Sclerosi multipla

Salve dottore,
Sono un ragazzo di 20 anni che prima di questa pandemia aveva una vita attiva a livello sportivo.
Da circa una settimana avverto un dolore/pesantezza al braccio e alla gamba destra, inoltre provo dolore alla digitopressione dell’interno gomito, della mano, della spalla e sul femorale, premetto che tra lavoro e studio sono costantemente seduto al computer e spesso in posizioni non di certo salutari (gambe accavallate), inoltre uso tutto il giorno il mouse e spesso mi crea dolori alla mano.
Inoltre soffro di bruxismo e cervicale.
Sulla base di questi miei sintomi crede che debba andare a fondo in questa situazione e capire se è un inizio di sclerosi multipla o potrebbe trattarsi di dolori da postura?
In tutto questo la mia forte ipocondria dimmi porta a pensare al peggio.

Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Ragazzo,

non ci sono elementi che possano fare sospettare una SM, piuttosto pratichi attività fisica con regolarità (anche soltanto camminare a passo svelto) circa 45 minuti al giorno e, avendo evidenziato note ansiose, affronti anche questo aspetto.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore il problema è che la mia ansia mi sta portando ad avere sempre più sintomi riconducibili, stanotte non sono nemmeno riuscito a dormire poiché appena chiudevo gli occhi mi sembrava di non avere più la parte destra del corpo. Poi possono dei dolori muscolari interessare sia gamba che braccio insieme?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Ragazzo,

infatti è l’ansia che deve curare per venire fuori da questa situazione, per il resto non c’è nessun sintomo, come Lei dice, "riconducibile".

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore da poco sento anche la gamba leggermente addormentata, sono davvero molto in ansia! Come mai dice che i sintomi non sono riconducibili, su internet sembrano gli stessi miei sintomi, poi come mai la notte questi sintomi si accentuano?

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa