Utente 111XXX
SALVE SONO IL SIGNOR LEO DI ANNI 62, (PREMETTO SONO DIABETICO DAL 1982/83)ATTULMENTE INSULINO DIPENDENTE CON LA NOVORAPID PRIMA DEI PASTI E LANTUS SOLO STAR OGNI 24 ORE) LA CLICEMIA RIPORTA VALORI ALQUANTO ACCETTABILI,VIVO CON MOLTA INTENSITA' IL MIO LAVORO (STRESSANTE-GESTORE LOCALE NOTTURNO)DURANTE IL MESE DI SETTEMBRE HO ASSUNTO DEI FARMACI ANTIBIOTICI PRESCRITTOMI DAL MEDICO DI BASE BASSADO 100 MG DOPO UN TAMPONE URETRALE E AL RISCONTRO DI UNA FORMA DI CANDIDA. IL 18 SETTEMBRE DOPO ALCUNI GIORNI DI CURA ESATTAMENTE DOPO AVER ASSUNTO N 9 PASTICCHE DI BASSADO DA 100MG. DI SERA AVVERTO UNA DOPPIA VISIONE DI ALCUNI OGGETTI AD UNA LUNGA DISTANZA, IL GIORNO DOPO IL 19 SETTEMBRE LA MIA VISTA PEGGIORA E VEDO TUTTO DOPPIO DA UN PRIMO RAGGUAGLIO PENSO ALLE CATARATTE(INIZIO) DIAGNOSTICATOMI TEMPO FA, PRESO DAL PANICO IL POMERIGGIO DEL LUNEDI 20 SETTEMBRE MI RECO ALL'OSPEDALE DALL'OCULISTA DI TURNO OVE MI VIENE COMUNICATO CHE IL PROBLEMA E DI NATURA NEUROLOGICO, EFFETTUO NELLO STESSO MOMENTO LA TAC E RELATIVA VISITA NEUROLOGICA, LA TAC NON PRESENTA NESSUN TIPO DI PROBLEMA, LA VISITA NEUROLOGICA ACCERTA LA DIPLOPIA IN FORMA INIZIALE ,CON RICHIESTA DI ULTERIORI ACCERTAMENTI DI CUI RISONANZA MAGNETICA, ESPLETATA L'OTTO OTTOBRE LA STESSA AFFERMA NELLE CONCLUSIONI: IL REPERTO RM DEPONE X SOFFERENZA VASCOLARE SOTTOCORTICALE CRONICA SU BASE IPOSSICO ISCHEMICA- NEL FRATTEMPO LA NEUROLOGA DELL'OSPEDALE MI PRESCRIVE LA SEGUENTE CURA FARMACOLOGICA ESEGUITA IN N 3 FASI- N 1 PUNTURA DA 8 MG CORTISONE SOLDESAM N 4 PUNTURE CORTISONE 4 MG SOLDESAN- N. 10 PUNTURE NICETILENE 500MG SUCCESSIVAMENTE L'ASSUNZIONE DELLE STESSE IN PASTICCHE, N. 1 PILLOLA CARDIOSPIRIN E PASTICCHE BENEXSOL ATTUALMENTE ASSUMO LE VITAMINE E LE PASTICCHE NEVRIDOL. SONO STATO DAL MIO OCULISTA DI ZONA DA UN'ACCURATA VISITA ANCHE IL FONDO OCULARE MI RASSICURA DICENDOMI QUESTO TIPO DI PARALISI CI VORRA' DEL TEMPO, DOVREI RITORNARE IN OSPEDALE X FINE MESE DALLA NEUROLOGA X UN ALTRO CONTROLLO, RITORNARE DALL'OCULISTA IL 03 NOVEMBRE,NEL FRATTEMPO HO FATTO L'ESAME DELLO SCHERMO DI HESS (LANCSTER). ATTUALMENTE NON HO ANCORA UNA DIAGNOSI ACCURATA DI COSA MI E' SUCCESSO VERAMENTE, HO FATTO TUTTI GLI ACCERTAMENTI RICHIESTOMI, IL MIO DIABETOLOGO NELLA FASE DELLE PUNTURE DI CORTISONE HA AUMENTATO L'INSULINA, ATTAALMENTE I VALORI SONO RIENTRATI NELLA NORMA. GENTILMENTE OVE FOSSE POSSIBILE POTRESTE DELUCIDARMI IN MERITO COSA FARE E COME RISOLVERE QUESTO MIO DRAMMA IN QUANTO SOFFRO MOLTISSIMO X LA DOPPIA VISIONE E NONOSTANTE ABBIA ASSUNTO N 3 CICLI DI PUNTURE CORTISONICHE E FARMACI VARI NON RISCONTRO NESSUN MIGLIRAMENTO, PREMETTO DI NON AVER RISCONTRATO NESSUN MAL DI TESTA,OPPURE ALTRI TIPI DI MALESSERE, PURTROPPO IL DIABETE IN QUESTI ULTIMI ANNI HA PROVOCATO VARIE SITUAZIONI, PROSTATITE. URETRITE, DA PREMETTERE DUE VOLTE ALL'ANNO FACCIO UN DAY HOSPITAL.FIDUCIOSO DI UNA VOSTRA RISPOSTA IN MERITO VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE CON LA SPERANZA CHE I VOSTRI CONSIGLI POSSANO ALLEVIARE QUESTA MIA ANGOSCIA

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signor Leo,

Un valido palliativo per il Suo problema potrebbe essere rappresentato dall'utilizzo di lenti prismatiche, che La aiuterebbero a ridurre, di molto, il fastidio legato alla visione doppia.

Successivamente, se non ci dovesse essere una risoluzione dello strabismo e il difetto dovesse stabilizzarsi, si potrà pensare ad un eventuale intervento chirurgico correttivo.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 111XXX

GRAZIE X LA VOSTRA RISPOSTA IMMEDIATA, PRENDERO' IN SERIE CONSIDERAZIONE QUANTO ESPOSTOMI, MA PURTROPPO ANCORA OGGI NONOSTANTE UNA LUNGA SERIE DI ACCERTAMENTI NON MI E' STATA FATTA UNA DIAGNOSI ALQUANTO PRECISA, CIOE' COSA MI E' SUCCESSO, E DI COSA SONO AFFETTO NEUROLOGICAMENTE, ATTENDO CON FIDUCIA RINGRAZIANDO ANTICIPATAMENTE TUTTI COLORO CHE COLLABORANO CON MEDICITALIA. ED APPORTANO CON LA LORO OPERA UN BENEFICIO MORALE ALL'ANIMO UMANO.GRAZIE ANCORA DISTINTI SALUTI LEO