Utente
Gentili Dottori,
vi chiedo un consulto per un sintomo strano che ho notato casualmente circa dieci anni fa e che ho ancora: se mi siedo e alzo il tallone tenendo la punta fissa sul pavimento, è indifferente quale piede, la gamba inizia a saltellare e non smette se non appoggio il tallone o se contraggo il muscolo.
Lo stesso movimento che fa generalmente una persona quando è seduta ed in attesa.
C’è da precisare che questo fenomeno me lo devo andare a cercare nel senso che non si verifica se non faccio prima qualche prova, ho visto dei video su internet di gente che ha la sclerosi multipla e fa vedere la stessa cosa che posso fare anche io.
Si tratta di clono?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con i famosi limiti del consulto online e dalla Sua descrizione è poco probabile che si possa parlare di clono.
Piuttosto sembrerebbe un tremore dell’arto causato da tensione muscolare, fenomeno che in alcuni soggetti può succedere senza che si debba considerare necessariamente patologico.
Questa è solo un’ipotesi a distanza, senza avere visionato direttamente il fenomeno, per cui ne parli almeno col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta,
In pratica io mi metto seduto ed inizio a imitare questo movimento volontariamente, dopodiché alzo e abbasso il tallone lentamente, quando si trova a mezz’altezza improvvisamente la gamba inizia questo movimento ritmico e sussultorio che se restassi immobile durerebbe in eterno.
Se abbasso o alzo leggermente il tallone durante il fenomeno si arresta tutto, oppure se contraggo un qualsiasi muscolo della gamba.
Si verifica allo stesso modo ad entrambe le gambe e a guardarlo è identico al clono che vedo in giro su internet.
Oltre a questo ho tutti i muscoli che sotto sforzo tremano, però in questo caso è un lieve tremore, tranne per quelli addominali dove è più marcato, e sparisce dopo che il muscolo è caldo .
Anni fa andai dal neurologo sia per il clono che per questo fatto dei muscoli che tremano e la visita fu negativa, siccome sono molto ansioso fui insistente nel farmi segnare una RM al cervello e tronco encefalico che fu anch’essa negativa.
Da allora non ci ho più pensato però causalmente in questi giorni ho notato che entrambi i disturbi sono ancora presenti.
Essendo un soggetto perennemente in ansia lei crede che possa dipendere tutto da quello e che dovrei iniziare una cura o dovrei fare qualche esame ?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ovviamente non vedendo direttamente il problema non posso dare una risposta attendibile alla Sua domanda.
Prima di pensare eventuali terapie sarebbe razionale farsi visitare da un neurologo risalendo l’ultima visita a diversi anni fa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Si certo sicuramente entro fine mese mi farò visitare ma lei crede, ipotizzando ovviamente, che potrebbe essere qualcosa di preoccupante?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritengo di no in considerazione della prima visita neurologica negativa effettuata per lo stesso motivo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio ho un ultima domanda: siccome anni fa feci la RM senza contrasto al cervello e tronco encefalico e avevo già questi sintomi da un bel po nel caso in cui fossero dovuti a malattie come la sclerosi multipla, che credo sia quella che se voglio pensare a male si avvicina di più alla mia sintomatologia, si sarebbe visto?
Poi in dieci anni non ho mai avuto sintomi come neurite o perdita di sensibilità agli arti, questi disturbi che le ho descritto li ho scoperti casualmente è solo questo fatto del clono che mi fa pensare.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, la RM rileva lesioni demielinizzanti anche senza mezzo di contrasto, almeno sospette.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Dottore ho prenotato la visita neurologica per la settimana prossima, nel frattempo ho focalizzato per bene tutti i miei disturbi e sono:

1) Tutti i muscoli tremano durante la contrazione, inoltre mentre tremano si presentano anche delle contrazioni involontarie ripetute che fanno sobbalzare il muscolo in questione a scatti.
In particolare ho notato questo fenomeno con gli addominali e con i muscoli delle gambe, credo che siano mioclonie.
2) Il fenomeno del clono agli arti inferiori che le ho spiegato in precedenza.
3) Sento entrambi i polpacci sempre un pò indolenziti senza che abbia fatto esercizio fisico.
4) Quando cammino in salita mi si induriscono i muscoli tibiali e mi costringono a fermarmi per il dolore.
Se cammino in piano o in discesa invece non ho nessun problema.
5) Mi sento costantemente in ansia 24 ore su 24 anche quando sono "rilassato".

Ho questi disturbi da circa 10 anni e come le ho già detto subito dopo la loro comparsa effettuai già visita neurologica, elettromiografia agli arti superiori e RM al cervello e tronco encefalico.

Ho paura di avere la SM o altre malattie neurologiche e mi pento di non essermi mosso prima ma diciamo che durante la vita di tutti i giorni, facendo lavoro d'ufficio, questi disturbi non si verificano mai, tranne l'ansia.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non vedo elementi che possano fare pensare la SM.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Dottore oggi sono stato visitato dal neurologo ed è risultato tutto nella norma, mi ha fatto una visita approfondita anche se nn ha visto il segno dì Babinski, forse perché non serviva visto che non c’era spasticità e i riflessi erano normali. L’unica cosa che gli ho fatto notare e che ha notato anche lui erano queste mioclonie che si verificano solamente durante la contrazione dei muscoli come l’addome oppure le gambe.
Siccome avevo già fatto la RM e l’elettromiografia anni fa mi ha consigliato di ripetere solamente quest’ultima e di fare le analisi del sangue per vedere elettroliti, calcio , magnesio ecc..
Qualora risultasse tutto negativo, come dieci anni fa, devo pensare che tutti i miei disturbi derivano dall’ansia cronica che ho?
La ringrazio

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ottima notizia l’esito negativo della visita neurologica.
Concordo con quanto detto dal neurologo riguardo l'approfondimento diagnostico con emg.

"Qualora risultasse tutto negativo, come dieci anni fa, devo pensare che tutti i miei disturbi derivano dall’ansia cronica che ho?" è possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per la cortesia e la disponibilità volevo chiederle un’ultima cosa, siccome nel 2010 ho fatto emg agli arti superiori ora mi conviene farla a quelli inferiori dove ho dei disturbi o è la stessa cosa?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'emg è specifica, per cui se ci sono problematiche agli arti inferiori l'emg agli arti superiori non ha alcun valore, bisogna effettuarla anche agli inferiori.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Gentile Dottore mi scusi se la disturbo di nuovo ma da 3 giorni avverto una sensazione di vibrazione interna alla gamba sinistra, è come se avessi un telefono con la vibrazione collegato alla gamba. Generalmente lo avverto nella zona del polpaccio ma può variare in base alla posizione, se sono seduto lo sento di più sulla parte esterna del piede. Se mi tocco la gamba non sento niente.
Siccome è fisso e non regredisce da 3 giorni mi sta facendo innervosire.
Una decina di giorni fa avevo fatto la visita neurologica e nn avevo niente.
Cosa può essere?

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con una recente visita neurologica negativa può stare tranquillo.
Cosa possa essere non è possibile stabilirlo a distanza, ne parli col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Dottore buongiorno ieri ho fatto l’emg-eng ai 4 arti e stavolta sono usciti dei problemi:
Danno neurogeno cronico di tipo mieloradicolare nei miomeri C6 - C7 a destra ed L4-L5 bilateralmente.
Reperti emgrafici di non univoca interpretazione.
Si consiglia approfondimento diagnostico con RM midollo con mdc PESS arti superiori ed inferiori.
Mi potete spiegare per favore cosa significa e se c’entra qualcosa con la sclerosi multipla?
Grazie mille

[#17] dopo  
Utente
Cortesemente può rispondermi qualcuno perché ho l’appuntamento dal neurologo il 9 dicembre e vorrei sapere almeno di cosa si tratta.
Vi ringrazio