Utente
Buongiorno; da circa tre settimane sto accusando dei fastidiosi sintomi come perdita di lucidità, confusione mentale, debolezza muscolare, vista leggermente offuscata (non perennemente), vampate di calore, stress e ansia, tachicardia, mal di testa, a volte insonnia.

Ho effettuato lo scorso lunedì un esame dall'endocrinologo, il quale ha riscontrato un'alterazione di tipo"iper" con valori alti di TSH, e mi ha detto che i sintomi potrebbero essere dovuti a questa patologia per la quale mi ha prescritto il farmaco "tiche" da assumere per due mesi.

Inizialmente con l'assunzione del farmaco i sintomi sembravano essersi affievoliti, ma negli ultimi due giorni li sto riscontrando nuovamente, specialmente la confusione mentale e l'ansia (ieri notte ho avuto un attacco di panico).

Vorrei sapere se è il caso di rivolgermi a un neurologo per escludere altre patologie organiche o se è normale che abbia questi sintomi.

Grazie della considerazione

[#1]  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
16% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Gentilissimo,
I sintomi che riferisce possono essere attribuiti alla condizione di ipotiroidismo e potrebbero regredire completamente non appena la funzione tiroidea ritornerà nella norma. In attesa di ciò, se tali sintomi persistono, può certamente rivolgersi ad un neurologo più che altro per un supporto farmacologico.
Saluti
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottoressa, quindi lei escluderebbe in ogni caso una patologia di tipo neurologico?negli ultimi giorni ho principalmente sintomi riguardanti lievi dolori muscolari e qualche raro formicolio, inoltre cefalea non particolarmente intensa. I problemi riguardanti la perdita di lucidità e le vertigini sono invece praticamente scomparsi

[#3]  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
16% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Senza una visita non posso escludere nulla ovviamente. Come sta? Ha risolto?
Dr.ssa Emanuela Costantino