Da due mesi palpebra che trema costantemente ed a volte arcata oculare più sopracciglio

Da più di due mesi che tremolio sul viso soprattutto nell nell'occhio sinistro palpebra superiore e sopracciglio che balla costantemente in più sedazione come se la pelle mi tirasse sopra il naso in mezzo ai due occhi.
Non provo dolore solo fastidio incredibile.
Fatta due settimane fa visita neurologica con eletromiografia agli arti.
Ero preoccupato di essermi imbattuto nella malattia in cui è mancata mia madre la Sla.
Ma il neurologo mi ha confermato che non c'è traccia di sintomi.

Come posso far cessare questi tremolii o fascicolazioni alle palpebre e sulle sopracciglie?

Devo fare ulteriori indagini?
Non voglio convivere con queste sensazioni.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

da quanto scrive Le direi le stesse cose che Le ha detto il collega in quanto non vedo alcun elemento che possa fare pensare una malattia del motoneurone.
È possibile che la sintomatologia sia di origine ansiosa o da stress, infatti mi pare di capire che si tratti di miochimie palpebrali, almeno per quanto riguarda il disturbo alla palpebra.
Ovviamente ci può pure essere una tensione muscolare e nervosa che Le procura il resto della sintomatologia.
Tali disturbi hanno una durata molto variabile da un soggetto all’altro, potendo durare da qualche giorno fino a mesi.
Non esiste una terapia specifica, a volte sono efficaci gli ansiolitici per un breve periodo di assunzione, altre volte i miorilassanti, altre volte ancora terapie più complesse ma non sempre i risultati sono brillanti.
Il neurologo che ha consultato ha prescritto qualche farmaco?

Cordiali saluti e buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si il neurologo mi ha prescritto il cipralex ma non lo tollero mi abbassa i battiti cardiaci .prendo la olpress per la pressione , sono di mio un po' bradicardico facendo molto sport. Cmq io non sono affatto depresso ,l ansia mi viene per via di queste tremolii o mieconie che non passano e non fanno altro che alimentare pensieri e disturbi.
Secondo il suo parere non sarebbe opportuno indagare la causa scatenante ,che sia un disturbo della vista magari pressione nell nell'occhio oppure indagare attraverso esami ematici precisi? La ringrazio per la sua consulenza.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Non esistono esami specifici per questi disturbi, l'occhio non c'entra nulla e quindi nemmeno la pressione oculare. Il disturbo è solo muscolare.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Volevo sapere se c'è qualche correlazione con il vino. Mi capita che quando bevo due bicchieri di vino ai pasti peggiorano nettamente i sintomi ,anzi triplicano fino a farmi muovere tantissimo il sopracciglio. Quindi ho deciso di astenermi dagli alcolici.
Quindi devo aspettare che questo stato passi da sé con il tempo? Ho devo rassegnarmi a conviverci?Grazie.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Questi problemi solitamente regrediscono spontaneamente, non si può stabilire però in quanto tempo. Gli alcolici possono agire da stimolanti muscolari o nervosi.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio