Utente
Buongiorno e grazie per la vostra cortese attenzione.

Sono un ragazzo di 20 anni, con diagnosi di disturbo ossessivo compulsivo.

Da qualche mese temo di avere o poter avere una malattia neuro degenerativa in particolare SLA e SM.

Questa fobia mi ha fatto sperimentare una serie di sintomi ansiogeni che però sono scemati col tempo.
A maggio tuttavia, iniziai ad avvertire delle punture di spillo su entrambe le braccia, formicolii, dolore e bruciore.
Take sintomatologia è regredita dopo 2 settimane lasciando però spazio ad una sensazione di debolezza e tremore alle braccia oltre al dolore ed al bruciore.
Tengo a precisare che spesso era ed è ancora oggi presente un dolore al gomito sia dx che sx.
Tuttavia a dx la sintomatologia non è più presente mentre a sinistra permane una debolezza, tremorr molto lieve, dolore, a volte bruciore sparso e punture di spillo.

A giugno ho effettuato una ENG, con esito negativo.
Io neurologo mi ha così consigliato di rivederci a settembre se il sintomo non regrediva.

Così venerdì ho effettuato una visita neurologica il cui esito é: obiettività neurologica assolutamente indifferente, si consiglia di continuare con psicoterapia.
No Babinski, no deficit di forza, poi sono state effettuate altre prove per i riflessi ecc.
Eventualmente se i sintomi non dovessero regredire, mi è stato consigliato di prendere Zoloft.
Detto ciò, chiedo a voi, una visita neurologica può escludere SM e SLA?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

della SLA non ha nessun sintomo, assolutamente da escludere. Riguardo gli altri sintomi, in fase sintomatica, una visita neurologica può escludere una SM in più del 90% dei casi. Se il neurologo non ha riscontrato nulla può stare tranquillo.
Comunque sintomi vari non orientano verso una SM.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta celere ed esauriente.
Non occorre quindi che faccia altro per il momento dal punto di vista organico ?
Ultima domanda, con questi sintomi e con una visita neurologica posso anche escludere altre malattie che causano gli stessi sintomi che sperimento giusto ( es. neuropatie/altre malattie demielizzanti) o mi sbaglio?

Grazie ancora....

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritengo che possa stare tranquillo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore,
La ringrazio.
Approfitto per chiederle un’informazione: mi è capitato in questi mesi di avvertire dei leggeri scatti/ movimenti inv. alle braccia, specialmente in quello dove presento la debolezza quindi a sx.
Questi sintomi insieme mioclonia localizzata e debolezza allo stesso braccio rimandano a qualche malattia neurologica in particolare o si tratta di semplice ansia?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

con visita neurologica negativa la sintomatologia descritta è verosimilmente ansiosa, come Le ha detto il neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio.
Quando in #2 mi ha riferito che sintomi vari non orientano verso una SM significa che quando la malattia esordisce o si presentano sintomi sensitivi (bruciori, formicolii) oppure sintomi motori (debolezza) e difficilmente insieme, giusto?

Tolgo il disturbo, grazie ancora

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Solitamente la SM esordisce con un solo sintomo persistente, quando un paziente ne riferisce di svariati, spesso peraltro pure di breve durata o discontinui, solitamente non ci si orienta per questo tipo di malattie.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buonasera, purtroppo torno a disturbarla e approfitto per ringraziarla della pazienza.

Volevo sottoporre un ulteriore sintomo: allo stesso braccio in cui presento la debolezza presento anche il tremore. Questo tremore l’ha notato anche il neurologo ma è abbastanza leggero. Egli ha attribuito tutto all’ansia. So che da un PC non si può fare diagnosi ma può questo tremore dipendere dalla debolezza muscolare e la debolezza muscolare essere causata dall’ansia? Chiedo perché fino a due mesi fa presentavo debolezza e tremore anche a destra ( adesso regredito senza farmaci, né trattamenti).

Grazie

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Teoricamente può essere un sintomo ansioso.
Dr. Antonio Ferraloro