Utente 298XXX
Buona sera, sono un ragazzo di 41 anni, prendo Atorvastatina 20mg e la scorsa settimana sono stato ricoverato per un sospetto TIA, ora ho fatto tutte le visite che mi hanno detto di fare (ecocolordopler TSA, ECOCARDIOGRAMMA e RSM cervello e tronco encefalico) questi sono gli esiti e volevo sapere da voi come poterli interpretare in attesa della visita neurologica che prenoterò domani al CUP del mio paese.

TSA
assenza di lesioni stenosanti a carico degli assi carotidei di entrambi i lati, vertebrali con flusso normodiretto in V2 bilateralmente.

ECOCARDIOGRAMMA
radice aortica non dilatata. Aorta tricuspide
Ventricolo sx non dilatato con cinetica conservata, EF 60%
Al doppler non si evidenziano flussi patologici, sezione destre non dilatate
Assenza di versamento pericardico
SIA apparentemente integro

RSM
minute focalità iperintense nelle immagini T2 dipendenti poste nella.sostanza bianca sottocorticale e periventricolare fronto-insulo-parietale bilateralmente riferibili in prima ipotesi a lesioni gliosiche aspecifiche.
La sequenza in modalità diffusione non aggiunge elementi. Regolari per morfologia e dimensione il sistema ventricolare e lo spazio liquorale periferico. Asimmetria delle tonsille cerebellari con prevalenza di quello di sinistra sulla corrispettivo controlaterale. Nella norma il corpo calloso.

In attesa riscontro, grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Francesco Diana

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile utente,
Direi che tutti gli esami da lei eseguiti sono pressoché negativi. Nel senso che, almeno da quando riportato nei referti, non c’è nulla di preoccupante. Le minute aree di gliosi non sono correlate al TIA, ma sono aspecifiche (cioè non correlate ad alcun evento patologico).
Cordiali saluti.
Francesco Diana, M.D.
Interventional Neuroradiology,
Policlinico Umberto I, Sapienza University of Rome, Italy

[#2] dopo  
Utente 298XXX

Grazie mille Dr. Diana.