Utente 487XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 23 anni e da qualche giorno ho dei sintomi che non riesco a spiegare. Da qualche giorno sento il piede sinistro formicolare e/o con poca sensibilità, fino ad oggi, niente di strano se non che verso sera mi è venuto un leggero intorpidimento anche alla mano sinistra. Braccio e gamba non sembrano dare sintomi. Mi sto preoccupando molto siccome mio zio dalla parte di mia madre ebbe un ictus a 26 anni, può essere familiare?? Qualche mese fa, in seguito ad esami del sangue con risultati il colesterolo un po’ altro ( totale 240 , LDL 126 ), ho effettuato un ecodoppler completa con risultato totalmente negativo.
Mal di testa non ne ho ma un po’ di stanchezza generalizzata si. Sono realmente preoccupato? Devo recarmi al pronto soccorso?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la prima cosa da fare è tenere sotto controllo il colesterolo, infatti 240 è un valore elevato. Ne parli col medico curante.
Poi, qualora la sintomatologia dovesse persistere, indicata una visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera, ho consultato un neurologo che mi ha detto che non trova niente di strano, tutto nella norma. Una lieve nevralgia intercostale che passa con antiinifiammatori e dovuta un po’ al cambiamento repentino del clima e ad un po’ di stress.
La cosa però non è andata a migliorare nel senso che sensazione di intorpidimento a mano e piede sinistro continuano senza però alcun mal di testa. Debbo preoccuparmi o posso star abbastanza tranquillo? L’ictus è una malattia ereditaria? Perché il fratello di mia mamma ne ha avuto uno all’età di 26 anni ma non ne conosco la causa precisa, ora è in carrozzina dopo 10 anni e la cosa mi spaventa molto!
Per il colesterolo, il dottore ha detto che non è altissimo ma è sicuramente da diminuire ed infatti sto facendo una sorta di dieta per diminuire questo problema.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l’ictus cerebrale non è ereditario, c’è solo un aumento del rischio in soggetti con familiarità per malattie cerebrovascolari.
In tal senso è corretto tenere sotto controllo la pressione arteriosa, la glicemia, il colesterolo e i trigliceridi. Buona norma è praticare attività fisica costante.
L'intorpidimento che riferisce è continuo o intermittente?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 487XXX

La pressione è normale 70-120
La glicemia è nella norma
Il colesterolo è alto ma non altissimo
Attività fisica la pratico tutti i giorni, che sia calcio o palestra, alle volte addirittura entrambi nello stesso giorno .
L’intorpidimento è intermittente alla mano sinistra, al piede sembra costante ma meno forte.

Se il neurologo ha detto che è tutto ok, debbo preoccuparmi lo stesso e/o contattare un altro neurologo per avere due pareri sulla situazione?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ritengo che al momento possa stare tranquillo soprattutto dopo l’esito negativo della visita neurologica, vediamo l’evoluzione, poi, se la sensazione dovesse persistere, si pensa ad un eventuale secondo parere neurologico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 487XXX

Ho capito, il fatto è che questi sintomi seppur lievi li percepisco da qualche mese ormai, per quello son preoccupato! Non ho avuto capogiri , né perdita di equilibrio ne confusione , ne difficolta a parlare e/o a deglutire! Nessun mal di testa e offuscamento della vista!!!
Soltanto mi piacerebbe trovare una soluzione, o quantomeno capire cosa sia..... secondo lei?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come faccio a saperlo?
I sintomi sono aspecifici e la visita neurologica è negativa, devo basarmi su questi due elementi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 487XXX

Capisco, viste le visite negative, sia ecodoppler che neurologica.. posso star tranquillo o c’è comunque il rischio che io possa avere un ictus?
Sono molto preoccupato per questa patologia per questo vorrei sapere di cosa si tratta....

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

elementi che possano fare pensare un ictus non ne vedo.
Stia tranquillo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 487XXX

Potrebbe essere qualcosa a livello nervoso tipo qualche patologia riguardante i nervi?

