Utente 225XXX
Buongiorno, ho letto che la miopia è un disturbo che generalmente si sviluppa in età infantile o adolescenziale. Ho sempre avuto un'ottima vista, ma in età adulta (28 anni) mi è stata riscontrata una miopia di -0.75 per occhio. Dopo soli sei mesi ho rifatto una visita oculistica e il disturbo è peggiorato, essendomi stato riscontrato un -1.25 per occhio. Ora, a distanza di pochi mesi dall'ultima visita, mi accorgo che pur portando gli occhiali ricomincio a vedere sfocati i contorni degli oggetti in lontanza. E' normale un regresso di questo tipo data l'età? Non ho familiari con questo disturbo, quindi non si tratta di patologia genetica. Quale può essere la causa che mi ha portato a sviluppare questo disturbo in età adulta? Non assumo farmaci particolari, ma ho passato molti anni della mia vita sui libri, col brutto vizio di leggere/scrivere avvicinando molto il capo al foglio. Non so se tale circostanza possa avere una qualche rilevanza. Grazie in anticipo per a disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
CONTROLLI IL TONO OCULARE!!!

ESEGUE LAVORI DA VICINO O STUDIA??

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 225XXX

Gent.mo Dott. Marino,
grazie per la risposta. Ho studiato (circa 8 ore al giorno, tutti i giorni) fino all'età di 27 anni, assumendo una posizione assai scorretta, ed ora trascorro circa 8 ore al giorno davanti al pc per motivi di lavoro.

Ho già fatto due visite oculistiche, ma il dottore non ha fatto altro che farmi leggere le lettere a debita distanza dopo aver osservato da vicino i miei occhi (può essere che si sia trattato di tonometria?). Magari è una semplice miopia, ma vorrei sapere se ritiene necessario fare qualche esame ulteriore, vista l'età dell'insorgenza del disturbo ed il repentino regresso.

Grazie ancora!