x

x

Cefalea e sintomi vari, parere neurologico... Dott. Ferraloro

Buonasera Dottori chiedo nuovamente un consulto qui, l'ultima volta purtroppo non ho ricevuto risposta
Sono alle prese con uan cefalea mai identificata e sono in attesa della visita neurologica
Il mal di testa va e viene, può durare ore e ooi scomparire per giorni, mi prende vari punti della testa, ma più verso i lati o dietro
Soffro di cefalea e quando giro la testa mi prende la scapola e la spalla... Ho anche sintomi sensitivi che mi preoccupano...
Soffro di sbandamento soggettivo; vari dolori lievi alle gambe e sensazione di averle in tensione quando sono disteso, parestesie varie, fascicolazioni visibili ad occhio nudo alla gamba ma anche dietro la spalla quando mi metto in certe posizioni; spesso tremore leggero alle mani e non; sensazione di avere lievi mioclonie quando compio certi movimenti tipo mi abbasso per prendere un oggetto ecc, questi sintomi elencati vanno e vengono da mesi ormai... Gli esami del sangue sono nella norma perché ogni tot faccio check up completo
Sono sempre preoccupato di avere qualcosa, soffro di ipocondria ogni giorno e al minimo sintomo il mio cervello pensa e ripensa
Cosa ne pensate sulla base della sintomatologia elencata?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

è difficile dare un parere a distanza considerata la variegata sintomatologia che descrive.
Come impressione a distanza la cefalea sembrerebbe di tipo tensivo, mentre il resto dei sintomi, proprio per la loro varietà ed eterogeneità, potrebbero essere di tipo psicosomatico, infatti non mi pare ci sia una patologia neurologica che si manifesti in tal senso.
In ogni caso è fondamentale la visita neurologica che mi pare abbia già prenotato.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott.re e grazie per la risposta. La visita ce l'ho mercoledì mattina alle 11
Le volevo chiedere questo:
La parestesia ce l'ho al piede DX e non è un formicolio ma una sensazione strana, tipo scossette e mi succede quando chino la testa in giù. In corrispondenza mi duole anche la testa. Cosa potrebbe essere? Se sto in posizione eretta no, appena piego testa e Busto mi si collega al piede. Non prende tutta la pianta ma solo una metà
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dott.re volevo descrivere meglio il fastidio:
È come quando si avvicina la mano ad una fonte elettromagnetica, ad esempio lo schermo di una TV appena spenta
Questo sintomo "nuovo" è insorto ieri sera, di base c'è ed è quasi costante, ma si accentua se mi piego in basso.
Vorrei sapere se può essere correlato alla cervivale o alla schiena... O se è di natura neurologica quindi potenzialmente pericoloso
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

sembrerebbe, come semplice impressione a distanza, un sintomo correlato con la colonna vertebrale in generale, dovrebbe parlarne col medico curante o con un neurologo.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#5]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Ferraloro
Ho fatto la visita stamattina, nell'anamnesi la neurologa ha refertato: presenta cefalea in sede parieto occipitale destra, gravativo, di intensità media, con associati episodi di nausea, che si verifica 5/7 volte al mese, in Settembre us frequenza quotidiana, e spesso con esordio al mattino.. Nega sintomi prodromici.. al bisogno assume analgesici con parziale beneficio. Un anno fa episodi di cefalea olocranica per cui ha eseguito RMN encefalo nella norm. Eon nella norma
Avvio terapia di profilassi con Partena 1cp al mattino e laroxyl 2gtt mezz'ora prima ci coricarsi. Poi aumenti graduali di 2gtt fino a 8 ogni 5gg. Al bisogno assumere synflex all'inizio dell'attacco
Della parestesia al piede e dei vari sintomi sensitivi non ha dato molto peso, gli ho spiegato della mia ansia e paura per certe malattia. Dice che la psicosomatica è probabile e i sintomi variegati sono poco suggestivi per sospettare quelle malattie e indagare ancora
Mi ha detto che laroxyl è anche antidepressivo e cura la cefalea.

Lei cosa ne pensa? Io però sono tachicardico di mio, da una vita, porto i battiti a 90/95 di media, non vorrei mi provocasse un ulteriore aumento visti gli effetti indesiderati..
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

la terapia è congrua con la diagnosi fatta dalla neurologa.
Il laroxyl può causare tachicardia, avrebbe dovuto dirlo alla collega che è fondamentalmente tachicardico.
Potrebbe provare e vedere gli effetti, se dovesse aumentare la frequenza cardiaca lo riferisca alla neurologa.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#7]
dopo
Utente
Utente
Dott. Ferraloro buongiorno, volevo un suo parere
Da mesi ormai avverto delle piccole scossette quando faccio movimenti tipo mi abbasso per pigliare un oggetto, una specie di movimento a scatto, oppure ultimamente tipo quando leggo un messaggio sul telefono il collo mi fa un piccolo scatto indietro o avanti... Sarebbero mioclonie? Sono lievi però, mi capitano 2/3 volte al giorno, mentre molto raramente mi si muovono gli arti, di notte prima di dormire non mi capitano quasi mai..
Ho scordato a dirlo alla neurologa, cosa può essere?
Grazie per la richiesta risposta...
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

qualsiasi disturbo del movimento, a meno che non sia tipico, non è possibile valutarlo senza osservarlo direttamente.
Nel Suo caso mi pare che sia un disturbo sporadico (2-3 volte al giorno) (Tic su base psicosomatica?).

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#9]
dopo
Utente
Utente
Si probabile psicosomatica quindi? I movimento con scatti li ho iniziati ad avvertire mesi fa, poi in Estate li ho notati molto meno, c'erano periodi in cui non li ho più avuti, o magari non ci facevo caso, ora di nuovo, e mi prendono pure il collo. Inoltre Mi fa male anche l'occhio sinistro quando guardo il sole, può essere attribuito alla cefalea?
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Può essere una forma di cefalea oculare in risposta ad uno stimolo luminoso particolarmente intenso.

Dr. Antonio Ferraloro

[#11]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottor Ferraloro

Il laroxyl l'ho iniziato a prendere e non ho mal di testa (fin'ora) né per fortuna mi ha alterato i battiti
Continuo però ad avere movimenti a scatti, come dei piccoli sussulti, è una sensazione soggettiva credo, perché ad occhio nudo non credo sia visibile, altrimenti qualcuno della mia famiglia me lo avrebbe fatto notare. Questo mi capita maggiormente a casa, quando son fuori no, o forse non ci faccio caso
Inoltre stamane mi è venuto uno spasmo al labbro superiore DX, guardandomi allo specchio si muoveva un pó, ma è durato 1 minuto credo
Questi sintomi / disturbi sono da far valutare o lascio stare?
Ho letto nel web (errore come sempre) di possibili discinesie o corea (?)
Spero non c'entrino nulla con me
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

lasci perdere quello che ha letto, non c’entra nulla.
La sintomatologia che riferisce potrebbe essere di origine ansiosa considerata la brevità degli episodi.
Ne parli tranquillamente col medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#13]
dopo
Utente
Utente
Ok Dottore grazie mille, purtroppo il mio medico lo posso sentire solo per telefono perché io mi trovo sù per lavoro.. Un'ultima cosa e non la disturbo più..
Quando assumo certe posizioni noto un tremore, che penso sia fisiologico, ma sulle gambe è esagerato, se metto le gambe a farfalla con i piedi giunti, iniziano a tremare fortissimo, addirittura coinvolgendo il busto, come fossero delle scosse, è normale tutto questo?
[#14]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

si dovrebbe vedere direttamente per dare un parere attendibile, tuttavia ci sono dei tremori non patologici causati da tensione muscolare dovuta a particolari posture.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#15]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott...
Ma questi sintomi da me citati si possoni ritenere veramente mioclonie?
Sono dei movimenti bruschi quando compi azioni quotidiane, come se i nervi fossero super sensibili, ha 3 giorni che mi si sono accentuati.. Mi perseguitano quasi tutto il giorno. Da sdraiato se mi ci focalizzo si concentra pure sul respiro a scatti, sono proprio preoccupato perché non so se attribuiro ad una cosa passeggera dovuta alla tensione nervosa o a qualcosa di patologico.. Quello che mi stranizza è che non sono miocloni veri e propri, tipo come quando si sposta l'arto in modo brusco prima di addormentarsi, ma li percepisco io all'interno e credo siano poco visibili all'esterno, lo spostamento è proprio minimo.
Inoltre sento sempre un senso di tensione, quando qualcun mi tocca capita che salto in aria, come per paura

C'entra nulla qualche disturbo del movimento o la sindrome di Janz? C'entra con epilessia o robe simili?
[#16]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Senza una visita diretta non è possibile stabilirlo, possono essere anche somatizzazioni d’ansia.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#17]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottme buon sabato anche a lei e famiglia!

Una rassicurazione?
Questi scatti / presunti miocloni li avevo già sperimentati verso Aprile ma sono poi spariti piano piano soprattutto in Estate, molto raramente ci ho fatto caso. Ora su sono ripresentati più vistosamente.. La remissione dei sintomi suggerisce l'originale psichica giusto? Fosse stato patologico (epilessia, disordini del movimento) e altre malattie schifose sarebbe stato continuo giusto?
[#18]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Esattamente, l’origine psichica è la più probabile.

Dr. Antonio Ferraloro

[#19]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott.
Stamattina al risveglio dopo aver preso il solito caffè e fumato la sigaretta mattutina mi è venuto un mal di testa frontale, con senso di ovattamento e pesantezza, ad un certo punto iniziai a sentirmi strano e con la sensazione di star perdendo i sensi. Butto la sigaretta e mi siedo subito, ero solo a casa
Dopo un minuto mi riprendo ma i battiti ovviamente erano alti, misuro la pressione che era 148/90, ma dopo mezz'ora rientra nei limiti.
Cosa può essere stato? Sensazione bruttissima mai provata credo, mi sono al solito allarmato
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Sembrerebbe un episodio ansioso, con tutti i limiti del consulto a distanza.

Dr. Antonio Ferraloro

[#21]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore mi scusi se la ridisturbo
Ma per essere definito mioclono si deve spostare l'arto vistosamente? O basta anche una percezione minima di un millimetro?
E poi se fosse qualcosa di epilettico non sarebbero ripetuti gli scatti o avrei vuoto di memoria o perdita di sensi?
È per inquadrare meglio questo disturbo che ho...
Non temo nessuna malattia genetica perché in famiglia non ne ho, ma ho paura di quelle neuro degenerative...
[#22]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

ha fatto da poco la visita neurologica, se ci fosse stato un inizio di malattia neurodegerativa la collega avrebbe riscontrato segni anomali, una visita negativa la esclude del tutto.
Non vada a leggere in Rete per autodiagnosi, è una sciagura!

