Utente
Buonasera dottori,

Scrivo per un consulto dopo aver prenotato una visita neurologica per il prossimo mese di giugno.
Le scrivo sulla base di alcuni sintomi che sto riscontrando, cercando su google purtroppo mi riconduce a Sla e Sm e sto morendo dalla paura.
Premetto che sono una persona ansiosa, molto ansiosa.

Inizio tutto a Febbraio, di notte notai una perdita di forza nelle mani, ma preciso non tutte le notti, solo alcune e al mattino mi risveglio con i polsi leggermente gonfi (lo noto perché di solito riesco ad acchiappare tra pollice e indice il polso, di mattina no).
A tutto ciò si uni un senso di sbandamento, a livello soprattutto degli occhi, tipo vertigini.
Ragion per cui ho effettuato una elettromiografia arti superiori con seguente referto:
Nervo Mediano nei limiti
Nervo ulnare compressione a livello del canale di Guyon di grado lieve bilateralmente, maggiore a dx.

Una compressione a livello del Tunnel cubitale di grado lieve bilateralmente.


Ad oggi, dopo 3 mesi, sto notando che se metto le mani a forma di granchio sento dolore... e avverto dolore anche dopo ad esempio aver usato il cacciavite.
In più la mattina ho dolori ai talloni ma camminando, dopo già 10 minuti, non avverto nulla.
Ho letto sul web che chi soffre di Sla non riesce a camminare sui talloni o a saltatre sulle punte, ma ho provato e ci riesco.


Secondo lei sono sintomi di sla o di sm?
Perche sto veramente morendo dalla paura...
E in più la EMG svela referti compatibili con la Sla?

Spero in una sua risposta e in attesa la ringrazio.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

non vedo sintomi che possano fare pensare le malattie che teme.
Si tratta soltanto di una compressione di grado lieve del nervo ulnare al gomito e al polso.
Lasci perdere internet, non funziona come autodiagnosi.
Faccia la visita neurologica già prenotata e stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Quindi il dolore alle mani dopo ad esempio avvitare, ai talloni la mattina, o il dolore che seno se metto le mani a granchio sono ricollegabili alla compressione?
Grazie

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esattamente.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro