Utente 352XXX
Salve Dottori!
sono un ragazzo di 21 anni con una leggerissima miopia che mi porta all'utilizzo di un paio di occhiali cosiddetti "da riposo".
Parto dall'inizio cercando di darvi tutte le informazioni che sono state fornite a me nel corso della mia ricerca.
da qualche anno ormai soffro di un'anisocoria che rende il mio occhio sinistro leggermente piu grande del destro. Non essendo mai stato ipocondriaco o eccessivamente ansioso, non mi sono mai fatto sottoporre a controlli particolari fino all'inizio del 2014.
in quel periodo sono stato colpito da una sinusite dovuta ad una deviazione del setto nasale. Questa mi ha portato a dei mal di testa durati mesi e alle preoccupazioni che mi hanno fatto iniziare il mio iter medico. (sono tuttora in attesa dell'operazione per la correzione del setto)

contemporaneamente a questi disturbi nasali, l'anisocoria che ho inizialmente accennato ha iniziato a darmi fastidio.. A darmi quella sensazione che prima di allora non avevo mai avuto, come se mettessi a fuoco in modo diverso.
premetto anche che, a causa del mio lavoro, ho una media giornaliera di pc pari a circa 4 ore.
pian piano nel corso della giornata gli occhi mi davano sempre,piu fastidio quindi ho deciso,di fare dei controlli.
quello che ho fatto è stato questo:
dopo una prima visita oculistica, il dottore, dicendomi che il problema non comprendeva il suo campo, mi ha indirizzato ad una visita neurologica.
successivamente ho fatto anche un esame del sangue, una tac e una risonanza cranica. Tutte queste analisi sono risultate negative, se non per quanto riguarda la risonanza che ha confermato la presenza di sinusite non grave.
sta iniziando ormai il settimo mese di tormento per me.. E gli occhi non sembrano migliorare.. Anzi.. Se prima nel corso del primo pomeriggio, l'anisocoria poteva non presentarsi, adesso invece è praticamente quasi sempre presente. I mal di testa sono passati, la sinusite si è leggermente placata, ma agli occhi si sono aggiunte delle piccole macchioline mobili che prima di una settimana fa non avevo notato.
prima di questa scoperta ho fatto un'ulteriore visita oculistica da un privato, il quale mi ha analizzato la reazione degli occhi con varie luci puntate. Il risultato che ha riscontrato è che entrambi gli occhi hanno questa leggera anisocoria ma che è un problema nervoso. Ha ipotizzato che il sistema nervoso che regola la reazione dell'occhio possa avere una leggera alterazione dovuta alla sinusite.. O che forse il mio problema sia legato ad un eventuale trauma passato. Quando mi ha detto questa cosa mi sono ricordato che circa due anni fa ho avuto un incidente con la macchina che si è cappottata diverse volte prima di fermarsi. Fortunatamente tuttavia io ne uscii completamente illeso.

Potrebbe questo problema avere una natura psicologica? Quali altri controlli devo fare ancora? Può il computer provocare un peggioramento significativo della situazione? Le macchioline sono sintomo di cosa?

aiutatemi.. Non so più dove parare!!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi copia per favore la sua rifrazione e se li ha i referti di esame OCT e Campo Visivo computerizzato??
grazie
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333