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

[#23]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott. Ferraloro la volevo aggiornare, ha da ieri che col mal di testa diffuso e dolori muscolari.. Di sera mi sentivo accaldato e la temperatura era sui 37.2, presi una tachipirina e si è abbassata..
Nella notte, mi soni svegliato più volte con brividi alle spalle e infastidito, stamattina la misuro ed è sui 38..
Quello che mi stranizza è che in vita mia non ho mai avuto febbre senza raffreddore o tosse, sintomi che non ho. Ma solo dolori diffusi
Cosa può essere? Mi sto preoccupando.. La cefalea c'entra nulla? Non penso neanche coronavirus perché respiro bene e sento tutti i sapori ecc..
Non so che fare, se continua vado al PS? Qui non ho neanche medico curante
[#24]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

dovrebbe rivolgersi ad un medico direttamente, a distanza non è possibile dare nessun parere, deve essere visitato.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#25]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore la febbre per fortuna mi è durata un giorno.. Come sempre, la cefalea è scomparsa ma qualche dolore persiste..
Mi è rimasto un dolore agli occhi quando roteo o guardo in sù... Tra palpebre e sopracciglio.. Bilaterale
Non ho fotofobia ne lacrimazione ecc e mai portato occhiali... Mi chiedevo se può essere normale dopo l'influenza?
Ci ho fatto caso ieri e pensavo passasse na stamattina al risveglio c'è ancora
[#26]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Non penso che i sintomi descritti siano una conseguenza del rialzo febbrile, potrebbe essere in prima ipotesi una tensione muscolare a causarli.

Dr. Antonio Ferraloro

[#27]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. e grazie sempre per la sua disponibilità
In realtà mi chiedevo se, questi sintomi e malessere diffuso (cefalea, dolore oculare, dolori muscolari) potrebbero essere causati da un'influenza che tutt'ora ho e che magari il mio corpo sta combattendo.. Perché non mi sento benissimo, ho pure fastidio alla gola, lingua.. dolore al palato superiore.. Senza febbre

Buon weekend
[#28]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Questo è possibile, senz'altro, avevo capito male.

Dr. Antonio Ferraloro

[#29]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Ferraloro
Le volevo chiedere ma è possibile che il laroxyl non stia facendo effetto desiderato?
A parte lo stato simil influenzale, e il dolore agli occhi con il movimento, mi è tornato un mal di testa con senso di ovattamento... In certi momenti mi vengono proprio delle fitte intense intermittenti sempre sul lato dx sopra l'orecchio, ma è capitato anche sul lato sx vicino la tempia: che mi causano confusione / vertigini credo soggettive (?).. E in più sento dolore in quelle parti del cranio anche al tatto, cosa che quando ho fatto la visita neurologica non c'era
È normale nella cefalea? Poi ultimamente ho più sonno, diciamo che ho dormito anche 3 ore nel pomeriggio... Sono un pó impaurito, penso sempre al peggio e non riesco mai a stare bene al 100%..
[#30]
dopo
Utente
Utente
Le fitte comunque sono a carattere pulsante e stordiscono in certi momenti, inoltre vorrei sapere che i disturbi visivi riferiti possono essere correlati alla cefalea o alla sindrome influenzale.
Grazie mille e buon weekend
[#31]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
La cefalea sembrerebbe tensiva, infatti la dolorabilità alla pressione di alcuni punti sulla superficie della testa è molto spesso associata a questo tipo di cefalea.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#32]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Ferraloro la volevo aggiornare a distanza di giorni
Si ricorda gli scatti muscolari/miocloni? Tremori ecc e dolore oculare
In pratica il male agli occhi è sparito dopo 3 giorni, e anche i sintomi "neurologici" non li ho più avvertiti completamente, zero
avevo perso solo il gusto, infatti pensavo di essere positivo
Proprio ieri mia mamma e mio papà, hanno scoperto di esssere positivi in seguito a tampone covid, mia madre è influenzata assai ma gli altri per fortuna stiamo bene, mio papà ha il dolore agli occhi che avevo io! Mio fratello ha perso solo l olfatto
Quindi sicuramente sarò positivo pure io o lo sono stato
Oggi guarda caso ho notato di nuovo piccoli scatti e un tremore alla mano dx
Penso a questo punto che i sintomi siano di natura psichica, perché per quanto io non sia medico e ignorante, penso che una eventuale malattia non si manifesterebbe a "periodi" o a sensazione, ma sarebbe continua 24/24h anche durante uno stato influenzale.
Penso che pure se in effetti ci siano degli scatti alle dita (li sento) o un lieve tremore che si accentua nei movimenti, siano fisiologici o comunque causati da un nervosismo di base, che il mio cervello fa amplificare e quindi percepire più del dovuto
Sbaglio?
[#33]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Certamente concordo con il sua ragionamento, infatti avere saputo la positività dei genitori al Covid ha innescato un meccanismo ansiogeno che ha causato i sintomi descritti.
Faccia il tampone anche Lei.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#34]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dott lei è un grandissimo medico ma soprattutto una grande persona
Devo sconfiggere queste mie paure infondate sono convinto che i sintomi che ho spariranno per sempre
Mi può consigliare qualche farmaco per questo mio problema che somatizzo tutto?
Di solito che farmaci si usano? Non le sto chiedendo una terapia o una prescrizione so che non si può fare online, ma solo che tipi di farmaci si usano nel mio caso che eventualmente me lo faccio prescrivere dal curante
[#35]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

come Lei sa, non si possono consigliare farmaci a distanza in un soggetto che non si conosce, nemmeno la tipologia dei farmaci in quanto significherebbe fare diagnosi (i farmaci si prescrivono in seguito ad una diagnosi) e questa è impossibile farla online.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#36]
dopo
Utente
Utente
Capisco Dott..
Comunque buonasera, stamattina ho sentito il mio medico e mi ha detto di continuare il laroxyl e basta, tuttavia gli go voluto raccontare il decorso di questi spasmi / mioclonie e della mia paura che possano derivare da malattie serie o epilessia e lui mi ha tranquillizzato dicendo che se fossi così non sarebbero cessate o diminuite soprattutto durante l'influenza e la febbre in quando le mioclonie aumentano con la febbre
Lei conferma?
[#37]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore... chiedo un altro consulto dopo aver fatto una recente visita neurologica da pochi giorni e il
referto è:
noto per colon irritabile, mal di schiena cronico da 4 anni, il paziente riferisce dal mese di marzo 2020 disturbi della fluidità dei movimenti come se lo stesso si muovesse a scatti.

habitut ansioso, in giugno 2019 tac encefalo negativa al PS per parestesie emisoma lato sx del corpo e cefalea costrittiva, visita neurologica nella norma eccetto rot vivaci alle gambe, consigliata RMN encefalo e midollo se negative valutazione psichiatrica
Nel novembre 2019 effettua RMN solo encefalo con mdc negativa
da marzo 2020 lamenta scosse nei movimenti a detta sua mioclonie stimolo sensibili,
effettua EMG 4 arti con ago per dolori muscolari e parestesie migranti, esame negativo.

Visita odierna nella norma, si notano ROT pronti e scattanti 4 arti ma ma simmetrici.
Non slivellamenti mingazzini 1 e 2, deambulazione autonoma su punte e talloni, manovra di accovacciamento ben eseguita, esegue funambolo ad occhi chiusi, minimo tremore posturale fino, disegna la spirale bene con entrambe le mani, NO tremore a riposo
Esami ematochimici elettroliti nella norma

adesso vi elenco i sintomi che mi assalgono da 6 mesi ma che tuttavia sono stati altalenanti ovvero per dei periodi non ci ho fattp caso soprattutto in periodo estivo

-Mioclonie o brevi scatti durante i movimento.
ad esempio muovo una gamba o mi piego e la schiena scatta o scattano gli arti, se tocco qualcosa tipo uno spigolo o una porta idem
da fermo mi succede raramente
-tremori posturali
-sensazione di non riuscire ad afferrare gli oggetti a primo colpo... Memoria breve termine
-pollachiuria saltuaria
Noto che quando mi capita di scattare perchè ho fatto un movimento X, se lo rifaccio uguale non succede, ma può ricapitare dopo qualche minuto, questa sintomatologia è costante

il medico neurologo mi ha prescritto daparox e xanax per due mesi e rivalutazione a Marzo per aggiustamento terapia e controllo sintomi
voi cosa ne pensate?
io temo onestamente qualche disturbo del movimento allo stadio iniziale, oppure la SM dato che non ho fatto la risonanza completa ma solo all'encefalo, sto vivendo male dottori... datemi un vostro parere ho paura che il neurologo abbia sottovalutato i miei sintomi! Dice che questi scatti possono avere base ansiosa perchè sono carico come una molla ma perchè non mi ha prescritto un EEG o qualcos altro per assicurarsi che queste presunte mioclonie non siano patologiche?
magari una rmn midollare, ho paura di qualche malattia silente allo stato iniziale e qualche disturbo del movimento...
[#38]
dopo
Utente
Utente
Mi sento anche rallentato quando compio certi movimenti volontari... Dottore la prego mi dia un parere in base alle sue esperienze, sulle possibili cause mi sto disperando.. Forse senza motivo, spero sia così :(
[#39]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

per dare un parere devo necessariamente basarmi sulla visita neurologica e leggendo il referto questa ha dato esito negativo per cui non posso che confermare quanto Le ha detto il collega che non ha riscontrato alterazioni patologiche.
Ovviamente gli scatti che riferisce non sono di natura epilettica (ecco perché non è stato prescritto un EEG) in quanto causati da un movimento. Il collega ha avuto pure la possibilità di osservarli e Le dico pure che la diagnosi differenziale con le mioclonie epilettiche non è per niente difficile.
Segua le indicazioni terapeutiche del collega.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#40]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore la volevo aggiornare:
Lunedì mi sono alzato con un fastidio all'occhio sx, ci vedo meno nitido diciamo e metto a fuoco molto più lentamente, e poi sotto il sole vedo leggermente i colori diversi
Mi reco al PS dove da regime urgente non rilevano nulla ma mi prenotano esame OCT più campo visivo....
Il medico di base l'ho avvisato e mi ha detto di stare più tranquillo e per totale sicurezza mi ha prenotato una RMN encefalo e rachide cervicale senza contrasto
Può bastare per escludere una volta per tutte SM o disordini del movimento? Anche senzs contrasto è valida?
[#41]
dopo
Utente
Utente
Mi sento anche sbadato ultimamente, a parte sempre sti movimenti e arti che scattano, ho la memoria a breve termine scarsa, mi dimentico le cose facilmente, credo che il fattore ansiogeno influisca. Alla mia età di 28 anni è mai possibile malattie con deficit di memoria? Sono rarissime o non esistono??
Grazie mille se mi risponderà
L'aggiorneró se vuole dopo l'esito delle 2 risonanze
[#42]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

