Utente
Salve dottori,
Avrei una domanda: da circa 3 anni soffro di mal di testa con aura, fortunatamente una condizione non troppo invalidante nel mio caso.

Leggevo peró che chi soffre di questo disturbo puó incorrere più facilmente in rischio ictus se fumatore.

Vorrei sapere di quanto è aumentato questo rischio... ho fumato dai 16 ai 24 anni circa, ora da 6/7 mesi ho smesso (ho 25 anni).

Rischio di avere un ictus da un momento all’altro?
Sono un pó preoccupato, pratico anche sport regolarmente.

Sapreste darmi un vostro parere?


Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se ha smesso di fumare può stare tranquillo, solitamente nell'uomo il rischio di problematiche cerebrovascolari acute è poco significativo. Conduca normalmente la Sua vita.
Se ci fossero periodi di maggior frequenza degli attacchi emicranici con aura è indicata una terapia di prevenzione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro