Cattivo odore e svenimento

Buonasera, sono preoccupata per un mio parente.
Uomo di 51 anni, da mese di maggio ha iniziato ad avere strani malesseri, ora frequenti.
Sente all improvviso, in qualunque momento della giornata, salire dall esofago una sorta di flusso che arriva al naso e porta odore sgradevole per poi svenire oppure non riesce a respirare.
Ha fatto una serie di controlli ma non risulta nulla, gli rimane il neurologo a breve.
C è da preoccuparsi?
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 326 219
Gentile Utente,
anche se sia piuttosto arduo individuare attraverso il suo racconto qualche possibilità diagnostica, tuttavia la prima condizione che mi viene da sospettare è che possa trattarsi di una fenomenologia di natura epilettica, del tipo di crisi parziali a carattere neurovegetativo. Al riguardo, può essere di utilità iniziare ad eseguire un semplice esame elettroencefalografico che, in caso della presenza di anomalie EEgrafiche, darebbe l'avvio ad indagini più approfondite del tipo di risonanza magnetica dell'encefalo.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test