la RM anche senza mezzo di contrasto può escludere la SM se non vengono rilevate lesioni demielinizzanti o dubbie, purché sia una RM ad alto campo magnetico (1,5 tesla).
Riguardo i disturbi del movimento, nella maggioranza dei casi la RM non è un esame dirimente, queste sono spesso diagnosi cliniche, cioè con la visita neurologica e il racconto del paziente.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#43]
dopo
Utente
Utente
Sera Dottore io non so se sia 1.5 tesla perché non ho possibilità di scegliere purtroppo.. La farò in ospedale a Lodi
Spero di si, in ogni caso è un esame affidabile? Eventuali lesioni verrebbero rilevate?
[#44]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Le RM ospedaliere sono tutte ad alto campo.
Certo che è un esame affidabile e rileva ovviamente eventuali lesioni demielinizzanti.

Dr. Antonio Ferraloro

[#45]
dopo
Utente
Utente
Correggo la signora che mi ha prenotato mi ha chiesto se soffrissi di claustrofobia perché è chiusa
Quindi da ignorante suppongo sia minimo 1.5 giusto dottore?
Quelle più basse sono quelle aperte ho saputo
[#46]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Esatto!

Dr. Antonio Ferraloro

[#47]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Ferraloro oggi ho fatto il campo visivo e venerdì farò OCT
Mi è stato trovato allargamento macchia cieca in entrambi gli occhi. L'oculista mi ha detto di non preoccuparmi perché potrebbe essere non patologico in quanto tutti l'abbiamo la macchia cieca
Adesso ovviamente sono in ansia, gli ho riferito che farò Risonanza encefalo e rachide per domenica
Le volevo chiedere solo se questa macchia cieca possa aver correlazione con i miei disturbi? La mia paura permane sui disturbi del movimento e le malattie degenerative... Grazie..
[#48]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Penso di no, d’altronde l’oculista l'ha rassicurata.

Dr. Antonio Ferraloro

[#49]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Ferraloro e buon weekend!
Le volevo comunicare l'esito RMN encefalo e rachide cervicale fatto ogg

Encefalo: quesito diagnostico neurite ottica? Disturbi visivi
Indagine eseguita nei tre piani dello spazio con sequenze FE, SE, IR pesate in T1 e T2
Non sono apprezzabili alterazioni delk intensità del segnale encefalico sopra e sotto tentoriale
Il sistema ventricolare ed i solchi delle convessità cerebrali sono simmetrici e di ampiezza normale
Riconoscibili e pervi i principali vasi intracranici.
De-viazione destro-convessa del setto nasale ed omolaterale ipertrofia dei turbinati
Non sono Riconoscibili segni di patologia orbitaria

Cervicale :
Inversione in cifosi della fisiologica curvatura
Non si riconoscono patologiche della morfologia e del segnale dei corpi vertebrali
Iperintensità Angiomatosa del corpo di D1. I dischi intersomatici sono sfumatamente disidratati
Protrusione foraminale destra del disco C6-C7 che contrae rapporti di contiguità con la tasca radicolare C7 destra
Nella norma gli altri dischi intersomatici

Tutto qui
Dott. Posso escludere da qui patologie al cervello che causano i miei sintomi? Ovvero mioclonie, movimenti a scatto, amnesia ecc...
Cosa vuol dire intensità angiomatosa? Sono in confusione..spero nulla di grave
Attendo il referto OCT e le faccio sapere
[#50]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

sì, può escludere malattie cerebrali, la RM encefalica infatti è perfettamente normale.
"Iperintensità angiomatosa" è un reperto che orienta verso un possibile angioma, nel Suo caso nel corpo della prima vertebra dorsale. Un angioma è una formazione benigna costituita da un groviglio di capillari e vasi sanguigni poco più voluminosi. È nella stragrande maggioranza dei casi asintomatico.
Stia tranquillo.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#51]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott. La ringrazio come sempre. Le farò sapere l'esito dell'OCT e poi inizierò la terapia del neurologo
Volevo chiedere alcune delucidazioni in base alle sue competenze:
Io questi "scatti" li ho sperimentati a marzo 2020, sono stati sempre altalenanti e in Estate erano quasi spariti del tutto. A Novembre, si sono ripresentati, e da metà dicembre diciamo che sto passando un periodaccio perché sto male ogni giorno diciamo, a questo si sono aggiunti una lentezza (credo soggettiva) in alcuni movimenti, sbaglio ad inserire le chiavi nella toppa, non afferro i piccoli oggetti al primo colpo ecc, amnesia a breve termine, difficoltà a concentrarsi
Ho notato che quando sono a letto rilassato nel pomeriggio mi scattano le dita delle mani, la sera invece no, non è alquanto strano?
Durante la giornata alti e bassi, la sera sembra calmarmi, inoltre da pochi giorni ho notato tracce minime di feci nella carta igienica (soffro di intestino) ma non so se possa essere incontinenza, mentre nel pomeriggio faccio spesso pipì, la sera si calma, tutto strano
Se magari sbatto contro una porta mentre cammino, salto in aria quasi, avvertendo appunto lo scatto
E come ultima cosa dopo la masturbazione, quando tocco il pene per pulirmi, essendo zona sensibile, tendo sempre a scattare e incarcare leggermente la schiena, ecco come se fossi carico di nervi.
In base a tutto ciò e ai periodi di remissione, lei pensa esista un disturbo del movimento del genere o è dato dalla mia condizione psicologica? Non vorrei fosse l'inizio di qualcosa tutto qui
Grazie se mi risponderà
[#52]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Sembrerebbe un problema ansioso, ovviamente con i famosi limiti del consulto a distanza.

