Utente
Buonasera dottori sono qui a chiedervi un parere.
,

Sono un ragazzo di 25 anni ho sofferto di attacchi di panico di avere delle malattie brutte un paio di mesi fa... adesso sto con questi fastidì alle mani da circa 3 mesi sopratutto alla mano destra e gamba sinistra come se avessi solettico a volte questo fastidio e come un dolore alle dita a volte come se qualcuno mi facesse del solettico alle dita di continuo... raramente sento formicolio.

Ho fatto 3 visite da neurologo negative
2 emg negative
Rm cervicale negativo
Esami sangue emocromo negativo
Calcio potassio nella norma.

Aggiungo anche che di notte mentre dormo mi si addormenta la mano destra a volte solo 2 dita...
Capitono dei giorni che sto anche molto bene e mi fa pensare che mi è passato tutto però il problema ritorna.
,
Attualmente sono in cura con cymbalta da 30 mg che mi a prescritto neurologo dopo aver fatto ultima visita circa 10 giorni fa...
Attendo un vostro parere grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

con tre visite neurologiche negative e gli esami diagnostici parimenti negativi è probabile l’origine ansiosa del disturbo descritto.
La mano o le dita che si addormentano la notte sono verosimilmente causate da compressione dell’arto nel sonno, nulla d’importante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta.
Per quanto riguarda l’addormentamento degli arti superiori e dei pizzichii che mi arrivano alle mani vengono indipendentemente da quando dormo o no, anche durante la giornata per esempio quando tengo in mano il telefono, oppure durante lo svolgimento dell’attività fisica sentivo sempre uno stato di tensione alle gambe.
All’inizio venivano la notte i dolori e dopo una prima visita neurologica senza bisogno di un approfondimento un mese dopo ho fatto una seconda visita con emg arti superiori e la prescrizione di liopase.
È possibile che nonostante sia passato tempo e mi sia rilassato andando in vacanza ancora questi disturbi persistano?
Fisicamente sono attivo e non debole.
L’ultimo emg è stato effettuato 27/02.

[#3] dopo  
Utente
27/02/20220 visita neurologica più emg 4 arti.

In palestra mi allenavo anche molto bene unica problema era mi capitava spesso quando facevo più sforzo sentivo una tensione alle cosce .. sensazione di debolezza ma facevo tutto comunque anche carichi pesanti...
Attualmente sofro di 2 problemi un una sensazione di bruciore sotto il piede destro sopratutto quando sto molto tempo in piedi ..
Magari sto meglio senza scarpe .

E poi i Pizzicotti alle mani sulle punte della dita .. che sta magari anche diverse ore durante il giorno.

Tutto questo mi è iniziato dopo che passavo un periodo di molta ansia che facevo corse in ospedale avevo paura di avere problemi al cuore avevo dei bruciori retrosternali e dolori diffusi alla schiena .. dopo varie visite dal cardiologo hanno escluso tutto ..
Fatto gastroscopia scoperto di avere ernia iatale.
Fatto cura il bruciore era quasi passato .

Ma avevo dolori diffusi alle schiena
Ma io continuavo avere ansia per dolori che non passavano neanche con oki o brufen ..

In quelli giorni è iniziato tutto sto fastidio alle mani fino ora che non passano da 3 mesi .. ho navigato su internet per i miei sintomi alcuni siti letto sintomi di SLA e sono andato ancora in ansia .. attacchi di panico .

Sono stato in vacanza per 2 mesi ho avuto alti bassi stavo bene senza questi fastidì e a volte anche settimana intera ... poi però ritornano...

secondo lei posso escludere qualche malattia importante ... e continuare la terapia con cymbalta 30 mg e pea peg 1200 .. che iniziato 29 febbraio .


Ho dovrei fare ulteriori accertamenti sui miei disturbi .. è possibile che la ansia porta de disturbi che vanno avanti da 3 mesi .. grazie
Ho mi consiglia di fare qualche esame di sangue come tiroide ..

La ringrazio del suo tempo gentile dottore .

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

non è possibile che abbia trovato la sla immettendo sintomi sensitivi, il bruciore e il dolore non sono compatibili con i primi stadi della malattia che è solo motoria.
Ha deficit dei movimenti? No, e allora lasci stare la sla.
Curi il disturbo ansioso come Le hanno detto i medici che l’hanno visitata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore

Ma è possibile che questi disturbi legati alla ansia continuino da 3 mesi ??
In più sarebbe visto in questi 3 mesi se si trattasse di qualche malattia importante .?,
Ho in caso di sla sarebbe visto qualcosa nei due emg fatti a distanza di 2 mesi grazie ?

Grazie

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma perché dovrebbe avere la sla senza sintomi della malattia?
Piuttosto se la cura attuale non da benefici ne parli con lo specialista che la sta seguendo per una rivalutazione della terapia stessa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
Grazie mille dottore della rapidissima risposta ...

allora secondo lei è disturbo legato alla ansia che può fare così anche dopo 3 mesi .?


Grazie

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, non lo dico io ma i medici che l'hanno visitata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro