Mal di testa

Salve, sono una una ragazza di 21 anni.

Ho sempre sofferto di mal di testa ma nell’ultimo anno credo che sia un mal di testa causato da un’infiammazione alla cervicale.

Mi capita spesso di svegliarmi la mattina con un leggero mal di testa solo su una tempia, pian piano il dolore si fa più forte e mi rendo conto che se massaggio sotto la nuca il dolore migliora.
Il problema è che il dolore peggiora durante la giornata e mi viene mal di testa sulla nuca, sulla parte alta della testa e sugli occhi tra sopracciglia e palpebre in particolare. Mi rende difficile vivere in modo normale, perché camminando il dolore peggiora, sento come se rimbalzasse mentre cammino.
A volte se massaggio il sopracciglio sento dolore ma anche sollievo.
Lei crede che possa essere una cefalea di tipo tensivo o qualcosa di più grave?
Come posso fare per non prendere farmaci così frequentemente?
L’unica cosa che funziona è il Brufen.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Ragazza,

le caratteristiche che descrive farebbero pensare anche una cefalea tensiva, ovviamente necessita una valutazione neurologica diretta.
Non abusi con gli antidolorifici perché potrebbe cronicizzare il mal di testa e sviluppare una cefalea da abuso.
Come fare per non assumere tanti antidolorifici? Innanzitutto occorre una diagnosi corretta e poi in base a questa pianificare una terapia di prevenzione, se possibile.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test