Dr. Antonio Ferraloro

[#53]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. FERRALORO. Ci tenevo ad aggiornarla:
Anzitutto i sintomi neurologici (miocloni, scatti, amnesia) dall'ultimo giorno in cui mi ha risposto sono regrediti quasi del tutto, per 10 giorni circa non li ho avvertiti si può dire. Mentre da due giorni a questa parte si sono ripresentati più lievi. Nel frattempo ho continuato ad avere feci non formate e flatulenza con emissioni di muco/liquidi ecc
Tanto che il medico di base mi ha prescritto una visita proctologica più rettosigmoscopia con attrezzo rigido.
Per quanto riguarda i disturbi visivi l'esame OCT dice ciò
Macula
La ialoide posteriore appare aderente alla MLI in occhio dx e separata dalla MLI in occhio sx
Il resto tutto ok. Cosa vuol dire? Secondo il medico di base non c'è nulla di preoccupante e non intende proseguire
Le volevo chiedere un ultima cosa infine, la mia paura di questa incontinenza è che potrebbe essere dovuta a causa neurologica? C'entra nulla oppure no? Io ho il colon irritabile e le mie feci sono diarroiche da anni ormai, magari è soltanto questa la causa? Gli esami del sangue li ho perfetti compresa la calprotectina fatta in estate...

Grazie se mi risponderà
[#54]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

i disturbi intestinali possono in generale essere attribuiti al colon irritabile.
Riguardo l'OTC Le consiglio di postare l’esito in oculistica sempre in questo sito, gli specialisti del settore sicuramente Le daranno informazioni più attendibili di quanto possa fare io.

Dr. Antonio Ferraloro

[#55]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dott. Ferraloro
Ho parlato con l'oculista che mi ha refertato l'OCT, mi ha detto che non c'è nulla di patologico e che è una caratteristica del mio occhio... Per la macchia cieca dice di ritornare e valutare in caso
Lunedì ho la rectosigmoidoscopia per queste perdite di liquido dall'ano
Nel frattempo i sintomi neurologici si sono ri-palesati, lei pensa che la visita neurologica che ho fatto è sufficiente per escludere un disturbo del movimento? Ho una paura perché non so se attribuire tutto alla mente ma in realtà non mi sento bene, vado a momenti nella giornata, sono rigido nel fare movimenti e mi scattano gli arti o le dita, sono lievi nel senso che non c'è uno spostamento brusco ed evidente come nelle mioclonie ipnagogiche, però c'è
Ho solo paura che il neurologo non mi abbia preso sul serio tutto qui
Un disordine del movimento può avere periodi di remissione di una settimana e una no? Questo basta per escluderla?
2 RMN negative, visita neurologica idem, lei cosa farebbe se fossi un suo paziente?
Altra caratteristica è che se qualcuno mi tocca per sbaglio tendo a scattare pure, oppure quando mi abbasso per prendere un oggetto da terra in una posizione scomoda scatto pure o mi si sposta il braccio lievemente, poi se subito dopo ripeto la stessa azione non me lo fa più..
Tremore posturale ce l ho pure ma il neurologo non gli ha dato peso definendolo minimo
[#56]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

con la visita neurologica negativa dovrebbe stare tranquillo.
Se fosse un mio paziente? Le direi di rivederci tra sei mesi salvo complicazioni.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#57]
dopo
Utente
Utente
Ok dott. grazie come sempre per la disponibilità... Prenderò nota e se avrò sempre periodi di remissione vuol dire che somatizzo in questo modo, d'altronde le malattie generative non dovrebbero avere remissioni o sbaglio?
Un'ultima cosa le chiedo se il mio caso (dato che ho disturbi intestinali, perdite di muco, mal di schiena cronico e dolori diffusi) potrebbe essere Siringomielia o robe simili??
[#58]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Non ci sono segni di singomielia.

Dr. Antonio Ferraloro

[#59]
dopo
Utente
Utente
Dott. secondo lei posso escludere un parkinsonismo giovanile?
Leggendo i sintomi sembrano tutti i miei.. Il neurologo se ne sarebbe accorto secondo lei?

