Diagnosi sla

Buongiorno,
Ho 47 anni.
Due mesi e mezzo fa ho iniziato ad avere fascicolazioni diffuse prima agli arti e poi a tutto il corpo compresa schiena; ho effettuato subito visita neurologica risultata normale, solo riflessi vivaci; ho effettuato una Emg, risultata normale.
Esami del sangue vari, risonanza magnetica alla testa nella norma, risonanza cervicale e lombare invece hanno evidenziato artrosi ma nulla a livello di discopatie o midollo spinale.
Un mese fa presa un po’ dall’ ansia ho rifatto l emg risultato normale.
Mi sono tranquillizzata molto ma da una settimana sento lievi formicolii alle mani, sensazione di aghi ai piedi, sulla pelle di gambe e braccia sensazione di bruciore e pelle bagnata.
Sono possibili segni di un’ imminente comparsa di debolezza muscolare?
se l’emg e’ risultato negativo posso escludere la sla o e’ opportuno ripetere l emg?
dopo quanto tempo?
grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

la sla viene esclusa dalla sintomatologia, infatti formicolii, bruciori e altre sensazioni non hanno nulla a che vedere con i sintomi iniziali della sla. Ripeto sempre che questa è una malattia motoria e non sensitiva.
Il primo sintomo è l’impossibilità di compiere un normale movimento.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio.Quello che mi preoccupa di piu’ effettivamente sono le fascicolazioni persistenti, migranti un po’ ovunque.Consiglierebbe un’ulteriore emg?se si a che intervallo dalla precedente?ho letto che a volte un primo responso negativo puo’ diventare positivo in un secondo esame.Grazie mille
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

se non ha deficit motori può stare tranquilla.
Per rispondere alla Sua domanda, l’EMG dopo 3-4 mesi dall’inizio dei sintomi è attendibile.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie.Ho ritirato ieri ulteriori analisi del sangue, ck in un intervallo tra 20 e 180 era di 57 (due mesi fa era 59), e’ un po’ basso?nelle urine leucociti 2-5, niente di che?
Inoltre da un mese quando chiudo la bocca ho la sensazione che i denti non combacino come una volta e mentre dormo mi si apre la bocca, tutte le notti (in passato mi succedeva saltuariamente)....so che puo succedere per svariati motivi ma ho paura sia un problema neuromuscolare, da quale specialista posso farmi vedere?otorino?grazie mille
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

non esiste cpk basso, nel senso che, a parte che nel Suo caso è all’interno dei valori normali, anche se fosse molto più basso non sarebbe patologico.
Per il resto non vedo problemi neurologici.
Riguardo la presunta malocclusione, si rivolga ad un dentista che si occupi anche di malocclusione.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve
Il dentista ha visto che c e malocclusione dentale e debolezza muscolare dell orbicolare della bocca sinistra; il neurologo ha escluso fascicolazioni da sla ma la debolezza merita un ulteriore emg (sospetta distrofia miotonica!!!); ho letto che anche la distrofia puo creare fascicolazioni, saprebbe descrivermi che caratteristiche hanno quelle da distrofia?io ho guizzi muscolari migranti (ad arti,tronco,viso) frequenti, durano qualche minuto o un attimo,alcuni li sento solo io,altri si vedono ad occhio nudo.
Grazie
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Non esiste una regola precisa, possono avere caratteristiche variabili.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Ho fatto ieri una nuova emg che non ha evidenziato niente di che; consigliato ripeterla fra 6 mesi; un’altra domanda: ho un cugino con sclerosi multipla (le nostre nonne erano sorelle) ma ho fatto la rmc al cervello, schiena e cervicale senza nessun risultato tranne artrosi; e’ possibile che nelle fasi iniziali di sclerosi non venga niente dall esame ma e’ necessario ripetere la rmc piu avanti?grazie
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

un sintomo di sm per manifestarsi deve avere una corrispettiva lesione demielinizzante che lo causi, se non c’è lesione demielinizzante non c’è malattia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio