Utente 165XXX
Dal 2007 ho problemi di intolleranza alla lente a contatto sinistra (morbida e torica; specifico: nessun problema alla destra) durante il periodo estivo (giugno-ottobre) con sintomi pressoché identici (intolleranza lente a contatto sinistra, secrezioni, prurito, ecc.). Di anno in anno i sintomi peggiorano ma la sensazione è sempre la stessa (sensazione di corpo estraneo nell'occhio, sempre nello stesso punto). Negli scorsi anni gli oculisti a cui mi sono rivolta hanno dato la colpa alle allergie di cui soffro (pelo cane, gatti; pollini compositae; nichel) ma quest'anno finalmente è stata evidenziata una blefarite dalla quale è scaturita una infezione virale (con sopraggiungere di una batterica). Inoltre l'esame del muco nasale ha evidenziato un tappeto di eosinofili. Ho provato a cambiare il tipo di lente e liquido lenti infatti, oltre a cambiato cuscino, struccante, mascara e crema viso, contenitori lenti, ecc.; ho provato a stare senza trucco, senza usare computer per 3 settimane.
Sto curando questo problema ma come potrei fare per evitare che torni il problema ogni anno e magari anche per risolverlo già da quest'anno? Può dipendere effettivamente tutto da una allergia visto che a parte i pollini (ma quelli a cui sono allergica iniziano più tardi), l'alimentazione, il caldo/luce non cambio nulla tra estate e inverno. Parrebbe essere qualcosa di latente (per es. un virus preso nel 2007 oppure una blefarite cronica) che sfocia in estate con il caldo, con il sudore, con il sole, ecc. E forse peggioro perché non lo sto curando nel modo giusto? Fino ad oggi lo avevo curato solo con antistaminici o cortisonici. Un oculista mi ha detto che la palpebra potrebbe reagire a pollini che potrebbero non risultare dai prick test come fonte di allergia, è possibile? Spero possiate aiutarmi ad avvicinarmi ad una soluzione e soprattutto a quale potrebbe essere la causa scatenante del mio problema. Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La diagnosi è Blefarite o Congiuntivite allergica?
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 165XXX

La prima visita dall'allergologo ha evidenziato "rinite persistente moderata e congiuntivite primaverile-estiva", poiché l'allergologo sostiene che non ci siano pollini nell'atmosfera in questo periodo ai quali sono allergica e quindi lui tende a scartare l'opzione dell'allergia ai pollini.
L'esame del muco ha evidenziato "un tappeto di eosinofili" (che però secondo il dottore non sono collegati all'allergia).

Le due visite oculistiche hanno diagnosticato:
la prima, una reazione allergica congiuntivale e blefarite sebacea;
la seconda, probabile infezione virale su congiuntivite allergica. Iniziale componente batterica.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non avendola visitata non posso azzardare una diagnosi
Le posso consigliare una corretta igiene palpebrale che funziona molto bene nelle Blefariti:
Al mattino fare un impacco caldo umido per 10 minuti con garze bagnate in acqua tiepida e massaggiare il bordo palpebrale.
2 volte la settimana utilizzare shampoo neutro sulle ciglia, ad occhi chiusi, lasciando la schiuma per 1 minuto

Provi x 20 giorni e poi mi dica se va meglio

Buona giornata
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 165XXX

Va bene, grazie, Le farò sapere! Cari saluti

[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Bene, cerchi di ripulire bene le ciglia con la garza umida.
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#6] dopo  
Utente 165XXX

Ok, anche se la mia forma di blefarite riguarda solamente la palpebra interna (un pallino in particolare che si infiamma in estate, immagino con il contatto con le lenti a conttatto) e quindi non ho sintomi (dei quali ho letto qc) sulle ciglia o altre parti dell'occhio.

[#7] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La Blefarite ha certe caratteristiche ben precise, se invece ha un calazio, la pallina, la cura è differente.
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#8] dopo  
Utente 165XXX

Non so che dire...in estate io ho la sensazione di un corpo estraneo all'interno della palpebra superiore (sempre nello stesso punto). La diagnosi dell'oculista è di blefarite. In internet ho letto che il calazio è esterno all'occhio (sul bordo della palpebra) e non interno.

[#9] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il calazio può essere sul bordo, ma anche più interno.
Poi ci sono le cisti sierose, quelle sebacee, i dacrioliti, etc.
Non avendo visto la sua palpebra non posso dirle cos'è....
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#10] dopo  
Utente 165XXX

Non saprei come uscirne se non vedendosi...ma trovo sia come minimo molto difficile...i sintomi che ho sono questa sensazione di corpo estraneo, prurito, arrossamento, appannamento saltuario della vista, secrezioni importanti e gialle. Non so se ciò che Lei ha citato produce questi sintomi.

[#11] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per la patologia palpebrale nella sua zona c'è il Dott. Surace Dario, primario a Rovereto. Se vuole vada pure a mio nome.
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#12] dopo  
Utente 165XXX

Ottimo, lo contatterò e prenderò appuntamento. Grazie molte!

[#13] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Mi faccia sapere
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com