Ovviamente glielo chiedo perché durante la visita al neurologo non ho menzionato la pollachiuria pomeridiana e questa sudorazione eccessiva anale, anche al sentirmi impacciato o rigido lui non ha dato peso diagnostico perché non l'ha obbiettivato...
[#60]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott. ieri son stato dal proctologo che mi ha visitato e chiesto sintomi e tutto
Mi ha fatto manometria rettale e rettoscopia con attrezzo rigido
A detta sua non ho niente a livello proctologico, gli ho mostrato esami del sangue e calprotectina fecale... Dice tutto negativo, non ho incontinenza e il liquido che perdo potrebbe essere anche sudore
Lui mi ha anche detto che i casi neurologici in cui si ha incontinenza sono quelli gravi ovvero Sla o tetraplegici o parkinson in fase avanzate
Detto ciò lei cosa ne pensa? Perché oltre ad avere disturbi quando mi muovo, tremori soprattutto al mattino, dita che scattano quando mi metto a letto nel pomeriggio ecc ho anche la zona del sedere bagnata?
Può realmente essere somatizzazione?
Esistono patologie che si manifestano con i miei sintomi? Considerando anche i lievi disturbi visivi?
E soprattutto é possibile che una patologia vada a tratti della giornata? La sera mi sento più calmo e scatto di meno
Anche se quando mi metto a letto mi sento impacciato per esempio se mi devo girare o devo prendere un oggetto distante, tipo che il braccio devia e non riesco ad afferrarlo al primo colpo
Volevo solo sapere se può essere possibile somatizzare in questo modo, e se ha mai avuto pazienti con sintomi simili ai miei o peggio...

Grazie se mi risponderà
[#61]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Certamente è possibile una somatizzazione d’ansia.
Riguardo le patologie che teme, la recente visita neurologica avrebbe rilevato alterazioni sospette per cui starei tranquillo.
Segua le indicazioni della collega o senta un secondo parere.

Dr. Antonio Ferraloro

[#62]
dopo
Utente
Utente
Dott. Ferraloro una domanda le chiedo

Una malattia associata a disturbo del movimento può avere periodi di remissione? E soprattutto può variare di intensità in base al momento della giornata o dell'attività?
Noto che quando esco per fare la spesa mi sento meno impacciato, più sciolto e scatto di meno, la sera quando guardo la tv mi rilasso quasi del tutto
Poi a letto ricomincio a scattare, soprattutto nel pomeriggio, oggi in fase di relax pre sonno ma anche dopo essermi svegliato ho avvertito qualche scatto al braccio e alle dita!
Anche stando seduto con la schiena poggiata e le gambe distese, se per esempio provo a ruotarle molto lentamente esse tendono a scattare e tremare. Tensione nervosa può essere?
Quando invece faccio attività fisica tipo squat, flessioni, o provo a simulare un ballo con della musica non avverto gli scatti. Se fosse un disturbo non si manifesterebbe anche in queste situazioni?

Buona serata
[#63]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott.ferraloro
Volevo una rassicurazione, siccome ho male alla spalla sinistra, soprattuto quando muovo il braccio indietro, e un dolore urente a volte all avambraccio sx, può essere riconducibile al Parkinson? Credo mi sia fissato perché i miei sintomi ci sono tutti... Dalla sudorazione delle natiche in momenti particolari alla pollachiuria.. La rigidità e la bradicinesia sarebbero risultate nella visita neurologica?
Facendo tapping con le mani sono piu impacciato nella sx, quando fu il neurologo mi pare disse che fosse normale perché era la mano non dominante, non ho tremori a riposo
I tremori mi si manifestano quando mi innervosisco, sono posturali più che altro e interni, e sudo nella zona anale
Sono alquanto preoccupato, ci sono momenti della giornata in cui avverto i sintomi e momenti in cui li avverto poco e niente..
[#64]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Le rassicurazioni rafforzano l’ansia e cronicizzano il problema.
Detto questo, certamente il neurologo avrebbe riscontrato eventuale rigidità e bradicinesia, sono questi due segni di facilissima individuazione.
Per il resto, le prove "fai da te" NON hanno nessuna attendibilità e sono soltanto un sintomo ansioso.
Le rinnovo il consiglio di seguire le indicazioni del collega o di sentire un secondo parere.
Continuare a cercare rassicurazioni online è dannoso.

Dr. Antonio Ferraloro

[#65]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Ferraloro
Nel frattempo ho prenotato la visita per un secondo parere in data 25 Marzo, presso l'istituto neurologico Mondino di Pavia, non so se lo conosce, questo dopo aver convinto e insistito col medico di base...
I sintomi sono pressoché gli stessi e ora mi sento scoordinato e "scattante" stanotte ho avuto una scossa al braccio dx che mi ha svegliato ma è successa in fase di pre sonno. Di pomeriggio idem sulle dita della mano dx ma in fase di relax
E poi non mi sento più me stesso quando mi muovo, non capisco se è ormai suggestione o cosa... Nel senso che quando stendo un braccio per pigliare un oggetto sento come un ostacolo e a volte "scatto" oppure ho la sensazione che la mano devia direzione
Il mio medico mi ha fatto fare i soliti esercizi ovvero il Romberg e la prova indice/naso a occhi chiusi, la camminata sulle punte e il test calcagno ginocchio. Dice che li eseguo bene quindi secondo lui è mia suggestione ormai
Invece per la sudorazione non sa dirmi nulla e attribuisce tutto all emotività però per sicurezza mi ha prescritto la nuova visita
Il medico sostiene che un eventuale dismetria o scordinamento si nota facilmente nelle prove obbiettive, secondo lei è corretto il ragionamento?
[#66]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Certamente, condivido quanto detto dal medico curante.
Mi faccia sapere l’esito della visita neurologica che ha prenotato per marzo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#67]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott.
La visita l'ho il 25 Marzo
Ho scritto al primario del reparto disordini del movimento spiegando il motivo della visita e i sintomi come li ho descritti a lei e mi ha detto che in primis le mie clonie e il tremore non sono assolutamente correlati e di aspettare il giorno per stabilire se c'è un problema realmente organico
Questo mi ha spiazzato! Quindi potrebbe significare due cose: o la somatizzazione è lampante e quindi il mio sistema nervoso ormai è impazzito oppure ho due patologie diverse (così sfigato mi ritrovo?)
Intanto la mattina mi alzo già in tensione con movimenti rigidi, scattando e sudando nelle natiche e nei piedi, questo mi succede ogni qual volta mi concentro su qualcosa di particolare. Nel resto della giornata non sudo
[#68]
dopo
Utente
Utente
Dott. Ferraloro buongiorno
La volevo informare che finalmente ho fatto la visita presso l'istituto Mondino di Pavia, ambulatorio disordini del movimento e Parkinson
Il medico era molto giovane, sui 32 anni, c'era anche un ragazzo accanto penso tirocinante
Gli ho elencato tutti i sintomi motori e non, gli esami effettuati fin'ora (emg), rmn encefalo più rachide, visita oct e macchia cieca ingrandita, esami del sangue di giugno, dei problemi del sonno cioè che faccio ultimamente sempre sogni vividi, che urino spesso e dei dolori
Mi ha escluso parkinson e disordini del movimento
La visita EON è negativa
Mi ha testato tutti i riflessi, aprire e chiudere le mani, segno di babisky nel piede e nella mano. Toni muscolare nelle braccia e alzando le gambe da supino, gli scatti non si sono manifestati purtroppo in corso di visita
Mi ha fatto scrivere il mio nome, e disegnare una spirale, gli ho fatto vedere come tremo sotto sforzo e anche un video in cui tremavo tanto. Non ha dato peso e l ha considerato para fisiologico.
Era impressionato di come fossi a conoscenza dei segni o sintomi tanto è vero che mi ha chiesto se studiassi medicina, con aria ironica ovviamente...
Mi ha sconsigliato il daparox del vecchio neurologo perché sono giovane ma mi ha consigliato una cp di xanax al bisogno e una cp di integratore per 3 mesi
Le mioclonie, non gli ha dato peso per come gliele ho spiegate, escludendo epilessia, ripeto l'unico sintomo a cui ha dato peso è stato il sonno, io ultimamente sogno spesso e mi sveglio qualche volta, ma che io sappia non grido o scalcio... Dovrò chiedere ai miei di prestargli attenzione
Alla luce di ciò, lei ritiene che possa veramente essere tutto frutto di tensione nervosa? Ripeto il medico era molto giovane ma per essere al Mondino nell ambulatorio parkinson penso che sia bravo

Saluti
[#69]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

mi aspettavo ampiamente l’esito negativo della visita neurologica, infatti da quanto ha esposto nei vari post di questo lunghissimo consulto non si evinceva alcuna problematica organica (solo un non addetto ai lavori che cerca in internet trova le patologie più disparate).
Praticamente il collega Le ha detto quanto Le sto scrivendo da mesi.
Eviti assolutamente di ritornare in Rete alla ricerca di autodiagnosi, se lo dovesse fare si ricordi innanzitutto che NON troverà mai una diagnosi corretta e che diventerà sempre più ansioso senza alcun motivo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#70]
dopo
Utente
Utente
Dott. Ferraloro, lei è stato una persona gentilissima e disponibile, la ringrazio vivamente, si aveva ragione anche a distanza
Le pongo un'ultima domanda come confronto con l'altro specialista, avendo chiesto le possibili cause degli spasmi, il medico non mi ha detto nulla di che, cioè non le reputa sintomo epilettico né di Sclerosi, avendo visionato solo il referto (negativo all encefalo e alla cervicale per assenza di segnale)
Gli ho poi detto della macchia cieca ingrandita e del fatto che mi sono accorto da gennaio di vedere colori diversi tra i 2 occhi, soprattutto con il verde, giallo, rosso, in base alla luce solare e che si manifesta in modo lieve
Insomma il medico non ha dato peso perché secondo lui la neurite ha sintomi più gravi, un altro specialista oculista mi disse invece che non per forza è così
Alla luce di ciò non sarebbero emerse lesioni alla risonanza anche con sintomi LIEVI? Considerando che avevo già mioclonie e tremori diffusi, sudorazione, messa a fuoco lenta ecc
Se fosse stata neurite leggera sarebbe scomparsa in 3 mesi giusto? Mentre se questi sintomi li ho TUTT ORA neurite non è
[#71]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Continua a fare domande però, deve curare il Suo disturbo ansioso e ossessivo.
Le rassicurazioni non portano alla risoluzione dei problemi ma alla loro accentuazione.
Si rilassi e stia tranquillo.

Buona giornata

Dr. Antonio Ferraloro

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio