Utente 303XXX
Buongiorno. Ho un difetto congenito della vista dell'occhio sinistro. Mi è stata diagnosticata ormai in età adulta un'ambliopia con ipermetropia elevata (2/10). In sostanza vedo solo delle ombre. Essendo nata con questo difetto non ho mai utilizzato lenti correttive in quanto l'occhio "sano" ha compensato la mancanza dell'altro occhio. All'epoca della diagnosi (13 anni fa) non vi erano possibilità di intervento per correggere il difetto. Volevo sapere se vi sono delle novità da questo punto di vista e nel caso dove posso rivolgermi e quali risultati posso ottenere con un intervento.
Grazie e buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Daniele Di Clemente

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
La correzione, anche tardiva, di una ipermetropia elevata, può portare vantaggi visivi a chi ne è affetto.
Il deficit visivo persistente , detto ambliopia, difficilmente potrà essere corretto,avendo lei 27 anni, tuttavia terapia di riabilitazione visiva le arrecherebbero vantaggi, qualora lei sia predisposta, fortemente motivata , collaborante e costante nel tempo.
Dr. DANIELE DI CLEMENTE