Utente
Buonasera, soffro spesso di fortissimi mal di testa, dalla durata di qualche ora.

Ieri sera prima di dormire ho avuto di nuovo un forte mal di testa, che sta continuando interrottamente da tutta la giornata, non è calmato con nessuno antidolorifico, sono stata operata di pancreatite acuta e sto assumendo un antibiotico per una presunta sinusite mascellare, dunque preferisco non abusare di farmaci.

Descrivo il dolore:
Mi fa male tutta la testa, dalle tempie fino al collo, è un dolore pulsante e costante che aumenta ad ogni minimo movimento, impedendomi di fare qualsiasi attività quotidiana.

Spesso sento le orecchie fischiare come se avessi la pressione alta, sento delle vampate di calore in tutto il corpo e inizio a sudare, delle volte ho fitte così forti che mi manca addirittura il respiro.

Non sopporto i suoni troppo forti e le luci accese, mi capita di avere per un breve lasso di tempo la vista offuscata e se dormo, durante il sonno sento il dolore amplificato.

Il mio medico curante mi ha detto di prendere il bentlan, ma non riesco a capire la connessione con il mal di testa.

Vorrei rivolgermi ad un neurologo, quale visita dovrei fare?

Grazie in anticipo per l attenzione.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalle caratteristiche che descrive è possibile che la Sua sia una forma emicranica. Il bentelan è indicato per alcune forme di cefalea resistenti ai comuni antidolorifici. Consideri che in molti P.S. lo utilizzano endovena proprio per le forme severe di cefalea.
Faccia una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.
Se ha più di due attacchi al mese è indicata una terapia di prevenzione, se possibile, e dopo una corretta diagnosi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro