Utente 822XXX
Buonasera,
ho effettuato una risonanza magnetica totale alla colonna vertebrale per dolori alla schiena, in particolar modo a livello lombare Sono state riscontrate varie protrusioni. Ma quello che mi preoccupa nel referto sono due punti in particolare:
1) " alterazione focale iperintensa in T2 e T1 a sin di D12 in prima ipotesi riferibile ad angioma".

2) " Il midollo cervicale presenta sfumata area di alterato segnale in T2 in corrispondenza di C4 - C5. Necessaria valutazione TC.

Questi sono i due punti che francamente mi preoccupano molto, vorrei se possibile avere qualche informazione in merito.Ringrazio cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Zenga

24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
BRESCIA (BS)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
l'angioma a livello di D12 è di comune risocntro e non necessita di ulteriori approfondimenti. Il problema è invece a livello del midollo cervicale. Le consiglio di sottoporsi adi una visita specialistica neurochirurgica perchè potrebbe esserci stato un probelma in passato che ha lasciato il suo "ricordo" sul midollo.
Comunque se lei non accusa alcun disturbo se non il mal di schiena, stia tranquillo che probabilmente il tutto si risolverà in un nulla di fatto!
Cari saluti,
Dr. Francesco Zenga
Medico Chirurgo - Specialista in Neurochirurgia
Città della Salute e della Scienza di Torino, sedi Molinette e CTO

[#2] dopo  
Utente 822XXX

Professor Zenga,
intanto la ringrazio per la gentile risposta e per avermi un po' sollevato. Avrei però bisogno di avere se possibile, un chiarimento riguardo al < problema in passato che ha lasciato un suo "ricordo" sul midollo.> Cosa si intende? Un trauuma, una malattia ematologica?
Onestamente non ricordo eventi particolari, ringraziando Dio ho sempre avuto una buona salute. Sono un uomo attivo, che guida la moto da 40 anni ( e per fortuna non ho mai subito incidenti), gioco a calcetto 2 volte la settimana, non fumo, bevo ai pasti un bicchiere di vino, mantengo bene il peso.In effetti non accuso alcun disturbo se non questo mal di schiena nella regione lombare che non riesco a far passare. Unica nota, e non so se possa essere importante, è il fatto che ho ormai da 3/4 anni e forse più una tosse abbastanza persistente. Ho fatto moltissimi accertamenti ma non ne sono state trovate le cause, probabilmente ho una forma di allergia alla polvere e alle polveri inquinanti almento secondo i vari medici che ho consultato. Mi dispiace averle preso troppo tempo ma se volesse aiutarmi gliene sarei molto grato. La saluto cordialmente e la ringrazio di cuore. Vincenzo.

[#3] dopo  
Utente 822XXX

Professor Zenga,
intanto la ringrazio per la gentile risposta e per avermi un po' sollevato. Avrei però bisogno di avere se possibile, un chiarimento riguardo al < problema in passato che ha lasciato un suo "ricordo" sul midollo.> Cosa si intende? Un trauuma, una malattia ematologica?
Onestamente non ricordo eventi particolari, ringraziando Dio ho sempre avuto una buona salute. Sono un uomo attivo, che guida la moto da 40 anni ( e per fortuna non ho mai subito incidenti), gioco a calcetto 2 volte la settimana, non fumo, bevo ai pasti un bicchiere di vino, mantengo bene il peso.In effetti non accuso alcun disturbo se non questo mal di schiena nella regione lombare che non riesco a far passare. Unica nota, e non so se possa essere importante, è il fatto che ho ormai da 3/4 anni e forse più una tosse abbastanza persistente. Ho fatto moltissimi accertamenti ma non ne sono state trovate le cause, probabilmente ho una forma di allergia alla polvere e alle polveri inquinanti almento secondo i vari medici che ho consultato. Mi dispiace averle preso troppo tempo ma se volesse aiutarmi gliene sarei molto grato. La saluto cordialmente e la ringrazio di cuore. Vincenzo.