Utente 250XXX
salve, circa un mese fa.. mi è iniziata una congiuntivite, come sempre l'ho curata con il tobradex.. dopo 2 settimane mi sono accorta di avere una macchia bianca davanti all'occhio.. mi sono spaventata molto, e sono andata al pronto soccorso, dove mi hanno detto che avevo una cheratite e che forse era il caso di un ricovero.Mi hanno dato come cura da fare tutta la notte : vigamox e tobral ogni 2 ore e virgan gel ogni 3 ore.La mattina dopo sono tornata e mi hanno riscontrato un ascesso corneale, dicendomi di continuare con la cura che mi avevano dato la sera precedente.Il giorno dopo,mi ha visitato un altro medico, che come diagnosi conclusiva mi ha confermato l'ascesso corneale, come terapia mi ha prescritto : vigamox e tobral ogni 2 ore e tobradex 2 volte al die.Il 2 aprile sono tornata per la 3° visita, dove mi ha visto un altro medico che mi ha detto di continuare con la cura del giorno prima.Sono tornata il 6 aprile e mi ha dato una cura di tobradex x3 al die, oftaquix 6x die.Mercoledì 11 (quasi una settimana dopo) sono tornata e mi ha detto di aver visto dei miglioramenti e mi ha cambiato la cura, dandomi brunac collirio x5 al gg, oftaquix 4x al gg e tobradex x2. Da li avevo un altra visita il 27 aprile, che per motivi personali ho dovuto saltare. L'occhio mi sembrava in via di guarigione fino a pochi giorni fa, ma ora ho notato che è tornato sensibile alla luce e che il bianco nell'occhio stia tornando.Per di piu mi sembra di avere anche una macchietta nera nell'iride, che prima non avevo. Secondo voi devo continuare con la cura? Soprattutto avevo letto che il vigamox è il piu forte collirio che ci sia (correggetemi se sbaglio!) perchè mi è stato tolto allora? Spero in una risposta il prima possibile. Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Filippo Nocera

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza, non esiste il concetto di antibiotico piu' forte o meno forte, sono i batteri che possono essere piu' o meno resistenti ai diversi tipi di antibiotico; comunque se il miglioramento soggettivo che era stato raggiunto con la terapia le sembra che non sia piu' quello di prima, le consiglio di farsi rivedere al piu' presto per escludere eventuali riattivazioni o recidive dell'infezione.
Un caro saluto.
Dr. Filippo Nocera
Oculista malattie della retina e chirurgia vitreoretinica
http://www.reteimprese.it/filipponocera
Tel. 0254114910

[#2] dopo  
Utente 250XXX

grazie mille per la risposta velocissima..
Non so se è una mia impressione, ma mi pare di notare che ogni tanto "la macchia" sia più bianca e ogni tanto sparisce.. è possibile o magari dipende dalla luce?
Domattina contatterò il mio medico e vedrò di prendere appuntamento il prima possibile. Grazie ancora per la risposta immediata..

[#3] dopo  
Dr. Filippo Nocera

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Bisogna infatti stabilire se la macchia bianca sia una ripresa dell'ascesso corneale o solo un innocuo riflesso della luce da lei soggettivamente percepito.
Un caro saluto.
Dr. Filippo Nocera
Oculista malattie della retina e chirurgia vitreoretinica
http://www.reteimprese.it/filipponocera
Tel. 0254114910

[#4] dopo  
Utente 250XXX

Gia oggi mi sembra migliorato..Ho ripreso con le gocce..
Comunque andrò a farmi visitare.. Grazie mille!! :)