Utente 801XXX
Buonasera,
Premetto che io sono miope in entrambi gli occhi ( -9,50 su un occhio e -10,00 sull’altro) e sono fortemente intenzionata a farmi operare visto che le lenti a contatto ultimamente mi stanno dando spesso problemi e con gli occhiali di notte non ci vedo molto bene. Ho fatto già una visita presso un centro specializzato e il professore che mi ha visitata mi consiglierebbe, visti i miei occhi, di effettuare la tecnica PRK (mi pare di aver capito che ho la cornea sottile) ma mi ha anche detto che c’è la possibilità di non poter recuperare del tutto la vista (e dunque avrei bisogno ancora di occhiali, anche se molto meno spessi!). Chiedo se nel mio caso esistono delle tecniche che potrebbero risolvere il mio problema senza avere la necessità di portare gli occhiali ed in che centri vengono effettuate. Alcuni amici mi hanno consigliato il centro Life Cronos a Firenze, o il Centro di Chieti poichè hanno dei macchinari all'avanguardia. Chiedo infine se, dopo l'operazione è ancora possibile indossare lenti a contatto.
Ringrazio della Vostra preziosa consulenza. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, la scelta della tecnica prk nel suo caso mi trova daccordo, anche se non ha specificato i dati della sua pachimetria, non so che tipo di laser usa il suo oculista e quindi non posso esprimere un parere al riguardo, esiste per dovere di cronaca un altra tecnica alternativa al laser per correggere tutto il suo difetto, la così detta lente fachica che si impianta dietro l'iride con chirurgia tradizionale, ma alla sua giovane età e per l'entità del suo difetto io la sconsiglierei.
Può eventualmente dopo prk usare lac se dovesse residuare un difetto refrattivo.
La saluto cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 801XXX

La ringrazio molto per la Sua velocissima risposta ed approfitto della Sua gentilezza per chiederle cosa ne pensa del laser a femtosecondi. Per quanto riguarda invece l'impianto della lente fachica mi dice che è una tecnica che è consigliabile a chi è in età più avanzata? Quali sono gli aspetti negativi?
ps. purtroppo non posso specificarle i dati della mia pachimetria perchè l'oculista non me li ha lasciati.
Grazie ancora e buonasera.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera il femtolaser viene impiegato nella così detta tecnica ILASIK (Intralasic) che va molto bene, ma se la sua pachimetria è bassa è meglio la PRK.
L'impianto di lenti fachiche, a mio avviso, vanno consigliate per miopie più elevate della sua, non sono esenti da effetti collaterali e qualche volta sono catarattogene, quindi il loro impiego va valutato attentamente.
Cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#4] dopo  
Utente 801XXX

Grazie mille Professore, buonasera.