Utente 220XXX
Salve a tutti, oggi sono stato dall'oculista per fare una visita per un'operazione agli occhi.
Sono astigmatico ipermetrope (occhio dx +2.75 ax 97 e occhio sx +3.00 ax 90) dopo una foto dell'occhio (non so se era in fondo) e l'esame dove si vede la barchetta sempre piu sfocata mi visita il chirurgo, mi spiega che x il mio problema la lasik è la tecnica piu adatta, mi fa la pachimetria (614 per occhio) e la pressione (14 mmHg), e mi controlla la retina (non so il nome dello stumento) e mi dice che sono idoneo e che probabilmente dovrà servire un "ritocchino" perchè questo tipo di intervento puo portare al 30% a lieve miopia.
Quando gli ho detto che mio fratello è stato strabico da bambino ha vacillato e mi ha rifatto l'esame della barchetta e poi ha detto che andava bene.
Lui predilige il microcheratomo e non il laser perchè per lui va meglio il microcheratomo di ultima generazione che il laser a fetmosecondi.
In seguito dovrò fare topografia e diametro pupillare.
Dice che con la mia cornea molto grande non ci dovrebbero essere problemi e che il flap lo farà di 160...
Io essendo abbastanza ignorante volevo chiedere a voi se la mia idoneità è assoluta o dovrei ripensarci visto il pregresso strabismo di mio fratello?
Devo fare altri esami (tipo lacrimazione o altro) o bastano quelli già eseguiti?
Usando il microcheratomo manuale (microcheratomo Schwind Carriazo Pendular down-up) mi posso fidare o è meglio il laser a fetmosecondi (che lui usa per le cataratte, quindi ce l'ha).
Dovrei fare una visita presso un altro oculista?
Grazie a tutti i medici per le cortesi risposte

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile paziente,
mi sembra che il suo oculista sia molto preparato.
Si fidi di lui, se non ha strabismo non ci saranno problemi in futuro

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 220XXX

Innanzi tutto la ringrazio per la risposta veloce, mi chiedevo se la macchina dove si vede la barchetta è per vedere lo strabismo...
Io mi fido del mio oculista anche se a dire la verità è la prima volta che lo vedevo perchè fino a poco tempo fa non lo conoscevo...
E' per questo che avevo timori, non lo conosco molto....
Le affermazioni dell'oculista in questione che mi ha dato sono esatte?
Se vuole le posso dire chi è l'oculista in questione, non ho problemi, per ovvi motivi non dico il prezzo dell'operazione

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La macchina con la barchetta che si sfuoca potrebbe essere un autorefrattometro che serve a misurare la reflazione supposta.

Io preferisco il femtosecondi di ultima generazione a 5.000 Hertz, ma anche il microcheratomo va benissimo.

Penso che con la topografia e la pupillometria le verrà controllata anche la lacrimazione.

Buona Serata
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com