Utente
Salve,

Per due mesi ho sofferto di vertigini, che mi hanno portato una forte ansia e stress.

Esami del sangue risultati tutti buoni + visita dell otorino che ha trovato delle varici nasali il tutta la parte nasale, che mi portavano ad avere sangue nel muco, ma senza tosse.

il dottore disse che le veritigini e le varici potevano essere date da un qualcosa che ho mangiato che mi ha fatto tanto male.

Sto prendendo degli integratori come pratopanzolo e xnerv per un mese (lo finiró tra un paio di giorni).

Ho anche preso Microser per le vertigini e le vertigini sono passate (ho smesso di prendere microser da 3 giorni).

Pochi giorni dopo l'inizio delle vertigini, ho iniziato ad avere una pesantezza alla nuca e alla parte iniziale del collo, che con qualche esercizio di cervicale vanno via.

Da 3 giorni pero avverto una strana pulsazione all'orecchio che si scatena quando ascolto audio al telefono o computer ma se abbasso il volume di un po, tutto ritorna alla normalità.

Solamente 1 volta ho avuto queste pulsazioni, una volta disteso a letto.

Premesso da 2 mesi ho tanta ansia per la mia salute e ho avuto anche attacchi di panico.

Per niente un periodo facile! Consigli?

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
dalla descrizione dei suoi disturbi emerge la commistione di sintomi che sono pertinenti sia alla neuropsichiatria che alla otorinolaringoiatria. E' verosimile che in un contesto di disarmonia emozionale, che lei stesso riconosce segnalando un disturbo di ansia talora confluente in attacchi acuti di panico, vi possa essere l'amplificazione di disturbi realmente esistenti in ambito extra-neurologico. Le suggerisco di sottoporsi inizialmente ad una valutazione ORL e successivamente di consultare un neurologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it