Utente 309XXX
Sono un neolaureato in medicina che si appresta a tentare il concorso per
accede ad una scuola di specializzazione chirurgica. La mia miopia è elevata
(-6,5d), corretta con occhiali alternati a lenti a contatto. Non nascondo che
lunghe ore in sala operatoria affaticano la vista, provocandomi a volte anche
lievi emicranie. Ritiene che un grado di miopia elevato possa compromettere
un'eventuale attività da chirurgo, mestiere che impone un grande sforzo visivo
e una notevole attenzione ai dettagli? La ringrazio anticipatamente per la
risposta che vorrà darmi..

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Caro collega, l'entità della tua miopia non è talmente elevata da far pensare che possa diventare una limitazione per la tua attività, sempre che i tuoi occhi siano per il resto sani. Immagino che tu effettui periodicamente delle visite oculistiche per verificare la precisa correzione con occhiali e lenti a contatto (correzioni inadeguate accentuano l'affaticamento visivo) e, ovviamente controllo di tono e fondo oculare.
Pertanto, se sei sano e predisposto alla chirurgia, non sarà certo questo a fermarti.
Personalmente conosco eccellenti chirurghi che hanno problemi di miopia più elevata della tua e persino di cheratocono......
In bocca al lupo.
Dr. Demetrio Romeo

[#2] dopo  
Utente 309XXX

Crepi il lupo! La ringrazio del parere e per il tempo dedicato a questo utilissimo lavoro di consulenza.