Utente 109XXX
Salve a tutti gentili professionisti.
Volevo cortesemente chiedere un consulto riguardo a dei disturbi visivi, in particolare diplopia, che si verfica specialmente nell'osservare fonti luminose ( in particolare emissioni di colore blù). Inoltre noto che il disturbo aumenta particolarmente con l'assunzione di fans quali paracetamolo, naprossene sodico.
Vi ringrazio.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
diplopia significa vedere doppio, con un occhio o con tutti e due?
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 109XXX

In realtà non è che vedo proprio doppio, diciamo che è una visione "sdoppiata" e annebbiata, in cui i contorni sono sfumati e si crea come un "effetto dinamico", inoltre intorno alle fonti luminose sono presenti degli aloni.
Da entrambi gli occhi.
Grazie Dr. Marino

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
la pressione oculare l'ha mai misurata??
io penserei a quella
e le consiglio anche di eseguire un campo visivo computerizzato
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 109XXX

Siccome questi tipi di sintomi li accusavo anche da bambino, si era pensato appunto alla pressione oculare che era però risultata nella norma ed avevo eseguito inoltre una fluorangiografia. In questi anni comunque i sintomi non sono mai scomparsi totalmente, solo ultimamente si sono acutizzati in particolare con l'uso dei farmaci che le dicevo e in condizioni di stress psicofisico. In ogni caso visto che sono ormai 20 anni che non faccio una visita oculistica, vedrò di eseguirla con le sue indicazioni.
Grazie Prof. Marino.