[#11] dopo  
Utente 487XXX

Salve dottore, scusi il disturbo ma sono realmente preoccupato. Quanto possono durare i sintomi di ictus?
Il formicolio sotto la pianta del piede sx è quasi sparito ma è sopraggiunto un leggero intorpidimento alla guancia sinistra che persiste.
Debbo preoccuparmi?
Non riesco a star tranquillo nonostante io abbia fatto una visita neurologica giusto un mese fa, tutto negativo ed esami del sangue tutti nella norma tranne il colesterolo come le dicevo.
Cosa mi consiglia di fare???

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un ictus non da sintomi prima che si manifesti, la parola "ictus" significa "colpo", infatti un ictus si presenta all’improvviso, come un colpo, senza preavviso.
Ha fatto recentemente una visita neurologica con esito negativo ma il collega avrà ipotizzato l’origine della sintomatologia, cosa Le ha detto?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 487XXX

Il neurologo ha detto che potrebbe trattarsi di stress e/o infiammazione dei nervi data dalla stagione altalenante... la sintomatologia facciale invece non l’avevo ancora quindi non me l’ha controllato! Però disse che era tutto a posto!
Secondo lei cosa potrebbe essere?

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Come faccio a saperlo? Non escluderei una sintomatologia di tipo psicosomatico, considerato che anche il neurologo ha avanzato la stessa ipotesi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 487XXX

Cioè?
L’importante è escludere patologie gravi e da quel che ho capito l’ictus lo posso escludere giusto?

[#16] dopo  
Utente 487XXX

Stamattina mi son svegliato con un leggero fastidio alla parte sinistra del capo, non ho formicolii, ne perdita di equilibrio o stanchezza!
Devo preoccuparmi secondo lei???
Scusi l’insistenza ma non riesco a non pensarci

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dovrebbe curare anche il versante psichico rivolgendosi ad uno psicologo. Ovviamente l'ictus lo può escludere ma già lo avevo scritto precedentemente. Questa ricerca di rassicurazioni è un segno di ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 487XXX

Ho capito... vedrò di rivolgermi ad uno psicologo come dice lei... sperando davvero di poter escludere l’ictus! Perché sopratutto stamattina, con questo fastidio nella parte sinistra del cranio, sono molto molto preoccupato!
La ringrazio per le sue rassicurazioni e le chiedo scusa per l’insistenza ma siccome se ne sentono di ogni e se ne leggono di ogni... sentire il parere di un esperto, fa sempre comodo!
Mi fa piacere che mi dica di escludere l’ictus che per me è importantissimo e... speriamo che si risolva il problema!
Grazie ancora e buona domenica

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona domenica anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 487XXX

Salve dottore, scusi se insisto su questa discussione ma da ieri sera ho avuto come un senso di pesantezza nell’emisfero destro della testa, che è perdurato anche oggi nel pomeriggio ma stamattina assolutamente niente..
non riesco davvero a capire di cosa si possa trattare, medicine evito di prenderle siccome non è un vero dolore ma soltanto una sensazione fastidiosa!
Mi consiglia di fare qualche esame più specifico tipo rm o tac?

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se è per Sua sicurezza e tranquillità può effettuare una RM, la TC è sconsigliata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 487XXX

Salve dottore, da stamattina sento solamente un leggerlo pizzichio alla lingua, il dolore e la sensazione di pesantezza sono spariti anche se non del tutto. Mi consiglia di fare un RM lo stesso o la farei solo per la mia tranquillità?

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con visita neurologica negativa sarebbe solo per Sua tranquillità.
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 487XXX

Ho capito, la visita neurologica però mi é stata effettuata con strumenti manuali, nessun apparecchio elettronico e per quello mi è sembrato un po’ strano, sempre per lo stesso motivo sono ancora preoccupato perché non può aver visto tutto senza guardare bene... o la visita neurologica viene così effettuata?

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La visita neurologica è effettuata come è stato fatto a Lei. Non si utilizzano apparecchi elettronici.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 487XXX

Ok, ho capito perfettamente, forse il problema è solo nella mia testa... provvederò a mettermi tranquillo! Grazie per la sua sensibilità e velocità a rispondere! Mi è stato di aiuto!
Speriamo che passi sto fastidio e che sia effettivamente tutto ok! Le auguro una buona settimana!

Grazie ancora dottore

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Grazie, buona settimana anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro