Valutazione referto elettromiografia

Buonasera,

Ho effettuato oggi una EMG agli arti infiori, e le indicazioni dicono " mialgie e ipstenie aa inf. " con conclusioni "Parametri neurofisiologici nei limiti della norma nei distretti esplorati".

Da qualche mese ho una stanchezza perenne, con la sensazione continua di debolezza e gambe "molli", a volte con i gambe dolenti, con la sensazione di crampo imminente a ai polpacci, e bruciore alle cosce.

Il sonno non è mai ristoratore, e ho parecchi risvegli notturni, di conseguenza mi sveglio più stanco di quando sono andato a dormire.

Volevo capire se le mialgie e ipstenie possono essere conseguenza della carenza di sonno, e comunque di un periodo di tensione dovuto al cambiamento di lavoro e vari problemi familiari, o se devono essere verificate con altri esami.

Nel ringraziarvi per l'eventuale riscontro, cordialmente saluto
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

l'emg, come certamente già sa, è negativa.
Per ipstenia voleva scrivere "ipostenia"? Se è così come sembra, è un termine usato dal neurologo dopo una visita neurologica o indica generalmente stanchezza? Sono due cose totalmente diverse.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,

La ringrazio per la celerità della risposta, il termine corretto è sicuramente ipostenia, probabilmente nello scriverlo il medico ha involontariamente fatto un errore.

L’ha scritto lui dopo aver fatto la elettromiografia, non c’e stata una visita neurologica. Nel farla mi ha fatto fare dei movimenti con le gambe, da cui credo abbia dedotto che ci sia la ipostenia.

La ringrazio anticipatamente per la risposta

Cordiali Saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

il problema andrebbe approfondito mediante una visita neurologica o altri accertamenti che il collega potrebbe richiedere, se dovessero escludersi cause neurologiche si potrebbe anche pensare ad una visita reumatologica.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test