, se ho capito bene, che invece i sintomi ansiosi sono correlati all'andamento ormonale?
Ma è possibile che l'ansia crei tutti questi sintomi? I sintomi ci sono.... sono talmente veri e presenti che influenzano il modo di vivere.
Grazie infinite!
Buona serata

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non sto dicendo che i sintomi riferiti siano di natura ansiosa ma che le fasi del ciclo mestruale, in generale, li possano accentuare.
Una precisazione, i sintomi ansiosi non sono inventati ma sono reali, soltanto sono causati dal cervello e non da patologie d’organo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie infinite!
Buon lavoro.
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro