Esito rnm encefalo senza contrasto

Buongiorno
a seguito di consulto presso neurologo per saltuari stati di mancanza di concentrazione, episodi di difficoltà nella messa a fuoco ed episodi di minima perdita di memoria a breve, mi è stata prescritta RN encefalo senza contrasto.

Sottolineo che l'esame obiettivo eseguito dallo specialista durante la visita, ha dato esito negativo (nessun alert particolare).


Riporto di seguito esito RN:

Motivo della richiesta: deficit mnesici.

Tecnica di studio: esame eseguito con tecnica Fast Spin Echo T2, 3D FLAIR, Spin Echo T1, DWI ed SWI nella sola
condizione di base, come da richiesta.
Sono state acquisite immagini orientate secondo i piani assiale, coronale e
sagittale, con sezioni dello spessore di 5 mm, 3 e 2 mm.

In fossa cranica posteriore il IV ventricolo è in asse, di normali dimensioni.
Non evidenti alterazioni focali del tronco
encefalico o del cervelletto.
Normorappresentati gli spazi liquorali pericerebellari e cisternali.

A livello sovratentoriale il sistema ventricolare è in sede, normoampliato.
Regolare rappresentazione degli spazi
subaracnoidei alla base cranica ed alle convessità degli emisferi cerebrali.

Puntiforme alterazione iperintensa nelle immagini a TR lungo nella sostanza bianca sottocorticale parietale inferiore
destra, piccolo esito aspecifico.
Minima salienza del segnale T2/Flair degli striati anteriori.
Non alterazioni con
caratteristiche acute nelle immagini pesate in diffusione né evidenti alterazioni emosideriniche nelle immagini
pesate in suscettibilità.

Non lesioni intracraniche con effetto massa.

Conclusioni: l'esame non ha documentato rilievi sicuramente correlabili con la clinica di invio; la sfumata
iperintensità dei nuclei striati in T2/Flair, priva di sicura connotazione patologica, è verosimilmente da imputarsi a
fattori tecnici legati alla sequenza.
Utile a giudizio clinico un eventuale controllo a distanza di tempo.



Alla luce di quanto sopra, posso stare tranquillo?
E' tutto ok?

Nulla di cui preoccuparsi?


Grazie mille e cordiali saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.8k 2.3k 20
Gentile Utente,

no, da quanto recita il referto non c’è nulla di preoccupante, l’esame si può considerare normale.
È corretto però fare visionare le immagini al neurologo che l’ha richiesto.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per il celere riscontro.
Posso chiederle il significato di quanto sotto?
Perché è stato segnalato come una criticità emersa dall’esame?

.la sfumata
iperintensità dei nuclei striati in T2/Flair, priva di sicura connotazione patologica, è verosimilmente da imputarsi a
fattori tecnici legati alla sequenza.

Grazie ancora e saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.8k 2.3k 20
Non è una criticità, secondo il neuroradiologo tale reperto è causato da fattori tecnici, cioè un artefatto.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto